Ciakmull - L'uomo della vendetta

film del 1970 diretto da Enzo Barboni

Ciakmull - L'uomo della vendetta è un film del 1970, diretto da Enzo Barboni.

Ciakmull - L'uomo della vendetta
titolo di testa
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1970
Durata90 minuti
Rapporto1.85:1
Generewestern
RegiaE.B.Clucher
SoggettoFranco Rossetti
SceneggiaturaMario Di Nardo, Franco Rossetti, Luigi Montefiori[1]
ProduttoreManolo Bolognini
Produttore esecutivoPaolo Frascà
Casa di produzioneB.R.C. Produzione Film, Produzioni Atlas Consorziate
Distribuzione in italianoProduzioni Atlas Consorziate
FotografiaMario Montuori
MontaggioEugenio Alabiso
MusicheRiz Ortolani
ScenografiaGastone Carsetti
CostumiGaia Romanini
TruccoMarcello Ceccarelli
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Ciakmull, un uomo che non ricorda nulla del suo passato, scappa dal manicomio dove era ricoverato e si rifugia nella città di Oaxaca, alla quale si sente legato da alcuni ricordi. Qui viene riconosciuto da Caldwell, anziano capo di una famiglia rivale. Prima che possa compiere l'omicidio, Ciakmull scopre che il vero bersaglio è suo padre e che Udo, approfittando della sua amnesia ha messo in atto il suo piano per uccidere Caldwell.

  1. ^ Fabio Zanello, Lo chiamavano George Eastman, in FilmDOC, 2014.
    «Ciakmull fu il primo film che scrissi senza firmarlo. [...] La sceneggiatura a poco meno di una settimana dall'inizio delle riprese fu contestata dalla distribuzione perché la storia non convinceva. Io avevo già un contratto come attore co-protagonista che vedevo sfumare dato che il film rischiava di “saltare”. Proposi al produttore di rimetterci le mani senza chiedere alcun compenso. In una settimana riscrissi tutta la seconda parte.»

Collegamenti esterni

modifica
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema