Apri il menu principale

Caderzone Terme

comune italiano
(Reindirizzamento da Caderzone)
Caderzone Terme
comune
Caderzone Terme – Stemma Caderzone Terme – Bandiera
Caderzone Terme – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaTrentino CoA.svg Trento
Amministrazione
SindacoMarcello Mosca (lista civica Gente Comune) dal 15-11-2015
Territorio
Coordinate46°08′N 10°45′E / 46.133333°N 10.75°E46.133333; 10.75 (Caderzone Terme)Coordinate: 46°08′N 10°45′E / 46.133333°N 10.75°E46.133333; 10.75 (Caderzone Terme)
Altitudine723 m s.l.m.
Superficie18,61 km²
Abitanti674[1] (30-4-2017)
Densità36,22 ab./km²
Comuni confinantiBocenago, Carisolo, Giustino, Massimeno, Pinzolo, Spiazzo, Strembo
Altre informazioni
Cod. postale38080
Prefisso0465
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT022029
Cod. catastaleB335
TargaTN
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanticaderzonesi (i cadärciùn)
Patronosan Biagio e San Giuliano
Giorno festivo3 febbraio (S. Biagio) e ultima domenica di luglio (S. Giuliano)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Caderzone Terme
Caderzone Terme
Caderzone Terme – Mappa
Posizione del comune di Caderzone Terme nella provincia autonoma di Trento
Sito istituzionale

Caderzone Terme (Cadärción[2] o Cadarciùn[3] nella parlata locale) è un comune italiano di 674 abitanti[1] della provincia di Trento bagnato dal fiume Sarca, situato nella Val Rendena circa 3 chilometri più a sud di Pinzolo, all'inizio della piana prativa del maggior centro della valle.

Nel centro del paese è situato uno stabilimento termale alimentato da una sorgente di acqua ferruginosa, detta acqua forte, posta a monte del centro abitato.

Buona parte del territorio in quota di Caderzone Terme, comprendente i laghi di San Giuliano e Garzonè, le malghe Campo e San Giuliano, è incluso nel perimetro del Parco Naturale Adamello-Brenta, il più esteso parco naturale del Trentino.

I laghetti di San Giuliano, parte del territorio del comune di Caderzone

Indice

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Eremo di San GiulianoModifica

Chiesa di San BiagioModifica

La prima chiesa fu documentata la prima volta nel 1361 e consacrata nel 1454, dalla quale risale il campanile. L'edificio attuale è stato costruito nel 1854 e consacrato nel 1869.

Le CampaneModifica

Il campanile possiede 5 campane in tonalità Mi♭3 (Mi♭3, Fa3, Sol3, La♭3, Si♭3), collocate nel 1922, provenienti dalla fonderia Ottollina di Seregno (MB). Il "Campanon" è dedicato al patrono San Biagio, la "Seconda" è dedicata al compatrono San Giuliano, la "Terza" alla Madonna del Rosario, la "Quarta" alla Sacra Famiglia, la "Quinta" a Sant'Antonio Abate e San Rocco.

Zone circostantiModifica

Sui monti del territorio di Caderzone sono presenti 4 laghi alpini: il Lago d'Amola, il Lago di Vacarsa e i laghi di Garzonè e San Giuliano, dove si pesca il salmerino. in Val Genova è presente una diga per produrre elettricità sotto il comune di Caderzone. Sono presenti anche varie malghe: Malga Campo, Malga San Giuliano, Malga Garzonè e Malga Campastril.

Palazzo Lodron BertelliModifica

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[4]

 


CulturaModifica

Caderzone è tra i cinque paesi trentini ai quali è stato assegnato il marchio Bandiera arancione del Touring Club Italiano.

A Caderzone c'è una banda musicale, la Banda Comunale di Caderzone Terme.

AmministrazioneModifica

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
17 maggio 2010 14 novembre 2015 Emilio Mosca lista civica Sindaco
15 novembre 2015 in carica Marcello Mosca lista civica Gente Comune Sindaco

GemellaggiModifica

Altre informazioni amministrativeModifica

Dal 2006, dopo un referendum comunale, il comune ha aggiunto il termine Terme alla denominazione Caderzone.

SportModifica

La squadra di calcio a 11 maschile di Caderzone è denominata U.S. Tre P Val Rendena e gioca nel campionato di Seconda Categoria trentina[5].

Ogni anno ai primi di Settembre si tiene la "24H Val Rendena - Memorial Giorgio Ducoli", 24 ore in sella alla bicicletta attraversando Caderzone, Bocenago e Strembo.

Inoltre fuori paese sono presenti un campo da calcio sintetico, 2 campetti minori, un campo da basket e un laghetto dove si può pescare.

NoteModifica

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 30 aprile 2017.
  2. ^ Carla Marcato, Caderzone, in Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 1990, pp. 112-113.
  3. ^ Teresa Cappello, Carlo Tagliavini, Dizionario degli etnici e dei toponimi italiani, Bologna, ed. Pàtron, 1981.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Informazioni sulla Tre P sul sito caderzone.net

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Trento: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Trento