Atletica leggera ai Giochi della IX Olimpiade - Lancio del martello

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Lancio del martello
Amsterdam 1928
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Amsterdam
Periodo 30 luglio 1928
Partecipanti 16 da 11 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Patrick O'Callaghan Irlanda Irlanda
Medaglia d'argento Ossian Skiöld Svezia Svezia
Medaglia di bronzo Edmund Black Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Parigi 1924 Los Angeles 1932
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Amsterdam 1928
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini
400 m piani uomini
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 m hs uomini
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini
Prove multiple
Decathlon uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini

La competizione del lancio del martello di atletica leggera ai Giochi della IX Olimpiade si tenne il giorno 30 luglio 1928 allo Stadio Olimpico di Amsterdam.

L'eccellenza mondialeModifica

Campione olimpico 1924 53,29   Frederic Tootell Rit. 1925
Migliore prest. europea 53,85 (1927)   Ossian Skiöld Presente
Primatista stagionale[t 1] 52,39   Frank Connor Presente
Vincitore selezioni USA 50,70 Edmund Black Presente
  1. ^ Fino al 20 luglio.

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Tutti i 16 iscritti hanno diritto a tre lanci. Poi si stila una classifica. I primi sei disputano la finale (tre ulteriori lanci).
I sei finalisti si portano dietro i risultati della qualificazione.

Al termine del terzo turno è in testa Ossian Skiöld (Swe) con 51,29. Lo svedese è l'unico ad aver lanciato oltre i 50 metri.

Gruppo A
Pos. Atleta Nazione Misura Piazz.
1 Edmund Black   Stati Uniti 49,03 2
2 Armando Poggioli   Italia 46,96 5
3 Frank Connor   Stati Uniti 46,75 6
4 Federico Kleger   Argentina 46,61 7
5 Ricardo Bayer   Cile 46,34 8
6 Henk Kamerbeek   Paesi Bassi 46,02 10
7 Carl Johan Lind   Svezia 44,46 14
8 Harald Stenerud   Norvegia 41,06 16
Gruppo B
Pos. Atleta Nazione Misura Piazz.
1 Ossian Skiöld   Svezia 51,29 1
2 Patrick O'Callaghan   Irlanda 47,49 3
3 Don Gwinn   Stati Uniti 47,15 4
4 Erik Eriksson   Finlandia 46,22 9
5 Malcolm Nokes   Gran Bretagna 45,37 11
6 Kenneth Caskey   Stati Uniti 44,8 12
7 Camillo Zemi   Italia 44,47 13
8 Yoshio Okita   Giappone 44,41 15

FinaleModifica

Nessuno si occupa dell'irlandese O'Callaghan, alla sua prima uscita internazionale. Terzo dopo la qualificazione, al quinto lancio supera tutti con 51,39 e vince l'oro.
Giunge quarto Armando Poggioli con 48,37.

Pos. Atleta Età Nazione Misura
  Patrick O'Callaghan 23   Irlanda 51,39
  Ossian Skiöld 39   Svezia 51,29
  Edmund Black 23   Stati Uniti 49,03
4 Armando Poggioli 40   Italia 48,37
5 Don Gwinn 26   Stati Uniti 47,15
6 Frank Connor 20   Stati Uniti 46,75

Con la vittoria di O'Callaghan sono cinque i titoli vinti dai martellisti irlandesi sui sei assegnati dal 1896.

BibliografiaModifica

  • (EN) The Netherlands Olympic Committe, Athletics (PDF), in Official Report of the Olympic Games, Amsterdam, 1928, pp. 368-480. URL consultato il 9 novembre 2013.

Collegamenti esterniModifica