Apri il menu principale

La Convention du Mètre, chiamata Convenzione del Metro in italiano e Metre Convention in inglese) è un trattato internazionale sottoscritto da 17 stati il 20 maggio 1875 che ha stabilito le linee da seguire per la determinazione di unità di misura valide internazionalmente.

La Convention ha costituito tre organizzazioni con il compito di operare congiuntamente:

Questo trattato è stato sottoposto a revisione nella sesta Conférence Générale nel 1921. Il numero degli Stati firmatari è cresciuto a 21 nel 1900, 32 nel 1950, 44 nel 1975, 48 nel 1997, 49 nel 2001 e 51 dal 2005. Alla Convention du Mètre va fatta risalire la definizione del Sistema internazionale di unità di misura, noto con la sigla SI, sistema di unità introdotto ufficialmente dalla Conférence Générale del 1960 ed oggi adottato ovunque come sistema di validità internazionale.

Al 1º agosto 2011 gli Stati firmatari sono 55, oltre a 34 Stati associati.[1]

Firmatari originariModifica

Membri attualiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Member States and Associates, BIPM. URL consultato il 7 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2011).
  2. ^ (EN) The original signatories, BIPM. URL consultato il 25 agosto 2009.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Metrologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metrologia