Eccellenza Campania 2014-2015

Eccellenza Campania 2014-2015
Competizione Eccellenza Campania
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 24ª
Organizzatore FIGC - Comitato Regionale Campania
Date dal 13 settembre 2014
al 18 aprile 2015
Luogo Italia Italia
Partecipanti 33
Formula 2 gironi con play-off e play-out
Risultati
Vincitore Miano
Libertas Stabia
Retrocessioni Isola di Procida
Quarto
Puteolana 1909
Real Pontecagnano
Vis Ariano
Eclanese
Statistiche
Incontri disputati 512
Gol segnati 1 279 (2,5 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2013-2014 2015-2016 Right arrow.svg

1leftarrow blue.svgVoce principale: Eccellenza 2014-2015.

Il campionato italiano di calcio di Eccellenza regionale 2014-2015 è stata la ventiquattresima edizione del campionato di Eccellenza, quinta divisione del campionato italiano.

Di seguito sono raccolte le informazioni relative ai due gironi di Eccellenza organizzati dal Comitato Regionale Campania della Lega Nazionale Dilettanti nella stagione 2014-2015.

StagioneModifica

NovitàModifica

In questa edizione il campionato di Eccellenza Campania era composto da 33 squadre divise in un girone da 16 ed uno da 17. Il girone A comprendeva dodici società della città metropolitana di Napoli (area nord-occidentale, insulare e vesuviana) e quattro della provincia di Caserta; il girone B era costituito da sette società della città metropolitana di Napoli (area orientale e meridionale), sei della provincia di Salerno, tre della provincia di Avellino ed una della provincia di Benevento.

L'organico delle aventi diritto a partecipare al torneo si compose di:

Completò i ranghi la Nocerina che, estromessa dalla Lega Pro Prima Divisione nella stagione 2013-2014 ed assegnata al campionato d'Eccellenza regionale dal Consiglio Federale, fu ammessa in soprannumero allo scopo di non ledere gli interessi di quelle società che avevano presentato la domanda di ammissione al campionato entro i limiti richiesti.

Il Giugliano invece rinunciò ad iscriversi al campionato.

FormulaModifica

Le squadre si affrontano in gare di andata e ritorno, per un totale di 30 incontri per squadra nel girone A e di 32 per squadra nel girone B. Sono assegnati tre punti per la vittoria, uno per il pareggio e zero per la sconfitta. Come nelle stagioni precedenti c'è l'obbligo di schierare in campo tre giocatori "giovani", nati nel 1995, 1996 e 1997 (uno per anno).

Al termine della stagione regolare la vincitrice di ciascun girone è ammessa alla Serie D. Sono previsti play-off in due turni, giocati in casa della meglio piazzata, che coinvolgono le squadre classificate dal secondo al quinto posto di ciascun girone: la squadra vincente supera il turno, mentre in caso di parità di punteggio dopo 120 minuti passa la squadra che gioca in casa. La vincitrice dei play-off di girone è ammessa alla fase nazionale dei play-off (altri due turni) per l'ammissione alla Serie D. Il turno di play-off tra seconda e quinta o tra terza e quarta non si disputa se la differenza in classifica tra le squadre è pari o superiore ai dieci punti. Inoltre, se la distanza tra la seconda e la terza è pari o superiore a dieci punti, i play-off di girone non vengono disputati e la seconda classificata è ammessa direttamente alla fase nazionale.

Per quanto riguarda le retrocessioni, l'ultima classificata di ciascun girone retrocede direttamente in Promozione. Sono inoltre disputati i play-out a turno unico, giocati in casa della meglio piazzata, tra quintultima e penultima e tra quartultima e terzultima di ciascun girone; le quattro perdenti retrocedono in Promozione ed in caso di parità di punteggio dopo 120 minuti retrocede la squadra che gioca fuori casa. Il turno di play-out non viene effettuato se la differenza tra le due contendenti è pari o superiore a dieci punti. Inoltre, se la distanza tra la quintultima e la quartultima è pari o superiore a dieci punti, i play-out di girone non vengono disputati e le classificate al terzultimo e penultimo posto sono retrocesse direttamente in Promozione.

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

 
Atletico Casalnuovo
Aurunci
Herculaneum
Campania
Gladiator
Hermes Casagiove
Isola di Procida
Miano
Portici
Puteolana
Quarto
San Giorgio a Cremano
Sibilla Bacoli
Stasia
Virtus Carano
Virtus Volla
Ubicazione delle squadre partecipanti
Club Città Stadio Stagione 2013-2014
Atletico Casalnuovo[1] Forio (NA) Stadio Vincenzo Patalano (Lacco Ameno) 5° in Eccellenza Campania/A
Aurunci[2] Sessa Aurunca (CE) Stadio Salvatore Gregorio Conte (Mondragone) 2° in Promozione Campania/A
A.V. Herculaneum[3] Ercolano (NA) Stadio Raffaele Solaro 1° in Promozione Campania/B
Campania[4] Napoli Stadio Paolo Borsellino (Volla) 2° in Promozione Campania/B
Gladiator[5] Santa Maria Capua Vetere (CE) Stadio Mario Piccirillo 17° in Serie D/H
Hermes Casagiove Casagiove (CE) Stadio Comunale (Curti) 1° in Promozione Campania/A
Isola di Procida Procida (NA) Stadio Mario Spinetti 9° in Eccellenza Campania/A
Miano[6] Torre del Greco (NA) Stadio Amerigo Liguori 11° in Eccellenza Campania/A
Portici[7] Portici (NA) Stadio San Ciro 10° in Eccellenza Campania/A
Puteolana 1909 Pozzuoli (NA) Stadio Domenico Conte 12° in Eccellenza Campania/A
Quarto Quarto (NA) Stadio Castrese Giarrusso 2° in Eccellenza Campania/A
San Giorgio San Giorgio a Cremano (NA) Stadio Raffaele Paudice 13° in Eccellenza Campania/A
Sibilla Bacoli (NA) Stadio Tony Chiovato 8° in Eccellenza Campania/A
Stasia Sant'Anastasia (NA) Stadio Agostino De Cicco 3° in Eccellenza Campania/A
Virtus Carano[8] San Felice a Cancello (CE) Stadio Cav. Pasquale De Lucia 6° in Eccellenza Campania/A
Virtus Volla Volla (NA) Stadio Paolo Borsellino 4° in Eccellenza Campania/A

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Miano 72 30 22 6 2 62 15 +47
  2.   Aurunci 68 30 21 5 4 43 17 +26
  3.   A.V. Herculaneum 59 30 17 8 5 50 22 +28
  4. Virtus Volla 50 30 14 8 8 50 35 +15
5.   Virtus Carano[9] 43 30 12 7 11 43 44 -1
6. Portici 40 30 12 4 14 43 41 +2
7. Gladiator[10] 38 30 11 7 12 41 40 +1
8. Campania 38 30 9 11 10 37 44 -7
9. Sibilla 37 30 10 7 13 41 48 -7
10. Stasia 36 30 9 9 12 37 42 -5
11. San Giorgio 35 30 11 2 17 30 47 -17
  12. Isola di Procida 35 30 9 8 13 31 41 -10
  13.   Atletico Casalnuovo 30 30 8 6 16 40 50 -10
14. Quarto 28 30 7 7 16 32 46 -14
  15.   Hermes Casagiove 28 30 6 10 14 24 48 -24
  16. Puteolana 1909 25 30 6 7 17 20 44 -24

Legenda:
      Promossa in Serie D 2015-2016.
      Ammessa ai play-off nazionali.
      Retrocesse in Promozione 2015-2016.

Note:
Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

  • Gladiator penalizzato di due punti.

RisultatiModifica

TabelloneModifica

A.V ATL AUR CAM GLA HER ISO MIA POR PUT QUA SAN SIB STA VIR VIR
A.V. Herculaneum 0-0 2-1 4-1 4-0 2-0 0-0 0-2 2-0 0-1 3-0 1-1 2-1 2-2 1-0 3-1
Atletico Casalnuovo 2-4 1-2 2-2 0-3 0-0 3-1 0-1 2-1 5-0 2-1 1-0 2-2 1-2 1-2 1-3
Aurunci 1-1 1-0 2-0 2-0 5-1 0-0 1-0 0-3 1-0 1-0 1-0 2-0 2-0 1-0 0-0
Campania 0-1 2-1 0-1 2-3 1-1 2-0 2-2 0-2 2-1 3-1 1-0 1-1 2-2 2-1 1-0
Gladiator 1-1 3-1 0-1 2-0 0-1 1-0 0-1 1-1 0-0 3-1 0-1 2-5 3-0 3-1 1-2
Hermes Casagiove 1-0 1-1 0-1 0-1 1-1 1-1 0-4 0-1 1-0 2-0 2-0 1-4 1-3 2-2 3-0
Isola di Procida 0-3 1-2 1-1 3-0 2-2 2-0 0-1 2-0 2-2 0-1 1-0 2-2 1-0 1-1 1-6
Miano 2-2 5-2 1-0 1-0 2-0 7-0 2-0 0-0 3-0 1-1 4-0 3-2 2-1 2-0 1-1
Portici 1-2 1-3 0-3 1-1 4-1 2-0 0-1 0-1 2-1 1-2 5-1 1-2 4-2 2-0 2-0
Puteolana 1909 1-1 1-0 0-1 2-2 0-3 1-1 1-0 0-2 1-0 1-1 0-1 1-0 3-3 0-2 0-2
Quarto 0-1 1-2 1-2 1-1 1-2 3-0 0-3 0-3 0-1 1-2 2-2 3-1 1-0 1-2 1-1
San Giorgio 1-0 3-1 0-3 3-0 1-0 2-1 2-0 0-5 3-2 1-0 0-2 1-2 0-2 1-2 3-2
Sibilla 0-4 0-0 2-1 3-3 1-0 0-0 1-3 1-2 1-2 2-1 1-2 1-0 0-1 3-2 1-1
Stasia 0-1 2-1 0-1 2-2 1-3 1-1 2-3 0-0 3-1 1-0 0-0 1-0 1-2 2-0 0-2
Virtus Carano 2-1 2-1 2-3 0-2 2-2 2-2 2-0 1-0 2-2 2-0 2-2 3-2 2-0 2-2 1-0
Virtus Volla 0-2 3-2 2-2 1-1 1-1 1-0 3-0 1-2 4-1 2-0 3-2 2-1 2-0 1-1 3-1

SpareggiModifica

Play-offModifica

TabelloneModifica
Primo turno Secondo turno
        
3.   A.V. Herculaneum 0
4. Virtus Volla 2
2.   Aurunci[11]1
4. Virtus Volla 0
Primo turnoModifica
Squadra 1 Risultato Squadra 2
A.V. Herculaneum   0 - 2   Virtus Volla
Ercolano
3 maggio 2015, ore 16:30 CEST
A.V. Herculaneum  0 – 2Virtus VollaStadio Raffaele Solaro
Arbitro:  Piacenza (Bari)

Secondo turnoModifica
Squadra 1 Risultato Squadra 2
Aurunci   1 - 0   Virtus Volla
Mondragone
10 maggio 2015, ore 16:30 CEST
Aurunci  1 – 0Virtus VollaStadio Salvatore Gregorio Conte
Arbitro:  Panettella (Bari)

Play-outModifica

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Isola di Procida   0 - 1   Hermes Casagiove
Atletico Casalnuovo   2 - 1 Quarto
Procida
3 maggio 2015, ore 16:00 CEST
Isola di Procida0 – 1  Hermes CasagioveStadio Mario Spinetti
Arbitro:  Sili (Viterbo)

Lacco Ameno
3 maggio 2015, ore 16:30 CEST
Atletico Casalnuovo  2 – 1QuartoStadio Vincenzo Patalano
Arbitro:  Ancora (Roma)

Verdetti finaliModifica

  • Miano promossa in Serie D.
  • Aurunci vince i play-off regionali, ma viene eliminato nei play-off nazionali.
  • Puteolana 1909 retrocesso in Promozione.
  • Quarto retrocesso e non iscritto alla stagione successiva.
  • Isola di Procida inizialmente retrocesso in Promozione, viene successivamente ripescato.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

 
Città di Agropoli
Eclanese
Forza e Coraggio
Libertas Stabia
Mariglianese
Massa Lubrense
Nocerina
Palmese
Pro Scafatese
Real Hyria
Faiano, Real Pontecagnano Faiano
Sant'Agnello
Sant'Antonio Abate
San Tommaso
Valdiano
Vis Ariano
Ubicazione delle squadre partecipanti
Club Città Stadio Stagione 2013-2014
Città di Agropoli[12] Campagna (SA) Stadio Dony Rocco 3° in Eccellenza Campania/B
Eclanese Mirabella Eclano (AV) Stadio Nuovo Lando D'Elia 14° in Eccellenza Campania/B
Faiano Pontecagnano Faiano (SA) Stadio 23 giugno 1978 6° in Eccellenza Campania/B
Forza e Coraggio Benevento Campo Sportivo Mellusi 1 1° in Promozione Campania/C
  Libertas Stabia[13] Gragnano (NA) Stadio Romeo Menti (Castellammare di Stabia) 4° in Eccellenza Campania/B
Mariglianese Marigliano (NA) Stadio Comunale (Brusciano) 8° in Eccellenza Campania/B
Massa Lubrense Massa Lubrense (NA) Stadio Marcellino Cerulli 7° in Eccellenza Campania/B
Nocerina Nocera Inferiore (SA) Stadio San Francesco d'Assisi 17° in Lega Pro Prima Divisione/B
Palmese Palma Campania (NA) Stadio Comunale 12° in Eccellenza Campania/B
Pro Scafatese Scafati (SA) Stadio 28 settembre 1943 5° in Eccellenza Campania/B
Real Hyria[14] Vico Equense (NA) Stadio Comunale Massaquano 13° in Serie D/H
Real Pontecagnano Faiano Pontecagnano Faiano (SA) Stadio 23 giugno 1978 2° in Promozione Campania/D
Sant'Agnello Sant'Agnello (NA) Stadio Italia (Sorrento) 10° in Eccellenza Campania/B
Sant'Antonio Abate Sant'Antonio Abate (NA) Stadio Vigilante Varone 9° in Eccellenza Campania/B
San Tommaso Avellino Stadio Annino Roca 3° in Promozione Campania/C
Valdiano Teggiano (SA) Stadio Antonio Vertucci 1° in Promozione Campania/D
Vis Ariano Ariano Irpino (AV) Stadio Silvio Renzulli 11° in Eccellenza Campania/B

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Libertas Stabia 78 32 24 6 2 61 19 +42
  2. Sant'Agnello 72 32 21 9 2 55 19 +36
  3. Pro Scafatese 68 32 19 11 2 56 25 +31
4. Real Hyria 59 32 17 8 7 53 26 +27
5. Mariglianese 44 32 10 14 8 45 38 +7
6. Faiano 44 32 11 11 10 29 30 -1
7.   Valdiano 39 32 10 9 13 38 45 -7
8. Sant'Antonio Abate 39 32 10 9 13 32 41 -9
9. Nocerina 39 32 9 12 11 43 45 -2
10.   San Tommaso 38 32 10 8 14 53 48 +5
11. Palmese 37 32 9 10 13 30 46 -16
12.   Città di Agropoli 36 32 9 9 14 32 37 -5
13. Forza e Coraggio 35 32 6 17 9 27 37 -10
  14. Massa Lubrense 32 32 9 5 18 35 51 -16
  15.   Real Pontecagnano Faiano 31 32 5 16 11 34 41 -7
  16. Vis Ariano 25 32 7 4 21 21 58 -37
  17. Eclanese 18 32 4 6 22 21 59 -38

Legenda:
      Promossa in Serie D 2015-2016.
      Ammessa ai play-off nazionali.
      Retrocesse in Promozione 2015-2016.

Note:
Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

RisultatiModifica

TabelloneModifica

CIT ECL FAI FOR LIB MAR MAS NOC PAL PRO REA REA SAN SAN SAN VAL VIS
Città di Agropoli 4-1 2-0 0-0 1-2 0-0 2-1 1-1 1-3 1-1 2-1 1-0 0-2 1-2 1-1 1-2 2-0
Eclanese 0-1 0-0 2-2 0-2 0-2 1-0 0-3 0-1 0-4 0-2 2-2 1-3 1-2 0-1 1-1 2-0
Faiano 1-0 1-0 1-1 0-1 0-0 2-1 3-0 1-0 1-2 0-1 1-1 0-0 1-0 1-1 2-0 1-0
Forza e Coraggio 1-0 3-1 1-1 0-0 0-4 0-0 1-1 0-1 2-2 1-0 0-0 2-1 1-1 1-1 1-1 1-0
Libertas Stabia 0-0 4-1 2-1 3-0 2-0 2-2 3-2 1-0 2-1 0-0 1-0 1-0 1-1 3-0 5-1 2-0
Mariglianese 1-1 4-1 3-3 1-1 0-4 2-1 3-2 2-2 0-0 0-1 1-1 2-1 1-1 0-1 1-1 4-0
Massa Lubrense 1-0 0-1 2-1 0-1 1-0 1-2 3-1 2-1 2-2 1-3 1-2 5-2 0-2 3-1 1-1 1-0
Nocerina 2-2 3-0 1-2 2-1 1-3 2-2 4-2 1-1 0-0 1-1 2-0 2-1 0-2 1-1 0-1 2-0
Palmese 2-3 1-1 1-0 0-0 0-4 1-1 1-0 0-1 1-3 1-1 1-1 2-1 0-0 1-3 4-3 2-0
Pro Scafatese 2-1 2-0 1-0 3-1 2-2 1-0 2-1 1-1 3-0 1-3 1-0 3-1 2-2 3-0 2-0 2-0
Real Hyria 2-0 2-1 0-0 3-2 0-1 1-2 3-0 3-0 3-0 1-1 1-0 3-1 0-0 1-1 4-1 5-0
Real Pontecagnano Faiano 0-1 4-0 1-1 1-1 0-1 1-0 1-1 2-2 0-0 1-2 2-3 2-2 1-4 2-2 0-0 1-1
San Tommaso 2-1 1-1 0-0 2-2 1-2 3-3 5-0 1-1 3-1 1-2 0-0 3-1 0-1 2-3 2-0 6-1
Sant'Agnello 2-0 1-0 4-0 3-0 1-0 2-1 2-0 4-3 2-0 0-0 1-0 1-1 3-1 2-1 4-1 3-0
Sant'Antonio Abate 2-1 1-0 0-1 1-0 1-2 1-1 0-1 1-0 1-2 0-2 2-0 2-2 1-4 0-1 0-0 0-1
Valdiano 1-1 2-1 1-2 1-0 1-3 2-0 2-0 0-1 4-1 2-2 2-0 1-2 0-1 0-0 1-0 3-0
Vis Ariano 1-0 0-2 3-1 0-0 1-2 0-2 2-1 0-0 0-0 0-1 2-5 1-2 2-0 2-1 1-2 3-2

SpareggiModifica

Play-offModifica

TabelloneModifica
Primo turno Secondo turno
        
3.   Pro Scafatese 0
4. Real Hyria 0
2. Sant'Agnello[11]4
3.   Pro Scafatese 2
Primo turnoModifica
Squadra 1 Risultato Squadra 2
Pro Scafatese 0 - 0 (dts) Real Hyria
Scafati
3 maggio 2015, ore 16:30 CEST
Pro Scafatese0 – 0
(d.t.s.)
Real HyriaStadio 28 settembre 1943
Arbitro:  De Tommaso (Rieti)

Secondo turnoModifica
Squadra 1 Risultato Squadra 2
Sant'Agnello 4 - 2 Pro Scafatese
Sorrento
10 maggio 2015, ore 16.30 CEST
Sant'Agnello4 – 2Pro ScafateseStadio Italia
Arbitro:  Repace (Perugia)

Play-outModifica

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Massa Lubrense 2 - 2 (dts)   Real Pontecagnano Faiano
Massa Lubrense
3 maggio 2015, ore 16:30 CEST
Massa Lubrense2 – 2
(d.t.s.)
  Real Pontecagnano FaianoStadio Marcellino Cerulli
Arbitro:  Votta (Moliterno)

Verdetti finaliModifica

  • Libertas Stabia promossa in Serie D.
  • Sant'Agnello vince i play-off regionali, ma viene eliminato nei play-off nazionali.
  • Vis Ariano, Eclanese e, dopo i play-out, Real Pontecagnano Faiano retrocesse in Promozione.
  • Real Hyria e Forza e Coraggio iscritte in Prima Categoria.
  • Nocerina non iscritta alla stagione successiva

NoteModifica

  1. ^ Ufficiosamente noto come Real Forio.
  2. ^ Ufficiosamente noto come Sessana.
  3. ^ Precedentemente denominato Atletico Vesuvio.
  4. ^ Precedentemente denominato Boys Fontanelle.
  5. ^ Precedentemente denominato San Felice Gladiator.
  6. ^ Ufficiosamente noto come Turris.
  7. ^ Precedentemente denominato Vis Portici.
  8. ^ Ufficiosamente noto come Libertas San Marco Trotti.
  9. ^ A fine stagione cede il titolo al Mondragone.
  10. ^ 2 punti di penalizzazione.
  11. ^ a b Ammesso direttamente al secondo turno dei play-off, avendo un distacco di oltre 10 punti sulla quinta in graduatoria.
  12. ^ Ufficiosamente noto come Campagna.
  13. ^ Ufficiosamente nota come Gragnano.
  14. ^ Ufficiosamente noto come Real Vico Equense.

Collegamenti esterniModifica