Apri il menu principale
Congresso di esperanto in Italia
Kongreso de Esperanto en Italujo
LuogoItalia Italia
Annidal 1910
FrequenzaAnnuale
Dateagosto
GenereIncontro esperantista
OrganizzazioneFederazione Esperantista Italiana
Sito ufficiale

Il Congresso di esperanto in Italia (in esperanto Kongreso de Esperanto en Italujo) è un congresso organizzato ogni anno dalla Federazione Esperantista Italiana in una diversa città italiana.

Fino alla 78ª edizione (compresa) ha avuto il nome di "Congresso italiano di esperanto" ("Itala Kongreso de Esperanto").

Nel 2007 si è tenuto il 74º congresso a Pisa, dove già si erano svolti il 23° nel 1952, il 43° nel 1972 e il 58° nel 1987, anno del giubileo dell'esperanto.

Molte edizioni del Congresso hanno ospitato politici nazionali. Ad esempio, al congresso del 1952 partecipò l'allora Ministro della pubblica istruzione Antonio Segni, che in quell'occasione diffuse nelle scuole italiane una circolare particolarmente favorevole alla lingua internazionale; al Congresso del 1990 partecipò Marco Pannella e la maggior parte delle riunioni congressuali furono trasmesse in diretta da Radio Radicale. Anche vari artisti nazionali si sono esibiti durante i Congressi italiani di esperanto; tra gli altri: Gigliola Cinquetti, Luciana Salvatori, Pietro Brani ed altri.

Il Congresso del 2019 si terrà a Trieste dal 24 al 31 agosto[1].

Cronologia dei congressi italiani di esperantoModifica

NoteModifica

  1. ^ 86° Congresso Italiano di Esperanto, su kongreso2019.esperanto.it.
  2. ^ VI Congresso nazionale esperantisti italiani - Trento, agosto 1921, Catalogo trentino di immagini - Biblioteca comunale di Trento. URL consultato il 19 gennaio 2017.
  Portale Esperanto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Esperanto