Convention du Mètre

Convention du Mètre
voci di trattati presenti su Wikipedia

La Convention du Mètre, chiamata Convenzione del Metro in italiano e Metre Convention in inglese è un trattato internazionale sottoscritto da 17 stati il 20 maggio 1875 che ha stabilito le linee da seguire per la determinazione di unità di misura valide internazionalmente.

La Convention ha costituito tre organizzazioni con il compito di operare congiuntamente:

Questo trattato è stato sottoposto a revisione nella sesta Conférence Générale nel 1921. Il numero degli Stati firmatari è cresciuto a 21 nel 1900, 32 nel 1950, 44 nel 1975, 48 nel 1997, 49 nel 2001 e 51 dal 2005. Alla Convention du Mètre va fatta risalire la definizione del Sistema internazionale di unità di misura, noto con la sigla SI, sistema di unità introdotto ufficialmente dalla Conférence Générale del 1960 ed oggi adottato ovunque come sistema di validità internazionale.

Al 1º agosto 2011 gli Stati firmatari sono 55, oltre a 34 Stati associati.[1]

Firmatari originariModifica

I 17 firmatari originari[2]:

  1.   Argentina
  2.   Austria-Ungheria
  3.   Belgio
  4.   Brasile
  5.   Danimarca
  6.   Francia
  7.   Germania
  8.   Italia
  9.   Perù
  10.   Portogallo
  11.   Russia
  12.   Spagna
  13.   Svezia e   Norvegia
  14.   Svizzera
  15.   Turchia
  16.   Stati Uniti
  17.   Venezuela

Membri attualiModifica

Gli attuali Stati membri[1]

  1.   Arabia Saudita
  2.   Argentina
  3.   Australia
  4.   Austria
  5.   Belgio
  6.   Brasile
  7.   Bulgaria
  8.   Camerun
  9.   Canada
  10.   Rep. Ceca
  11.   Cile
  12.   Cina
  13.   Croazia
  14.   Danimarca
  15.   Rep. Dominicana
  16.   Egitto
  17.   Finlandia
  18.   Francia
  19.   Germania
  20.   Giappone
  21.   Grecia
  22.   India
  23.   Indonesia
  24.   Iran
  25.   Irlanda
  26.   Israele
  27.   Italia
  28.   Kazakistan
  29.   Kenya
  30.   Corea del Nord
  31.   Corea del Sud
  32.   Malaysia
  33.   Messico
  34.   Norvegia
  35.   Nuova Zelanda
  36.   Paesi Bassi
  37.   Pakistan
  38.   Polonia
  39.   Portogallo
  40.   Regno Unito
  41.   Romania
  42.   Russia
  43.   Serbia
  44.   Singapore
  45.   Slovacchia
  46.   Spagna
  47.   Stati Uniti
  48.   Sudafrica
  49.   Svezia
  50.   Svizzera
  51.   Thailandia
  52.   Turchia
  53.   Ungheria
  54.   Uruguay
  55.   Venezuela

AssociatiModifica

  1.   Albania
  2.   Bangladesh
  3.   Bielorussia
  4.   Bolivia
  5.   Bosnia ed Erzegovina
  6.   CARICOM
  7.   Costa Rica
  8.   Cuba
  9.   Ecuador
  10.   Estonia
  11.   Filippine
  12.   Georgia
  13.   Giamaica
  14.   Ghana
  15.   Hong Kong
  16.   Lettonia
  17.   Lituania
  18.   Macedonia del Nord
  19.   Malta
  20.   Mauritius
  21.   Moldavia
  22.   Montenegro
  23.   Panama
  24.   Paraguay
  25.   Perù
  26.   Seychelles
  27.   Slovenia
  28.   Sri Lanka
  29.   Taipei Cinese
  30.   Tunisia
  31.   Ucraina
  32.   Vietnam
  33.   Zambia
  34.   Zimbabwe

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Member States and Associates, BIPM. URL consultato il 7 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2011).
  2. ^ (EN) The original signatories, BIPM. URL consultato il 25 agosto 2009.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Metrologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metrologia