Chiesa cattolica in Thailandia

Chiesa cattolica in Thailandia
Emblem of the Holy See usual.svg
อาสนวิหารอัสสัมชัญ เขตบางรัก กรุงเทพมหานคร (8).jpg
La cattedrale dell'Assunzione a Bangkok.
Anno2017[1]
Cattolici389.000
Popolazione65.522.000
Parrocchie502
Presbiteri835
Seminaristi306
Religiosi435
Religiose1.461
Presidente della
Conferenza episcopale
cardinale Francis Xavier Kriengsak Kovithavanij
Nunzio apostolicoPaul Tschang In-Nam
CodiceTH

La Chiesa cattolica in Thailandia è parte della Chiesa Cattolica universale, sotto la guida spirituale del Papa e della Santa Sede.

Il Paese è diviso in 9 diocesi e 2 arcidiocesi.

StoriaModifica

Organizzazione ecclesiasticaModifica

La Chiesa cattolica è presente nel Paese con due province ecclesiastiche:

Nunziatura apostolicaModifica

La delegazione apostolica di Thailandia è istituita il 24 agosto 1957 con il breve Expedit et Romanorum di papa Pio XII, ricavandone il territorio dalla delegazione apostolica dell'Indocina. Il 27 novembre dello stesso anno assume il nome di delegazione apostolica della Thailandia e della Penisola Malacca. In seguito cambia nome altre due volte, per l'estensione della sua giurisdizione su Laos prima e Singapore poi (13 novembre 1967), fino ad assumere il nome di delegazione apostolica di Thailandia, Laos, Malacca e Singapore.

La nunziatura apostolica in Thailandia è stata istituita il 25 aprile 1969 con il breve Instans illa di papa Paolo VI. Contestualmente la delegazione apostolica di Thailandia, Laos, Malacca e Singapore ha assunto il nuovo nome di delegazione apostolica di Laos, Malacca e Singapore.

Delegati apostoliciModifica

Nunzi apostoliciModifica

Conferenza episcopaleModifica

Elenco dei Presidenti della Conferenza dei vescovi della Thailandia:

Elenco dei Vicepresidenti della Conferenza dei vescovi della Thailandia:

Elenco dei Segretari generali della Conferenza dei vescovi della Thailandia:

NoteModifica

  1. ^ Dati statistici pubblicati sul Bollettino online della Santa Sede in occasione del viaggio in Thailandia di papa Francesco nel 2019.

BibliografiaModifica

  • (FR) Adrien Launay, Histoire de la Mission de Siam 1662-1881. Documents historiques, Vol. I e Vol. II, Parigi 1920
  • (FR) Jean-Baptiste Pallegoix, Description du royaume Thai ou Siam : comprenant la topographie, histoire naturelle, moeurs et coutumes, législation, commerce, industrie, langue, littérature, religion, annales des Thaï et précis historique de la mission, Tomo II, Parigi 1854, pp. 102–295

Collegamenti esterniModifica

  Portale Thailandia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Thailandia