Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Derbent (disambigua).
Derbent
città
Дербе́нт
Derbent – Stemma
Derbent – Veduta
Localizzazione
StatoRussia Russia
Circondario federaleCaucaso Settentrionale
Soggetto federaleFlag of Dagestan.svg Daghestan
RajonDerbentskij
Territorio
Coordinate42°04′09″N 48°17′45″E / 42.069167°N 48.295833°E42.069167; 48.295833 (Derbent)Coordinate: 42°04′09″N 48°17′45″E / 42.069167°N 48.295833°E42.069167; 48.295833 (Derbent)
Altitudinem s.l.m.
Superficie69,63 km²
Abitanti121 251 (2015)
Densità1 741,36 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale368600
Prefisso+7 87240
Fuso orarioUTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Derbent
Derbent
Sito istituzionale
UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Cittadella, città antica e costruzioni della fortezza di Derbent
(EN) Citadel, Ancient City and Fortress Buildings of Derbent
Derbent summer.jpg
TipoCulturali
Criterio(iii) (iv)
PericoloNon in pericolo
Riconosciuto dal2003
Scheda UNESCO(EN) Scheda
(FR) Scheda

Derbent (in russo: Дербе́нт, in azero Dərbənd, in persiano دربند e in avaro Дербенд) è una città della Russia meridionale, situata nella Repubblica Autonoma del Dagestan. È la seconda città della repubblica per importanza ed è anche capoluogo dell'omonimo Rajon.

Indice

Geografia e climaModifica

Derbent sorge a pochi chilometri dal confine con l'Azerbaigian, sulla costa occidentale del Mar Caspio, sulle pendici settentrionali dei monti Tabasaran. La città ha clima continentale con estati molto calde seguite da inverni moderatamente freddi con temperature medie poco sopra lo zero; le precipitazioni sono scarse e irregolari, mediamente non superiori a 400 mm all'anno.[1]

StoriaModifica

La zona vide insediamenti permanenti fin dall'VIII secolo a.C., tuttavia la città attuale si può far risalire solo al V secolo ad opera dei persiani della dinastia Sasanide, che le diedero l'attuale nome persiano di Darband che significa porta chiusa. Nei pressi di Derbent si sarebbero dovute trovare anche le mitiche Porte di Alessandro. La concessione dello status di città da parte del governo imperiale russo arrivò però solo nel 1840.

Dal 2003 la cittadella fortificata è stata iscritta dall'UNESCO nella Lista dei patrimoni dell'umanità.

EconomiaModifica

Al giorno d'oggi la città di Derbent è dotata anche di un discreto apparato industriale, con stabilimenti meccanici, alimentari, tessili; inoltre, Derbent si trova lungo la ferrovia che collega Baku, capitale dell'Azerbaigian, con Rostov sul Don.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Fonte: mojgorod.ru

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica


  Città della Repubblica Autonoma del Daghestan  
Capitale: Machačkala

Bujnaksk | Chasavjurt | Dagestanskie Ogni | Derbent | Izberbaš | Južno-Suchokumsk | Kaspijsk | Kiziljurt | Kizljar

Controllo di autoritàVIAF (EN149036475 · LCCN (ENn88249472 · BNF (FRcb119313178 (data) · WorldCat Identities (ENn88-249472