Eros (film 2004)

film del 2004 diretto da Michelangelo Antonioni, Steven Soderbergh e Wong Kar-wai
Eros
La mano (2004).png
Un'immagine dall'episodio La mano
Titolo originaleEros
Lingua originaleInglese, Italiana, Cantonese
Paese di produzioneItalia, Stati Uniti d'America, Hong Kong, Lussemburgo, Regno Unito
Anno2004
Durata104 min
Generedrammatico, sentimentale, erotico
RegiaMichelangelo Antonioni, Steven Soderbergh, Wong Kar-wai
SceneggiaturaMichelangelo Antonioni e Tonino Guerra, Steven Soderbergh, Wong Kar-wai
ProduttoreStéphane Tchalgadjieff, Domenico Procacci, Marcantonio Borghese
FotografiaMarco Pontecorvo, Peter Andrews, Christopher Doyle
MontaggioClaudio Di Mauro
Effetti specialiDaniel Acon, David Bush
MusicheEnrica Antonioni, Vinicio Milani
CostumiCarin Berger
TruccoCarla Vicenzino
Art directorStefano Luci
Interpreti e personaggi
Il filo pericoloso delle cose
Equilibrium
La mano
Episodi
  • Il filo pericoloso delle cose
  • Equilibrium
  • La mano

Eros è un film collettivo del 2004 diretto da Michelangelo Antonioni, Steven Soderbergh e Wong Kar-wai.

TramaModifica

1 (La mano)

La signorina Hua, una ragazza squillo degli anni '60, viene visitata dal timido Zhang, assistente del sarto di fiducia, per prendere le misure per un vestito. Egli sente i rumori del sesso, mentre aspetta nel suo salotto; é attratto da lei ma non c'è spazio di incontro tra i due individui, appartenenti a classi sociali completamente diverse. Lei lo chiama quando il suo cliente lascia e gli dice che gli fornirà materiale per i suoi ricordi. Lui dice che penserà a lei mentre disegna i suoi vestiti.

2 (Equilibrium)

Nick Penrose è un dirigente pubblicitario del 1955, sottoposto ad una enorme pressione nel suo lavoro. Racconta al suo psichiatra Dr. Pearl il suo sogno ricorrente: una bella donna nuda nel suo appartamento. Essi discutono delle possibili ragioni per cui il suo stress sembra manifestarsi nel sogno erotico.

3 (Il filo pericoloso delle cose)

Una coppia annoiata, Christopher e Cloe, fa una passeggiata nei pressi di un resort su un lago vicino alla costa della Toscana. Visitando un ristorante sulla spiaggia, vedono una giovane donna molto attraente, Linda. Cloe gli racconta dove abita, all'interno di una fatiscente torre medievale. Lui va a trovarla e fanno sesso. Mentre Christopher lascia il posto, le due donne si incontrano in seguito sulla spiaggia, entrambe nude.

ProduzioneModifica

Il risultato dell'unione delle forze di tre registi è finalizzato a raccontare eros e desiderio da tre diversi punti di vista. Il regista italiano Michelangelo Antonioni dirige Il filo pericoloso delle cose. A lui si aggiungono lo statunitense Steven Soderbergh con Equilibrium ed il cinese Wong Kar-Wai con La mano.

DistribuzioneModifica

È stato presentato alla 61ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Nella versione proiettata ad Hong Kong, l'ordine degli episodi è stato modificato inserendo il segmento di Wong Kar-wai per primo.

È stato censurato in Cina per i contenuti sessuali espliciti.

Colonna sonoraModifica

Colonna sonora dell'episodio La mano.

TracceModifica

  1. Michelangelo Antonioni
  2. Concerto Alevta (Film Mix)
  3. Gen Ni Wan Xiao
  4. Dialogue/Good Times Bad Times
  5. Qiang Wei Chu Kai
  6. Hong Deng Lu Jiu Ye
  7. Wo You Yi Ke Xin
  8. Slow Dance for Lovers
  9. Hao Chun Xiao
  10. Slow Dance for Lovers (2)
  11. Concerto Alevta (Full Version)
  12. Overture of Sky

Collegamenti esterniModifica