Apri il menu principale
CONCACAF Gold Cup 2000
CONCACAF Championship 2000
Competizione CONCACAF Gold Cup
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 15ª
Organizzatore CONCACAF
Date dal 12 febbraio 2000
al 27 febbraio 2000
Luogo Stati Uniti Stati Uniti
(3 città)
Partecipanti 12 (36 alle qualificazioni)
Impianto/i 3 stadi
Risultati
Vincitore Canada Canada
(2º titolo)
Secondo Colombia Colombia
Semi-finalisti Perù Perù
Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago
Statistiche
Miglior giocatore Canada Craig Forrest
Miglior marcatore Canada Carlo Corazzin (4)
Incontri disputati 19
Gol segnati 55 (2,89 per incontro)
Pubblico 533 284
(28 068 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1998 2002 Right arrow.svg

La CONCACAF Gold Cup 2000 è stata la 15ª edizione (la 5ª con la formula attuale) di questo torneo di calcio continentale per squadre nazionali maggiori maschili organizzato dalla CONCACAF.

Il torneo si è disputato negli Stati Uniti d'America dal 12 al 27 febbraio 2000 nelle città di Los Angeles, Miami e San Diego. Le dodici squadre partecipanti furono divise in quattro gruppi da tre; le prime due classificate di ogni girone avanzavano ai quarti di finale. Furono invitate a partecipare alla manifestazione tre squadre non appartenenti alla CONCACAF: il Perù, la Colombia e la Corea del Sud. Il trofeo fu vinto per la seconda volta dal Canada, che sconfisse in finale la Colombia per 2-0.

Indice

FormulaModifica

  • Qualificazioni

38 membri CONCACAF: 12 posti disponibili per la fase finale. Stati Uniti (come paese ospitante), Messico (come detentore del titolo), Colombia (in qualità di ospite della manifestazione, affiliata alla CONMEBOL), Perù (in qualità di ospite della manifestazione, affiliata alla CONMEBOL) e Corea del Sud (in qualità di ospite della manifestazione, affiliata all'AFC) sono qualificati direttamente alla fase finale. Rimangono 36 squadre per sette posti disponibili per la fase finale. Le squadre e i posti disponibili sono suddivisi in tre zone di qualificazione ed un girone eliminatorio interzona: Nord America (1 posto), Centro America (2 posti), Caraibi (2 posti), Girone eliminatorio interzona (2 posti).

Zona Nord America: 1 squadre, accede di diritto al girone eliminatorio interzona.
Zona Centro America: 6 squadre, partecipano alla Coppa delle nazioni UNCAF 1999, le prime tre classificate si qualificano alla fase finale, la quarta classificata accede al girone eliminatorio interzona.
Zona Caraibi: 26 squadre, partecipano alla Coppa dei Caraibi 1998, la vincente si qualifica alla fase finale, la seconda classificata accede al girone eliminatorio interzona. 29 squadre, partecipano alla Coppa dei Caraibi 1999, la vincente si qualifica alla fase finale, la seconda classificata accede al girone eliminatorio interzona.
Girone eliminatorio interzona: 4 squadre, giocano partite di sola andata, le prime due classificate si qualificano alla fase finale.
  • Fase finale
Fase a gruppi - 12 squadre, divise in quattro gruppi da tre squadre. Giocano partite di sola andata, le prime due classificate accedono ai quarti di finale.
Fase a eliminazione diretta - 8 squadre, giocano partite di sola andata. La vincente si laurea campione CONCACAF e si qualifica alla FIFA Confederations Cup 2001.

QualificazioniModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni alla CONCACAF Gold Cup 2000.

Squadre partecipantiModifica

Pr. Squadra Data di qualificazione certa Partecipante in quanto Partecipazioni precedenti al torneo Ultima presenza
1   Stati Uniti - Rappresentativa della nazione ospitante 6 (1985, 1989, 1991, 1993, 1996, 1998) Stati Uniti 1998
2   Messico - Rappresentativa della nazione detentrice del titolo 12 (1963, 1965, 1967, 1969, 1971, 1973, 1977, 1981, 1991, 1993, 1996, 1998) Stati Uniti 1998
3   Colombia - Ospite della manifestazione (CONMEBOL) - Esordiente
4   Perù - Ospite della manifestazione (CONMEBOL) - Esordiente
5   Corea del Sud - Ospite della manifestazione (AFC) - Esordiente
6   Costa Rica 28 marzo 1999 1ª classificata della Coppa delle nazioni UNCAF 1999 9 (1963, 1965, 1969, 1971, 1985, 1989, 1991, 1993, 1998) Stati Uniti 1998
7   Guatemala 28 marzo 1999 2ª classificata della Coppa delle nazioni UNCAF 1999 11 (1963, 1965, 1967, 1969, 1973, 1977, 1985, 1989, 1991, 1996, 1998) Stati Uniti 1998
8   Honduras 28 marzo 1999 3ª classificata della Coppa delle nazioni UNCAF 1999 10 (1963, 1967, 1971, 1973, 1981, 1985, 1991, 1993, 1996, 1998) Stati Uniti 1998
9   Giamaica 31 luglio 1998 1ª classificata della Coppa dei Caraibi 1998 5 (1963, 1969, 1991, 1993, 1998) Stati Uniti 1998
10   Trinidad e Tobago 13 giugno 1999 1ª classificata della Coppa dei Caraibi 1999 8 (1967, 1969, 1971, 1973, 1985, 1989, 1991, 1996, 1998) Stati Uniti 1998
11   Canada 10 ottobre 1999 1ª classificata della Girone eliminatorio interzona della fase di qualificazione 6 (1977, 1981, 1985, 1991, 1993, 1996) Stati Uniti 1996
12   Haiti 10 ottobre 1999 2ª classificata del Girone eliminatorio interzona della fase di qualificazione 7 (1963, 1965, 1969, 1973, 1977, 1981, 1985) 1985

Nella sezione "partecipazioni precedenti al torneo", le date in grassetto indicano che la nazione ha vinto quella edizione del torneo, mentre le date in corsivo indicano la nazione ospitante.

StadiModifica

Fase finaleModifica

Fase a gruppiModifica

Gruppo AModifica

ClassificaModifica
Pos Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1   Honduras 6 2 2 0 0 4 0 +4
2   Colombia 3 2 1 0 1 1 2 -1
3   Giamaica 0 2 0 0 2 0 3 -3
RisultatiModifica
Miami
12 febbraio 2000, ore 21:00
Colombia  1 – 0  GiamaicaMiami Orange Bowl (49.591 spett.)
Arbitro:   Ramos

Miami
14 febbraio 2000, ore 19:00
Giamaica  0 – 2  HondurasMiami Orange Bowl (23.795 spett.)
Arbitro:   Sánchez Yanten

Miami
27 febbraio 2000, ore 19:00
Honduras  2 – 0  ColombiaMiami Orange Bowl (36.004 spett.)
Arbitro:   Ramdhan

Gruppo BModifica

ClassificaModifica
Pos Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1   Stati Uniti 6 2 2 0 0 4 0 +4
2   Perù 1 2 0 1 1 1 2 -1
3   Haiti 1 2 0 1 1 1 4 -3
RisultatiModifica
Miami
12 febbraio 2000, ore 19:00
Stati Uniti  3 – 0  HaitiMiami Orange Bowl (49.591 spett.)
Arbitro:   Mejías

Miami
14 febbraio 2000, ore 21:00
Haiti  1 – 1  PerùMiami Orange Bowl (23.795 spett.)
Arbitro:   Batres

Miami
16 febbraio 2000, ore 21:00
Perù  0 – 1  Stati UnitiMiami Orange Bowl (36.004 spett.)
Arbitro:   Ramos

Gruppo CModifica

ClassificaModifica
Pos Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1   Messico 4 2 1 1 0 5 1 +4
2   Trinidad e Tobago 3 2 1 0 1 4 6 -2
3   Guatemala 1 2 0 1 1 3 5 -2
RisultatiModifica
San Diego
13 febbraio 2000, ore 14:00
Messico  4 – 0  Trinidad e TobagoQualcomm Stadium (22.131 spett.)
Arbitro:   Rodríguez

Los Angeles
15 febbraio 2000, ore 21:00
Trinidad e Tobago  4 – 2  GuatemalaLos Angeles Memorial Coliseum (23.621 spett.)
Arbitro:   Young-Joo

Los Angeles
17 febbraio 2000, ore 19:00
Guatemala  1 – 1  MessicoLos Angeles Memorial Coliseum (54.246 spett.)
Arbitro:   Méndez

Gruppo DModifica

ClassificaModifica
Pos Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1   Costa Rica 2 2 0 2 0 4 4 0
2   Canada 2 2 0 2 0 2 2 0
3   Corea del Sud 2 2 0 2 0 2 2 0

NB: Canada e Corea del Sud chiudono il girone con lo stesso numero di punti, gol realizzati e gol subiti; per questo motivo si rende necessario il lancio della moneta.

RisultatiModifica
San Diego
13 febbraio 2000, ore 12:00
Costa Rica  2 – 2  CanadaQualcomm Stadium (22.131 spett.)
Arbitro:   Prendergast

Los Angeles
15 febbraio 2000, ore 19:00
Canada  0 – 0  Corea del SudLos Angeles Memorial Coliseum (23.621 spett.)
Arbitro:   Hall

Los Angeles
17 febbraio 2000, ore 21:00
Corea del Sud  2 – 2  Costa RicaLos Angeles Memorial Coliseum (54.246 spett.)
Arbitro:   Sabillón

Fase a eliminazione direttaModifica

TabelloneModifica

Quarti di finale Semifinali Finale
                   
19 febbraio - 15:00        
  1B.   Stati Uniti   2 (1)
23 febbraio - 20:00
  2A.   Colombia   2 (2)  
    Colombia   1
19 febbraio - 17:30
      Perù   0  
  1A.   Honduras   3
27 febbraio - 12:00
  2B.   Perù   5  
    Canada   2
20 febbraio - 12:00
      Colombia   0
  1D.   Costa Rica   1
24 febbraio - 20:00
  2C.   Trinidad e Tobago   2  
    Trinidad e Tobago   0
20 febbraio - 14:30
      Canada   1  
  1C.   Messico   1
  2D.   Canada   2  

Quarti di finaleModifica

Miami
19 febbraio 2000, ore 15:00
Stati Uniti  2 – 2  ColombiaMiami Orange Bowl (32.972 spett.)
Arbitro:   Batres

Miami
19 febbraio 2000, ore 17:30
Honduras  3 – 5  PerùMiami Orange Bowl (32.972 spett.)
Arbitro:   Sánchez

NB: partita sospesa dopo 89' a causa di un'invasione di campo.

San Diego
20 febbraio 2000, ore 12:00
Costa Rica  1 – 2
(d.t.s.)
  Trinidad e TobagoQualcomm Stadium (18.062 spett.)
Arbitro:   Young-Yoo

San Diego
20 febbraio 2000, ore 14:30
Messico  1 – 2
(d.t.s.)
  CanadaQualcomm Stadium (18.062 spett.)
Arbitro:   Prendergast

SemifinaliModifica

San Diego
23 febbraio 2000, ore 20:00
Colombia  2 – 1  PerùQualcomm Stadium (3.402 spett.)
Arbitro:   Rodríguez

Los Angeles
24 febbraio 2000, ore 20:00
Trinidad e Tobago  0 – 1  CanadaMemorial Coliseum (2.841 spett.)
Arbitro:   Méndez

FinaleModifica

Los Angeles
27 febbraio 2000, ore 12:00
Canada  2 – 0  ColombiaLos Angeles Memorial Coliseum (6.197 spett.)
Arbitro:   Prendergast

StatisticheModifica

Classifica marcatoriModifica

4 reti

3 reti

2 reti

1 rete

Autoreti

PremiModifica

Portiere Difensori Centrocampisti Attaccanti
  Craig Forrest   Rafael Márquez
  Jason DeVos
  Ramón Ramírez
  Roberto Palacios
  Cobi Jones
  Russell Latapy
  Arnold Dwarika
  Carlo Corazzin
  Carlos Pavón
  Faustino Asprilla

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio