Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Dixie (disambigua).

Dixie (a volte anche Dixieland) è un soprannome di etimologia incerta con il quale ci si riferisce agli abitanti e, più in generale, alle regioni del sud degli Stati Uniti.

"DIXIE'S LAND", cartolina del 1904

"Cuore di Dixie" è un soprannome dell'Alabama, o più specificamente della capitale originaria degli Stati Confederati, Montgomery.

Origine del termineModifica

Secondo A Dictionary of Americanisms on Historical Principles (1951), di Mitford M. Mathews, tre teorie sono all'origine del nome:

  • Uno schiavista di Manhattan, un certo M. Dixy, avrebbe creato delle regole che divennero valide per la "Dixy's Land", ossia "la terra di Dixy".
  • Un biglietto da dieci dollari stampato dalla Citizens Bank of Louisiana, prima della Guerra di secessione, aveva stampato il numero "dix" (dieci) e fu chiamato "dixes" o "dixies". In seguito la Louisiana ed il sud in generale diventarono noti come il paese dei "dixies" o "dixies land".
  • "Dixie" deriverebbe da Jeremiah Dixon, da cui prese nome la Linea Mason-Dixon, che demarcava il confine tra il Maryland e la Pennsylvania, la frontiera settentrionale del Dixieland.

Nella musicaModifica

DixieModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Dixie's Land e Dixieland (musica).

Dal termine "Dixie" deriva anche il termine Dixieland. In generale è un termine molto utilizzato dalle band di Southern rock (ad es. una band ha come nome The Dixie Dregs).

I Wish I Was in Dixie, anche conosciuta come Dixie's Land, è una canzone popolare nel Sud degli Stati Uniti, È stata una delle canzoni più popolari della nazione nel XIX secolo[1] probabilmente fuoriuscita come prodotto di qualche minstrel show[2].

To arms in Dixie è considerato l'inno non ufficiale degli Stati Confederati d'America.

Dixie è il titolo del secondo album degli Avail, punk-hardcore band statunitense di stanza a Richmond, Virginia

Canzoni che menzionano il termine DixieModifica

La Dixie mafiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Dixie Mafia.

Con Dixie Mafia si intende una organizzazione criminale originaria di Biloxi (Mississippi), operante principalmente nel sud degli Stati Uniti a partire dagli anni '60. Coinvolta nel traffico illegale di alcolici e stupefacenti, e non di rado nella ricettazione di merce rubata, è caratteristico l'uso da parte d'essa della violenza.

NoteModifica

  1. ^ Nathan 248
  2. ^ Sacks and Sacks 158.

BibliografiaModifica

  • John Shelton Reed, J. Kohl, C. Hanchette, The Shrinking South and the Dissolution of Dixie, Social Forces, settembre 1990, p. 69-221–233.
  • Sacks, Howard L. e Judith Rose. Way Up North In Dixie. (Smithsonian Institution Press, 1993)

Voci correlateModifica

  Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che parlano degli Stati Uniti d'America