Dario Mariuzzo

dirigente sportivo ed ex ciclista su strada italiano
Dario Mariuzzo
Dario Mariuzzo.jpg
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Termine carriera 1993
Carriera
Squadre di club
1983-1984Sammontana
1985-1986Sammontana-Bianchi
1987-1989Gewiss-Bianchi
1990-1991Ariostea
1992-1993Jolly Componibili
Carriera da allenatore
1994Jolly Componibili
1995-1996Aki
1996-1997Roslotto
1998-1999Ballan
2000Cantina Tollo
2001-2004Alessio
2005-2012Liquigas
2013-2014Cannondale
Statistiche aggiornate al 10 luglio 2019

Dario Mariuzzo (San Donà di Piave, 28 dicembre 1961) è un dirigente sportivo ed ex ciclista su strada italiano.

BiografiaModifica

Nato nel 1961 a San Donà di Piave, in provincia di Venezia, inizia la carriera agonistica nel 1980, da dilettante, con la S.C. La Nuova Baggio - San Siro - Capp Plast - Campagnolo, passando poi nel 1982 alla S.C. La Nuova Corbettese con la quale vince in quell'anno il Circuito Molinese a Molino dei Torti, in provincia di Alessandria, il Memorial Luigi Pastore - Bassignana e una tappa del Giro d'Italia Dilettanti.

Nel 1983 passa professionista con la Sammontana-Campagnolo, con la quale prende parte al suo primo Giro d'Italia, nel 1984 e alla prima Milano-Sanremo, nello stesso anno, terminati rispettivamente al 106º e 61º posto. Sempre nel 1984 arriva secondo al Gran Premio Industria e Commercio di Prato, dietro a Pierino Gavazzi.

Nel 1985 passa alla Sammontana-Bianchi, nata dalla fusione della sua squadra precedente con la Bianchi-Piaggio. Anche in questo caso in due stagioni termina 112º e 105º al Giro d'Italia 1985 e 1986, e 85º e 75º alla Milano-Sanremo 1985 e 1986. Con il cambio di sponsor la sua squadra nel 1987 diventa Gewiss-Bianchi e Mariuzzo partecipa al Giro d'Italia 1987 (115º) e 1989 (ritirato) e alla Vuelta a España 1987 (anche in questo caso ritirato).

Passato all'Ariostea nel 1990, nel 1991 arriva 66º al Giro delle Fiandre e terzo al Giro di Campania. Conclude la carriera nel 1993, a 32 anni, dopo due stagioni alla Jolly Componibili, con altre due partecipazioni al Giro d'Italia (139º nel 1992 e ritirato nel 1993) e due alla Milano-Sanremo (86º nel 1992 e 150º nel 1993).

Dopo il termine della carriera ha intrapreso il ruolo di direttore sportivo, dapprima, per un solo anno, alla stessa Jolly Componibili, poi all'Aki (una stagione e mezza), alla Roslotto insieme al concittadino Moreno Argentin, sempre per una stagione e mezza, alla Ballan per due anni, alla Cantina Tollo per uno, all'Alessio per quattro, alla Liquigas per otto e alla Cannondale per due[1].

PalmarèsModifica

  • 1982 (S.C. La Nuova Corbettese, Dilettanti, tre vittorie)
Circuito Molinese
Memorial Luigi Pastore - Bassignana
2ª tappa Giro d'Italia Dilettanti (Treviso > Verona)

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1984: 106º
1985: 112º
1986: 105º
1987: 115º
1989: ritirato
1992: 139º
1993: ritirato

Classiche monumentoModifica

1984: 61º
1985: 85º
1986: 75º
1992: 86º
1993: 150º

NoteModifica

  1. ^ De Marchi vince, il ds Mariuzzo "impazzisce", su video.gazzetta.it, 30 agosto 2014. URL consultato il 10 luglio 2019.

Collegamenti esterniModifica