Ida Galli

attrice italiana

Ida Galli (Sestola, 8 ottobre 1939[1]) è un'attrice italiana, attiva tra il 1960 e il 1990.

Ida Galli

Biografia modifica

Si è trasferita ancora giovane a Roma dove ha conseguito il diploma magistrale, intenzionata a intraprendere la carriera d'insegnante, per nulla interessata al cinema[2]. Il debutto è arrivato grazie all'incontro casuale con l'attore francese Gérard Landry, che nel 1959 le ha permesso di ottenere una piccola partecipazione al film musicarello Nel blu dipinto di blu.[2]

Successivamente, negli anni sessanta e settanta, è stata impiegata come caratterista in numerosi film, spaziando dal cinema d'autore alla cinematografia di genere, tra cui La dolce vita di Federico Fellini, Il Gattopardo di Luchino Visconti, Fantasmi a Roma di Antonio Pietrangeli, seguiti da spaghetti western, peplum, horror, poliziotteschi e commedie erotiche all'italiana.

Nel 1965, nel film Un dollaro bucato, è stata accreditata per la prima volta con lo pseudonimo di Evelyn Stewart, usato poi in due delle apparizioni più note: Il medico della mutua e il suo seguito, accanto ad Alberto Sordi. A tale pseudonimo ne seguiranno altri, tra cui Arianna Galli e Isli Oberon. Ha partecipato a oltre una sessantina di film fino al 1990, anno in cui ha terminato la propria esperienza cinematografica[2].

Vita privata modifica

Moglie dell'ex calciatore Mario Cocco, ha una figlia, già presentatrice, Deborah, e un figlio, Alessandro, che fu attore da ragazzo.

Filmografia modifica

 
Ida Galli e Antonia Santilli in Grazie signore p... (1972)

Doppiatrici modifica

  • Maria Pia Di Meo in Messalina Venere peccatrice, Fantasmi a Roma, Il crollo di Roma, Rififì ad Amsterdam, Assassination, Il medico della mutua, Il prof. dott. Guido Tersilli primario della clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue, Concerto per pistola solista.
  • Fiorella Betti in Nel blu dipinto di blu, Ercole al centro della terra, Ciakmull - L'uomo della vendetta, Povero Cristo, Il grande attacco
  • Vittoria Febbi in Un dollaro bucato, Il suo nome gridava vendetta, Le orme, Lo chiamavano Tresette... giocava sempre col morto, Napoli spara!
  • Rita Savagnone in Adiós gringo, Missione speciale Lady Chaplin, La battaglia d'Inghilterra, La coda dello scorpione, Il coltello di ghiaccio
  • Benita Martini in Tre croci per non morire, Una farfalla con le ali insanguinate, Le piacevoli notti
  • Adriana De Roberto in La frusta e il corpo
  • Mirella Pace in Perché uccidi ancora
  • Luisella Visconti in Django spara per primo
  • Anna Miserocchi in Quando Marta urlò dalla tomba
  • Gabriella Genta in Un bianco vestito per Marialé
  • Melina Martello in Il medaglione insanguinato
  • Germana Dominici in Sette note in nero

Note modifica

  1. ^ Altre fonti riportano come data di nascita il 9 aprile 1942.
  2. ^ a b c (EN) Intervista a Evelyn Stewart: scopri su Nocturno.it, in Nocturno, 25 marzo 2016. URL consultato il 16 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 27 giugno 2017).

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN29733129 · ISNI (EN0000 0003 6840 2359 · LCCN (ENno2012104802 · GND (DE1062207599 · BNE (ESXX1513541 (data) · BNF (FRcb140382793 (data)