Atletica leggera ai Giochi della IX Olimpiade - Salto triplo

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto triplo
Amsterdam 1928
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Amsterdam
Periodo 2 agosto 1928
Partecipanti 24 da 13 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Mikio Oda Giappone Giappone
Medaglia d'argento Levi Casey Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Vilho Tuolos Finlandia Finlandia
Edizione precedente e successiva
Parigi 1924 Los Angeles 1932
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Amsterdam 1928
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini
400 m piani uomini
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 m hs uomini
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini
Prove multiple
Decathlon uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini

La competizione del salto triplo di atletica leggera ai Giochi della IX Olimpiade si tenne il giorno 2 agosto 1928 allo Stadio Olimpico di Amsterdam.

L'eccellenza mondialeModifica

Primatista europeo 15,48 1923   Vilho Tuolos Presente
Primatista stagionale 15,41 19 maggio   Mikio Oda Presente
Vincitore Trials USA 14,89 Levi Casey Presente

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Tutti gli iscritti hanno diritto a tre salti. I primi sei disputano la finale (tre ulteriori salti). I sei finalisti si portano dietro i risultati della qualificazione.

Il campione in carica, l'australiano Winter, fallisce clamorosamente arrivando solo 12º con 14,15.
I due giapponesi, Mikio Oda e Chuhei Nanbu, sono invece lanciatissimi. Conducono la classifica dopo tre salti, unici ad aver superato i 15 metri.

Gruppo A
PG PF Atleta Nazione Misura
1 1 Mikio Oda   Giappone 15,21
2 4 Vilho Tuulos   Finlandia 14,73
3 5 Toimi Tulikoura   Finlandia 14,70
4 7 Willem Peters   Paesi Bassi 14,55
5 9 Sid Bowman   Stati Uniti 14,35
6 12 Anthony Winter   Australia 14,15
7 15 Steef van Musscher   Paesi Bassi 13,93
8 17 Konstantinos Petridis   Grecia 13,83
9 19 Theo Phelan   Irlanda 13,73
10 20 Bob Kelley   Stati Uniti 13,64
11 21 Arild Lenth   Norvegia 13,39
12 22 Ferenc Molnár   Ungheria 13,36
13 23 Wilfred Kalaugher   Nuova Zelanda 12,94
Gruppo B
PG PF Atleta Nazione Misura
1 2 Chuhei Nanbu   Giappone 15,01
2 3 Levi Casey   Stati Uniti 14,93
3 6 Erkki Järvinen   Finlandia 14,65
4 8 Väinö Rainio   Finlandia 14,41
5 9 Jan Blankers   Paesi Bassi 14,35
6 11 Lloyd Bourgeois   Stati Uniti 14,28
7 13 Gijs Lamoree   Paesi Bassi 14,08
8 14 Imre Fekete   Ungheria 14,07
9 16 Alex Munroe   Canada 13,87
10 18 Hermann Brügmann   Danimarca 13,82
11 24 Johannes Viljoen   Sudafrica 12,49

FinaleModifica

I due giapponesi conducono la gara appaiati. Si profila una clamorosa doppietta asiatica. All'ultima prova Levi Casey e Vilho Tuolos sopravanzano Nanbu e si issano, rispettivamente, al secondo e terzo posto.

Pos. Atleta Età Nazione Misura
Finale
Misura
Qual.
Salti Finale
  Mikio Oda 23   Giappone 15,21 15,21 N 14,3 N
  Levi Casey 24   Stati Uniti 15,17 14,93 N N 15,17
  Vilho Tuulos 33   Finlandia 15,11 14,73 14,97 15,09 15,11
4 Chuhei Nanbu 24   Giappone 15,01 15,01 N 14,21 15,00
5 Toimi Tulikoura 23   Finlandia 14,70 14,70 14,34 N 14,62
6 Erkki Järvinen 24   Finlandia 14,65 14,65 14,06 N N

NoteModifica

Oda è il primo campione olimpico dell'Asia in atletica; la sua vittoria rappresenta anche il primo oro olimpico giapponese ai Giochi.

BibliografiaModifica

  • (EN) The Netherlands Olympic Committe, Athletics (PDF), in Official Report of the Olympic Games, Amsterdam, 1928, pp. 368-480. URL consultato il 9 novembre 2013.

Collegamenti esterniModifica