Apri il menu principale
CONCACAF Gold Cup 2002
CONCACAF Championship 2002
Competizione CONCACAF Gold Cup
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 16ª
Organizzatore CONCACAF
Date dal 18 gennaio 2002
al 2 febbraio 2002
Luogo Stati Uniti Stati Uniti
(2 città)
Partecipanti 12 (36 alle qualificazioni)
Impianto/i 2 stadi
Risultati
Vincitore Stati Uniti Stati Uniti
(2º titolo)
Secondo Costa Rica Costa Rica
Terzo Canada Canada
Quarto Corea del Sud Corea del Sud
Statistiche
Miglior giocatore Stati Uniti Brian McBride
Miglior marcatore Stati Uniti Brian McBride (4)
Miglior portiere Canada Lars Hirschfeld
Incontri disputati 20
Gol segnati 39 (1,95 per incontro)
Pubblico 369 958
(18 498 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2000 2003 Right arrow.svg

La CONCACAF Gold Cup 2002 è stata la 16ª edizione (la 6ª con la formula attuale) di questo torneo di calcio continentale per squadre nazionali maggiori maschili organizzato dalla CONCACAF.

Il torneo si è disputato negli Stati Uniti d'America dal 18 gennaio al 2 febbraio 2002, nelle città di Miami e Pasadena. La formula adottata per il torneo fu la medesima dell'edizione precedente: le dodici squadre partecipanti furono divise in 4 gruppi composti da 3 squadre ciascuno e le prime due classificate di ciascun girone avrebbero passato il turno qualificandosi per i successivi quarti di finale. Furono invitate alla manifestazione anche due squadre non appartenenti alla CONCACAF: l'Ecuador (CONMEBOL) e la Corea del Sud (AFC). Il trofeo fu vinto per la seconda volta dagli Stati Uniti, che sconfissero 2-0 la Costa Rica in finale.

Nel corso del torneo i calciatori cubani Alberto Delgado e Rey Ángel Martínez approfittarono della manifestazione per fuggire da Cuba e rimanere negli USA.

Indice

FormulaModifica

  • Qualificazioni

38 membri CONCACAF: 12 posti disponibili per la fase finale. Stati Uniti (come paese ospitante), Canada (come detentore del titolo), Ecuador (in qualità di ospite della manifestazione, affiliata alla CONMEBOL) e Corea del Sud (in qualità di ospite della manifestazione, affiliata all'AFC) sono qualificati direttamente alla fase finale. Rimangono 36 squadre per otto posti disponibili per la fase finale. Le squadre e i posti disponibili sono suddivisi in tre zone di qualificazione ed un playoff interzona: Nord America (1 posto), Centro America (3 posti), Caraibi (3 posti), Playoff interzona (1 posti).

Zona Nord America - 1 squadra, accede di diritto alla fase finale.
Zona Centro America - 7 squadre, partecipano alla Coppa delle nazioni UNCAF 2001, le prime tre classificate si qualificano alla fase finale, la quarta classificata accede al playoff interzona.
Zona Caraibi - 28 squadre, partecipano alla Coppa dei Caraibi 2001, le prime tre classificate si qualificano alla fase finale, la quarta classificata accede al playoff interzona.
Playoff interzona - 2 squadre, giocano partite di andata andata e ritorno, la vincente si qualifica alla fase finale.
  • Fase finale
Fase a gruppi - 12 squadre, divise in quattro gruppi da tre squadre. Giocano partite di sola andata, le prime due classificate accedono ai quarti di finale.
Fase a eliminazione diretta - 8 squadre, giocano partite di sola andata. La vincente si laurea campione CONCACAF e si qualifica alla FIFA Confederations Cup 2003.

QualificazioniModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni alla CONCACAF Gold Cup 2002.

Squadre partecipantiModifica

Pr. Squadra Data di qualificazione certa Partecipante in quanto Partecipazioni precedenti al torneo Ultima presenza
1   Stati Uniti - Rappresentativa della nazione ospitante 7 (1985, 1989, 1991, 1993, 1996, 1998, 2000) Stati Uniti 2000
2   Canada 27 febbraio 2000 Rappresentativa della nazione detentrice del titolo 7 (1977, 1981, 1985, 1991, 1993, 1996, 2000) Stati Uniti 2000
3   Ecuador - Ospite della manifestazione (CONMEBOL) - Esordiente
4   Corea del Sud - Ospite della manifestazione (AFC) 1 (2000) Stati Uniti 2000
5   Messico - Qualificata di diritto 13 (1963, 1965, 1967, 1969, 1971, 1973, 1977, 1981, 1991, 1993, 1996, 1998, 2000) Stati Uniti 2000
6   Trinidad e Tobago 22 maggio 2001 1ª classificata della Coppa dei Caraibi 2001 10 (1967, 1969, 1971, 1973, 1985, 1989, 1991, 1996, 1998, 2000) Stati Uniti 2000
7   Haiti 22 maggio 2001 2ª classificata della Coppa dei Caraibi 2001 8 (1963, 1965, 1969, 1973, 1977, 1981, 1985, 2000) Stati Uniti 2000
8   Martinica 24 maggio 2001 3ª classificata della Coppa dei Caraibi 2001 1 (1993) Stati Uniti-Messico 1993
9   Guatemala 3 giugno 2001 1ª classificata della Coppa delle nazioni UNCAF 2001 12 (1963, 1965, 1967, 1969, 1973, 1977, 1985, 1989, 1991, 1996, 1998, 2000) Stati Uniti 2000
10   Costa Rica 3 giugno 2001 2ª classificata della Coppa delle nazioni UNCAF 2001 10 (1963, 1965, 1969, 1971, 1985, 1989, 1991, 1993, 1998, 2000) Stati Uniti 2000
11   El Salvador 3 giugno 2001 3ª classificata della Coppa delle nazioni UNCAF 2001 8 (1963, 1965, 1977, 1981, 1985, 1989, 1996, 1998) Stati Uniti 1998
12   Cuba 5 agosto 2001 Vincente del Playoff interzona 3 (1971, 1981, 1998) Stati Uniti 1998

Nella sezione "partecipazioni precedenti al torneo", le date in grassetto indicano che la nazione ha vinto quella edizione del torneo, mentre le date in corsivo indicano la nazione ospitante.

StadiModifica

Pasadena Miami
Rose Bowl Miami Orange Bowl
Capacità: 93.000 Capacità: 74.000
   

Fase finaleModifica

Fase a gruppiModifica

Gruppo 1Modifica

ClassificaModifica
Pos Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1   Messico 6 2 2 0 0 4 1 +3
2   El Salvador 3 2 1 0 1 1 1 0
3   Guatemala 0 2 0 0 2 1 4 -3
RisultatiModifica
Pasadena
19 gennaio 2002
El Salvador  0 – 1  MessicoRose Bowl (42.117 spett.)
Arbitro:   Zambrano

Pasadena
21 gennaio 2002
Messico  3 – 1  GuatemalaRose Bowl (31.244 spett.)
Arbitro:   Prendergast

Pasadena
23 gennaio 2002
Guatemala  0 – 1  El SalvadorRose Bowl (12.906 spett.)
Arbitro:   Zambrano

Gruppo 2Modifica

ClassificaModifica
Pos Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1   Stati Uniti 6 2 2 0 0 3 1 +2
2   Corea del Sud 1 2 0 1 1 1 2 -1
3   Cuba 1 2 0 1 1 0 1 -1
RisultatiModifica
Pasadena
19 gennaio 2002
Stati Uniti  2 – 1  Corea del SudRose Bowl (42.117 spett.)
Arbitro:   Richard

Pasadena
21 gennaio 2002
Cuba  0 – 1  Stati UnitiRose Bowl (31.244 spett.)
Arbitro:   Pineda

Pasadena
23 gennaio 2002
Corea del Sud  0 – 0  CubaRose Bowl (12.906 spett.)
Arbitro:   Bynoe

Gruppo 3Modifica

ClassificaModifica
Pos Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1   Costa Rica 4 2 1 1 0 3 1 +2
2   Martinica 3 2 1 0 1 1 2 -1
3   Trinidad e Tobago 1 2 0 1 1 1 2 -1
RisultatiModifica
Miami
18 gennaio 2002
Martinica  0 – 2  Costa RicaMiami Orange Bowl (14.508 spett.)
Arbitro:   Alcalá

Miami
20 gennaio 2002
Costa Rica  1 – 1  Trinidad e TobagoMiami Orange Bowl (12.253 spett.)
Arbitro:   Hall

Miami
22 gennaio 2002
Trinidad e Tobago  0 – 1  MartinicaMiami Orange Bowl (3.827 spett.)
Arbitro:   Sibrián

Gruppo 4Modifica

ClassificaModifica
Pos Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1   Canada 3 2 1 0 1 2 2 0
2   Haiti 3 2 1 0 1 2 2 0
3   Ecuador 3 2 1 0 1 2 2 0

NB: Canada, Haiti ed Ecuador chiudono il girone con lo stesso numero di punti, gol realizzati e gol subiti; per questo motivo si rende necessario il lancio della moneta.

RisultatiModifica
Miami
18 gennaio 2002
Haiti  0 – 2  CanadaMiami Orange Bowl (14.508 spett.)
Arbitro:   Moreno Salazar

Miami
20 gennaio 2002
Ecuador  0 – 2  HaitiMiami Orange Bowl (12.253 spett.)
Arbitro:   Batres

Miami
22 gennaio 2002
Canada  0 – 2  EcuadorMiami Orange Bowl (3.827 spett.)
Arbitro:   Hall

Fase a eliminazione direttaModifica

TabelloneModifica

Quarti di finale Semifinali Finale
26 gennaio
  1D.   Canada   1 (6)
30 gennaio
  2C.   Martinica   1 (5)  
    Canada   0 (2)
27 gennaio
      Stati Uniti   0 (4)  
  1B.   Stati Uniti   4
2 febbraio
  2A.   El Salvador   0  
    Stati Uniti   2
26 gennaio
      Costa Rica   0
  1C.   Costa Rica   2
30 gennaio
  2D.   Haiti   1  
    Costa Rica   3 Finale 3º posto
27 gennaio
      Corea del Sud   1  
  1A.   Messico   0 (2)     Canada   2
  2B.   Corea del Sud   0 (4)       Corea del Sud   1
2 febbraio

Quarti di finaleModifica

Miami
26 gennaio 2002
Canada  1 – 1  MartinicaMiami Orange Bowl (14.823 spett.)
Arbitro:   Batres

Miami
26 gennaio 2002
Costa Rica  2 – 1
(d.t.s.)
  HaitiMiami Orange Bowl (14.823 spett.)
Arbitro:   Alcala

Pasadena
27 gennaio 2002
Stati Uniti  4 – 0  El SalvadorRose Bowl (31.628 spett.)
Arbitro:   Richard

Pasadena
27 gennaio 2002
Messico  0 – 0  Corea del SudRose Bowl (31.628 spett.)
Arbitro:   Pineda

SemifinaliModifica

Pasadena
30 gennaio 2002
Costa Rica  3 – 1  Corea del SudRose Bowl (7.241 spett.)
Arbitro:   Sibrian

Pasadena
30 gennaio 2002
Canada  0 – 0  Stati UnitiRose Bowl (7.241 spett.)
Arbitro:   Prendergast

Finale per il 3º postoModifica

Pasadena
2 febbraio 2002
Canada  2 – 1  Corea del SudRose Bowl (14.432 spett.)
Arbitro:   Bynoe

FinaleModifica

Pasadena
2 febbraio 2002
Stati Uniti  2 – 0  Costa RicaRose Bowl (14.432 spett.)
Arbitro:   Batres

StatisticheModifica

Classifica marcatoriModifica

4 reti

3 reti

2 reti

1 rete

Autoreti

PremiModifica

Portiere Difensori Centrocampisti Attaccanti
  Odelín Molina
Riserva
  Shaka Hislop
  Luis Marín
  Jeff Agoos
  Jason DeVos
Riserve
  Ludovic Mirande
  Pierre Bruny
  Luis Sosa
  Mauricio Solís
  Landon Donovan
  Kim Nam-Il
  Rónald Gómez
Riserve
  Santos Cabrera
  Álex Aguinaga
  Kevin McKenna
  Brian McBride
Riserve
  Ronald Cerritos
  Juan Carlos Plata

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio