Apri il menu principale

Bartolomeo I della Scala (vescovo)

vescovo di Verona
Bartolomeo I della Scala, O.S.B.
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
 
TitoloVescovo di Verona
 
Nominato vescovo1277
Consacrato vescovo1283
Deceduto8 novembre 1290, Verona
 
Signori di Verona
Della Scala
Stemma della Scala.svg

Jacopino
Figli
Mastino I
Figli
Alberto I
Figli
Bartolomeo I
Figli
  • Francesco
  • Cecchino, figlio naturale
  • Bailardino, figlio naturale
Alboino
Figli
Cangrande I
Figli
  • Gilberto, figlio naturale
  • Bartolomeo, figlio naturale
  • Francesco, figlio naturale
  • Margherita, figlia naturale
  • Franceschina, figlia naturale
  • Lucia Cagnola, figlia naturale
  • Giustina, figlia naturale
  • Alboino, figlio naturale
Alberto II
Figli
  • Alboina, figlia naturale
  • Margherita, figlia naturale
  • Gilenetto, figlio naturale
  • Rinaldo, figlio naturale
Mastino II
Figli
Cangrande II
Figli
  • Brunoro II, figlio naturale
  • Antonio II, figlio naturale
  • Nicodemo, figlio naturale
  • Guglielmo, figlio naturale
  • Paolo, figlio naturale
  • Fregnano, figlio naturale
  • Bartolomeo, figlio naturale
  • Oria, figlia naturale
  • Caterina, figlia naturale
Cansignorio
Figli
Paolo Alboino
Figli
  • Silvestra, figlia naturale
  • Pentesilea, figlia naturale
  • Orsolina, figlia naturale
Bartolomeo II
Antonio
Figli
Guglielmo
Figli
  • Nicodemo
  • Antonio II
  • Niccolò
  • Oria
  • Beatrice
  • Caterina
  • Paolo
  • Chiara
  • Fregnano
  • Bartolomeo
  • Brunoro

Bartolomeo I della Scala (... – Verona, 8 novembre 1290) è stato un vescovo cattolico italiano.

BiografiaModifica

Era figlio naturale di Mastino I della Scala, signore di Verona. Fu monaco dell'Ordine di San Benedetto e nel 1321 abate nel monastero di San Zeno a Verona. Fu eletto dal clero nel 1277 vescovo di Verona a succedere al fratello Guido alla guida della diocesi. L'elezione venne confermata dal patriarca di Aquileia Raimondo della Torre e consacrato vescovo nel 1283 da ben tre vescovi.

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Scaligeri di Verona, Torino, 1835. ISBN non esistente.

Collegamenti esterniModifica