Apri il menu principale

Daniele Colli

ciclista su strada italiano
Daniele Colli
Denain - Grand Prix de Denain, le 17 avril 2014 (A144).JPG
Daniele Colli al Grand Prix de Denain 2014
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2017
Carriera
Squadre di club
2001-2004 Zalf-Fior
2005-2006 Liquigas
2007 Panaria
2008 P-Nívó
2009 Carmiooro
2010 Ceramica Flaminia
2011 Geox-TMC
2012 Team Type 1
2013 Vini Fantini
2014 Yellow Fluo
2014 Neri Sottoli
2015-2016 Nippo-Vini Fantini
2017 Qinghai Tianyoude
Statistiche aggiornate al marzo 2018

Daniele Colli (Rho, 19 aprile 1982) è un ex ciclista su strada italiano, professionista dal 2005 al 2017.

CarrieraModifica

Tra gli Juniores vince il campionato italiano in linea e a cronometro, correndo tra le file della Biringhello-Rimor. Dal 2001 al 2004 gareggia quindi tra i Dilettanti Under-23 con la divisa della Zalf-Désirée-Fior: nel 2003 fa suo il Giro del Canavese mentre nel 2004 vince il Gran Premio della Liberazione, classica romana riservata alla categoria, e il Trofeo Alcide De Gasperi.

Nel 2005 passa professionista con il team Liquigas-Bianchi; alla primo stagione da pro va vicino al successo classificandosi secondo nella tappa di Fleurier al Tour de Romandie e in quella di Zurzach al Tour de Suisse. Nel 2007 passa alla Ceramiche Panaria-Navigare. Nel 2008 rimane inizialmente senza ingaggio, fino al 2 giugno quando accetta l'offerta della squadra Continental ungherese P-Nívó-Betonexpressz 2000: proprio con questa formazione ottiene il primo successo da professionista, vincendo una tappa al Tour of Szeklerland in Romania.

Per la stagione 2009 raggiunge l'accordo con un altro team Continental, la Carmiooro-A-Style (quell'anno è terzo al Memorial Cimurri), poi nel 2010 corre per la Ceramica Flaminia. Al termine della stagione gli viene diagnosticato un tumore benigno al ginocchio.[1] Si riprende e l'anno dopo, tra le file della spagnola Geox-TMC, è in evidenza al Brixia Tour, vincendo la classifica a punti dopo due secondi posti di tappa. Nel 2012 gareggia con il Team Type 1-Sanofi, formazione Professional Continental diretta da Massimo Podenzana.

Dopo essere stato lasciato senza contratto dalla squadra statunitense, torna alle corse nel luglio del 2013 con il team Vini Fantini-Selle Italia.

PalmarèsModifica

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

2014: ritirato (16ª tappa)
2015: non partito (7ª tappa)

Classiche monumentoModifica

2012: ritirato
2014: ritirato
2007: 75º
2011: ritirato

NoteModifica

  1. ^ Luca Pellegrini, Geox, tumore benigno per Colli, in spaziociclismo.it, 1º dicembre 2010. URL consultato il 3 dicembre 2010.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica