Campionato Dilettanti Sicilia 1957-1958

Campionato Nazionale Dilettanti
fase Sicilia 1957-1958
Competizione Campionato Nazionale Dilettanti
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FIGC - Lega Regionale Sicula
Luogo Italia Italia
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Acquapozzillo Acireale
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Promozione Sicilia 1956-1957 1958-1959 Right arrow.svg

Il Campionato Nazionale Dilettanti 1957-1958 è stato il V livello del campionato italiano. A carattere regionale, fu il primo campionato dilettantistico con questo nome, e il sesto se si considera che alla Promozione fu cambiato il nome assegnandogli questo.

Il campionato era organizzato su base regionale dalle Leghe Regionali e le vincenti di ogni girone venivano ammesse alla successiva fase regionale che attribuiva il titolo di lega, mentre erano complessivamente trentadue squadre, distribuite fra le regioni secondo lo schema della vecchia Promozione, a contendersi lo Scudetto Dilettanti.

Questo è il girone organizzato dalla Lega Regionale Sicula per la regione Sicilia.

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione 1956-1957
  A.S. Acquapozzillo-Acireale[1] Acireale (CT) 4º in Promozione
  A.S. Augusta Augusta (SR) 2º in Prima Divisione gir.B
  A.S. Canicattì Canicattì (AG) 7º in Promozione
  S.S. Idria Francofonte (SR) 10º in Promozione
  A.S. Igea Virtus Barcellona Pozzo di Gotto (ME) 5º in Promozione
  U.S. Juventina Palermo 10º in Promozione
  Pol. Licata Licata (AG) 5º in Promozione
  S.S. Milazzo Milazzo (ME) 8º in Promozione
  U.S. Modica Modica (RG) 15º in Promozione
  U.S. Nissena "Salvatore Gangitano" Caltanissetta 14º in Promozione
  Pol. Plutia Piazza Armerina (EN) 16º in Promozione
  U.S. Pozzallo Pozzallo (RG) 1º in Prima Divisione gir.B
  A.S. Ribera Ribera (AG) 9º in Promozione
  A.S. Termini Imerese Termini Imerese (PA) 3º in Promozione
  U.S. Terranova Gela (CL) 13º in Promozione
  U.S. Vittoria Vittoria (RG) 10º in Promozione

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Acquapozzillo-Acireale 46 28 20 6 2 60 20 +40
2. Licata 45 28 19 7 2 54 19 +35
3.   Idria 36 28 14 8 6 41 23 +18
4. Nissena 32 28 13 6 9 47 33 +14
4. Canicattì 32 28 14 4 10 55 40 +15
6.   Juventina 31 28 12 7 9 43 34 +9
7. Milazzo 30 28 12 6 10 37 29 +8
8.   Termini Imerese 28 28 14 0 14 31 36 -5
9. Igea Virtus (-2)[2] 25 28 10 7 11 42 36 +6
10. Vittoria 23 28 9 5 14 34 39 -5
10.   Augusta 23 28 7 9 12 38 45 -7
12.   Ribera (-1)[3] 22 28 10 3 15 40 44 -4
13.   Pozzallo (-3)[4] 19 28 7 8 13 32 58 -26
14.   Plutia 13 28 4 5 19 15 59 -44
15.   Terranova 7 28 2 3 23 8 66 -58
  ---   Modica[5] Ritirato

Legenda:

      Campione siciliano del C.N.D. e ammesso alle finali nazionali.
      Retrocesso in Seconda Categoria.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Verdetti finaliModifica

  • Acquapozzillo-Acireale qualificato alle finali del Campionato Nazionale Dilettanti.
  • Acquapozzillo-Acireale promosso in Campionato Interregionale.
  • Modica rinuncia al campionato alla 5ª giornata, annullati tutti i risultati.

NoteModifica

In questa stagione a parità di punteggio non era prevista alcuna discriminante: le squadre a pari punti erano classificate a pari merito. In caso di assegnazione di un titolo sportivo era previsto uno spareggio in campo neutro.

  1. ^ Cambio di denominazione con comunicato ufficiale FIGC n. 15 del 5 ottobre 1957.
  2. ^ Penalizzata di due punti per due rinunce.
  3. ^ Penalizzata di un punto per una rinuncia.
  4. ^ Penalizzato di tre punti per tre rinunce.
  5. ^ Ritirato ed escluso dal campionato. Applicato l'art. 58 del Regolamento Organico che prevede l'esclusione dalla classifica e l'annullamento di tutti i risultati.

BibliografiaModifica

Libri


Giornali

Libri di società sportive