Apri il menu principale
Dario Mariuzzo
Dario Mariuzzo.jpg
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1993
Carriera
Squadre di club
1983-1984Sammontana
1985-1986Sammontana
1987-1989Gewiss-Bianchi
1990-1991Ariostea
1992-1993Jolly Componibili
Carriera da allenatore
1994Jolly Componibili
1995-1996Aki
1996-1997Roslotto
1998-1999Ballan
2000Cantina Tollo
2001-2004Alessio
2005-2012Liquigas
2013-2014Cannondale
Statistiche aggiornate al 10 luglio 2019

Dario Mariuzzo (San Donà di Piave, 28 dicembre 1961) è un ex ciclista su strada e dirigente sportivo italiano.

BiografiaModifica

Nato nel 1961 a San Donà di Piave, in provincia di Venezia, inizia la carriera agonistica nel 1980, da dilettante, con la S.C. La Nuova Baggio - San Siro - Capp Plast - Campagnolo, passando poi nel 1982 alla S.C. La Nuova Corbettese con la quale vince in quell'anno il Circuito Molinese a Molino dei Torti, in provincia di Alessandria, il Memorial Luigi Pastore - Bassignana e una tappa del Giro d'Italia Dilettanti.

Nel 1983 passa professionista con la Sammontana-Campagnolo, con la quale prende parte al suo primo Giro d'Italia, nel 1984 e alla prima Milano-Sanremo, nello stesso anno, terminati rispettivamente al 106º e 61º posto. Sempre nel 1984 arriva secondo al Gran Premio Industria e Commercio di Prato, dietro a Pierino Gavazzi.

Nel 1985 passa alla Sammontana-Bianchi, nata dalla fusione della sua squadra precedente con la Bianchi-Piaggio. Anche in questo caso in due stagioni termina 112º e 105º al Giro d'Italia 1985 e 1986, e 85º e 75º alla Milano-Sanremo 1985 e 1986. Con il cambio di sponsor la sua squadra nel 1987 diventa Gewiss-Bianchi e Mariuzzo partecipa al Giro d'Italia 1987 (115º) e 1989 (ritirato) e alla Vuelta a España 1987 (anche in questo caso ritirato).

Passato all'Ariostea nel 1990, nel 1991 arriva 66º al Giro delle Fiandre e terzo al Giro di Campania. Conclude la carriera nel 1993, a 32 anni, dopo due stagioni alla Jolly Componibili, con altre due partecipazioni al Giro d'Italia (139º nel 1992 e ritirato nel 1993) e due alla Milano-Sanremo (86º nel 1992 e 150º nel 1993).

Dopo il termine della carriera ha intrapreso il ruolo di direttore sportivo, dapprima, per un solo anno, alla stessa Jolly Componibili, poi all'Aki (una stagione e mezza), alla Roslotto insieme al concittadino Moreno Argentin, sempre per una stagione e mezza, alla Ballan per due anni, alla Cantina Tollo per uno, all'Alessio per quattro, alla Liquigas per otto e alla Cannondale per due[1].

PalmarèsModifica

  • 1982 (S.C. La Nuova Corbettese, Dilettanti, tre vittorie)
Circuito Molinese
Memorial Luigi Pastore - Bassignana
2ª tappa Giro d'Italia Dilettanti (Treviso > Verona)

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1984: 106º
1985: 112º
1986: 105º
1987: 115º
1989: ritirato
1992: 139º
1993: ritirato

Classiche monumentoModifica

1984: 61º
1985: 85º
1986: 75º
1992: 86º
1993: 150º

NoteModifica

  1. ^ De Marchi vince, il ds Mariuzzo "impazzisce", su video.gazzetta.it, 30 agosto 2014. URL consultato il 10 luglio 2019.

Collegamenti esterniModifica