Apri il menu principale

Eurolaul

serie televisiva
Eurocanzone
Eurolaul
LuogoEstonia Estonia
Anni19931994
19962008
Frequenzaannuale
Generecompetizione canora
Sito ufficialeSito Eurolaul

L'Eurolaul (letteralmente "Eurocanzone") è stata una competizione canora nazionale estone che aveva lo scopo di selezionare la canzone che avrebbe rappresentato l'Estonia all'Eurovision Song Contest.

Ogni anno la competizione veniva trasmessa dalla Eesti Televisioon, ETV ("Televisione Estone").

Nel 2009, dopo un lungo periodo di scarsi risultati per l'Estonia all'Eurovision Song Contest, l'Eurolaul fu sostituita da una competizione chiamata Eesti Laul ("Canzone Estone").

RegolamentoModifica

Dal 1993 al 2003 (nonché nel 2006) la classifica finale della competizione fu decisa da una giuria di esperti, mentre ai telespettatori fu lasciata l'opportunità di esprimere il proprio parere tramite televoto, ininfluente però ai fini della determinazione della classifica.

Nel 2004 e nel 2005, invece, la classifica della competizione fu determinata considerando solamente l'esito del televoto.

Nel 2007 e nel 2008, la competizione si svolse in due fasi: la prima selezionò, tramite televoto, le tre canzoni migliori, che si sottoposero poi nuovamente al televoto per determinare la classifica definitiva.

EdizioniModifica

1993[1]Modifica

La prima edizione dell'Eurolaul fu organizzata nel 1993. Presentata da Mart Sander, si tenne negli studi dell'ETV il 19 febbraio. L'edizione fu caratterizzata dal fatto che tutte le canzoni in gara furono cantate da un'unica cantante, Janika Sillamaa, che interpretò 8 diversi brani scritti e musicati da diversi autori.

Questi i risultati:[2]

Canzone Interprete Testo Musica Punteggio Piazzamento
1 Lootu Janika Sillamaa Ott Arder Andres Valkonen 135 4
2 Ma Sulle Ütlen Janika Sillamaa Marika Uus Marika Uus 129 6
3 Jää Ketkeks Janika Sillamaa Riho Kerde Julia Titovskaja 111 7
4 Unelaul Janika Sillamaa Henno Käo Gunnar Kriik 133 5
5 Muretut Meelt ja Südametuld Janika Sillamaa Leelo Tungal Andres Valkonen 193 1
6 Laulumaa Janika Sillamaa Katrin Puur Priit Pajusaar 100 8
7 Aeg on Laul Janika Sillamaa Jüri Leesment Alo Mattiisen 140 3
8 Tuhast Tõuseb Päev Janika Sillamaa Kaari Sillamaa Heini Vaikmaa 180 2

In seguito la canzone si fermerà alla semifinale di Lubiana.

1994[3]Modifica

L’Eurolaul del 1994 fu presentato da Reet Linna e Guido Kangur, e si svolse presso il Linnahall di Tallinn il 26 febbraio.

Questi i risultati:[2]

Canzone Interprete Punteggio Piazzamento
1 Unelind Evelin Samuel 73 6
2 Elavad Pildid Ivo Linna 112 3
3 Hingemaa Airi Allvee 72 7
4 Kallim Kullast Hedvig Hanson & Pearu Paulus 147 2
5 Miraaz Kadi-Signe Selde 56 9
6 Päikese Lapsed Pearu Paulus 101 4
7 Soovide Puu Evelin Samuel 69 8
8 Lähedus Henri Laks 54 10
9 Nagu Merelaine Silvi Vrait 158 1
10 Ime Tõnis Kiis, Anneli Tõevere & Evelin Samuel 86 5

1996[4]Modifica

 
Ivo Linna, vincitore nel 1996

L’Eurolaul del 1996 fu presentato da Marko Reikop e Karmel Eikner. Si svolse presso il Linnahall di Tallinn il 27 gennaio.

Questi i risultati:[2]

Canzone Interprete Punteggio Piazzamento
1 Kaheksa Näoga Kuu Evelin Samuel & Toomas Rull 54 5
2 Me Rõõm Ei Kao Kadri Hunt 62 2
3 Iialgi Veel Üllar Meriste 37 13
4 Meeletu Algus Hedvig Hanson & Pearu Paulus 50 7
5 Vaba Kui Tuul Urmas Podnek 41 10
6 Kummalisel Teel Evelin Samuel, Karl Madis, Maarja & Pearu Paulus 51 6
7 Lihtne Viis Ivo Linna & Kadi-Signe Selde 40 12
8 Laule ja Palveid Täis Päev Reet Kromel & Arne Lauri 50 7
9 Ballaad Tõnis Mägi 57 3
10 Maatütre Tants Kirile Loo 56 4
11 Elust Enesest Sirije Medell 48 9
12 Kaelakee Hääl Maarja & Ivo Linna 62 1
13 Eestimaa Euromehe Laul Tõnis Mägi 41 10

1997[5]Modifica

 
Maarja-Liis Ilus

L’Eurolaul del 1997, presentato da Marko Reikop e Anu Välba, si svolse presso il Linnahall di Tallinn il 15 febbraio.

Questi i risultati:[2]

Canzone Interprete Punteggio Piazzamento
1 Keelatud Maa Maarja 72 1
2 Liiga Noor et Armuda Hanna-Liina Võsa & Pearu Paulus 38 3
3 Homme Tanya 29 8
4 Tantsupalavik Code One 38 3
5 Üksik Hing Hanna Pruuli 40 2
6 Meeletu Soov Pearu Paulus 32 5
7 Aeg Maarja, Hanna-Liina Võsa & Anne Värvimann 31 7
8 Perpeetuum Mobile Kate 50 5

1998[6]Modifica

 
Koit Toome

L’Eurolaul del 1998, presentato da Marko Reikop e Anu Välba, si svolse presso gli studi dell'ETV il 24 gennaio.

Questi i risultati:[2]

Canzone Interprete Punteggio Piazzamento
1 Mere Lapsed Koit Toome 97 1
2 Kristallid Kaire Vilgats & Lauri Liiv 47 8
3 Tulepuuhuulte Luule Kate 79 3
4 Unistus Igavesest Päevast Evelin Samuel 94 2
5 Säravad Tähed Rumal Noorkuu 65 5
6 Mõni Mägi Tõnis Mägi 36 10
7 Tagareas Siiri Sisask 53 7
8 Viime Valge Kuu Janika Sillamaa 69 4
9 Maailm Kahele Mona & Karl Madis 42 9
10 Andesta Evelin Samuel & Ivo Linna 56 6

1999[7]Modifica

 
Gerli Padar

L’Eurolaul del 1999, presentato da Marko Reikop e Romi Erlach, si svolse presso gli studi dell'ETV il 30 gennaio.

Questi i risultati:[2]

Canzone Interprete Punteggio Piazzamento
1 Aeg Kord Täidab Soovid Gerli Padar 34 10
2 Day I Lived A Year Erik Meremaa 53 7
3 Vee Ja Soola Saaga Kate 73 2
4 If You Could Only Hear Me Hedvig Hanson 67 4
5 Soolo Lauri Liiv 58 5
6 Mu Hääl Hanna Pruuli & Jakko Maltis 40 9
7 Didn’t I Know Maiken 72 3
8 Say You Love Me Pearu Paulus 49 8
9 Opera on Fire Joel De Luna, Mati Kõrts, Jassi Zakharov e Mait Trink 54 6
10 Diamond of Night Evelin Samuel & Camille 80 1

2000[8]Modifica

 
Eda-Ines Etti

L’Eurolaul 2000, presentato da Marko Reikop, si è svolto negli studio dell'ETV il 5 febbraio 2000.

Interprete Canzone Punteggio Piazzamento
1 Maian Kärmas Mõistus ja tunded 68 4
2 White Satin Church of Love 42 9
3 Ines Kuulatan su ootamist 43 8
4 Sarah & Lea Sunshine 36 10
5 Maian Kärmas One Sweet Moment 57 5
6 Hedvig Hanson e Mac McFall When We're Flying High 77 2
7 Siiri Sisask Goodnight 45 6
8. Kate Veverend 45 6
9 Ines Once in A Lifetime 98 1
10. Evelin Samuel Over the Water Blue 69 3

2001[9]Modifica

 
Tanel Padar

L’Eurolaul 2001, presentato da Marko Reikop e Elektra, si è svolto negli studi dell'ETV il 3 febbraio 2001.

Interprete Canzone Punteggio Piazzamento
1 Soul Control Life Is A Beautiful Word 60 5
2 Iris Sounds of the Sea 62 4
3 Maian Kärmas The Right Way 51 6
4 Hillar Vimberg Cat Story 29 8
5 Kadi Toom A Little Chance 64 3
6 Yvetta Raid Smile 31 7
7 Dave Benton, Tanel Padar e 2XL Everybody 77 1
8 Liisi Koikson Someday 66 2

2002[10]Modifica

L’Eurolaul 2002, presentato da Marko Reikop et Karmel Eikner, si è svolto al Linnahall (Tallinn), il 26 gennaio 2002

Interprete Canzone Punteggio Piazzamento
1 Jaanika I'm Falling 49 5
2 Ivetta Kadakas, Ivo Linna e Veikko Lattu Computer-love 14 10
3 Maarja Kivi A Dream 38 7
4 Lea Liitmaa e Jaagup Kreem What if I Fell 31 9
5 Gerli Padar Need a Little Lothing 60 3
6 Hatuna e Riina Riistop This Is 32 8
7 Maarja Tõkke I'll Never Forget 51 4
8 Nightlight Duo & Cowboys Another Country Song 65 2
9 Sahlene Runaway 85 1
10 Julia Hillens U Can't 39 6

2003[11]Modifica

L’Eurolaul 2003, presentato da Marko Reikop e Romi Erlach, si è svolto negli studi dell'ETV l'8 febbraio 2003.

Il candidato estone è stato selezionato da una giura internazionale, ma il pubblico ha avuto la possibilità di esprimere la propria opinione mediante televoto, rivolgendo le preferenze verso la canzone delle Vanilla Ninja "Club Kung-Fu".

Interprete Canzone Punteggio Piazzamento
1 Kadi Toom We Are Not Alone 58 3
2 Family Don't Ever Change 33 7
3 Nightlight Duo I Can B the 1 52 4
4 Kadi Toom Have A Little Faith 48 5
5 Koit Toome Know What I Feel 64 2
6 Slobodan River What A Day 33 7
7 Maiken No Matter What It Takes 47 6
8 Vanilla Ninja Club Kung-Fu 32 9
9 Claire's Birthday Eighties Coming Back 65 1
10 Viies Element Have It Your Way 32 9

2004[12]Modifica

 
Neiokõsõ, vincitrici nell'edizione del 2004

L’Eurolaul 2004, presentato da Marko Reikop e Karmel Eikner, si è svolto negli studi dell'ETV il 7 febbraio 2004.

L'ETV in questa edizione abbandona il principio di selezionare il candidato mediante una giuria internazionale, decidendo di scegliere il vincitore tramite televoto.

Interprete Canzone Punteggio Piazzamento
1 Slobodan River Surrounded 2080 3
2 Ewert Sundja Dance 640 7
3 Zone & Cardinals Turn the Tide 581 8
4 Charlene Whatever You Say 785 6
5 Airi Ojamets I Wanna Stay 393 9
6 Hatuna e Sofia Rubina Whenever Blue 188 10
7 Maarja Homme 1320 4
8 Neiokõsõ Tii 8696 1
9 Kerli Beautiful Inside 3638 2
10 Charizma I'll Give You A Mountain 1157 5

2005[13]Modifica

L’Eurolaul 2005, presentato da Marko Reikop e Ines, si è svolto negli studi dell'ETV il 5 febbraio 2005.

L'ETV mantiene il principio della designazione del candidato tramite televoto del pubblico.

Interprete Canzone Punteggio Piazzamento
1 Sobe Look in My Eyes 219 9
2 Glow Break the Ties 393 8
3 Airi Ojamets Dream in A Dream 6337 4
4 Deva Deva Dance e Cardinals 11 6946 3
5 Glow Dream 690 7
6 Rebecca Have You Ever 4464 6
7 Eha Gotta Go 5171 5
8 Laura Moonwalk 9906 2
9 Suntribe Let's Get Loud 10 583 1

2006[14]Modifica

L’Eurolaul 2006, presentato da Marko Reikop e Romi Erlach, si è svolto negli studi dell'ETV il 4 febbraio 2006.

La designazione del candidato in questa edizione ritorna alla vecchia modalità: l'ETV ha scelto una giuria internazionale per l'elezione del vincitore. Il pubblico, tramite televoto, ha comunque potuto esprimere le proprie preferenze, andate alla canzone Mr. Right.

GiuriaModifica

Qui di seguito viene elencata la giuria deputata alla scelta del vincitore della competizione.

Interprete Canzone Punteggio Piazzamento
1 Carola Szücs It Was You 56 5
2 Sofia Rubina Open Up Your Heart 51 7
3 Reverend B & Crux Everytime I Tell You 30 10
4 Ines Iseendale 84 2
5 Aphro Tito Sweet Separation 33 9
6 Sandra Oxenryd Through My Window 90 1
7 Glow Higher 73 3
8 Marilin Kongo Be 1st 41 8
9 Noorkuu & S'Poom Friends Will Be Friends 55 6
10 Meribel Müürsepp Mr. Right 67 4

2007[15]Modifica

 
Gerli Padar, vincitrice dell'edizione 2007
 
Vanilla Ninja. Il gruppo si è classificato quarto con la canzone Birds Of Peace
 
Eda-Ines Etti. La cantante si è classificata sesta

L’Eurolaul 2007, presentato da Marko Reikop e Maarja-Liis Ilus, si è svolto negli studi dell'ETV il 3 febbraio 2007.

Il concorso si è svolto in due diverse fasi. La prima fase ha visto la competizione di tutte le canzoni presenti al concorso, e votate tramite televoto dagli spettatori. La seconda ha messo in competizione le tre canzoni che hanno ricevuto i migliori punteggi durante la prima fase, e sottoposte nuovamente al gradimento degli spettatori, che hanno eletto vincitrice del concorso la canzone di Gerli Padar.

Canzone Interprete Punteggio dopo la prima fase Piazzamento dopo la prima fase Punteggio dopo la seconda fase Piazzamento dopo la seconda fase
01 So Much To Say Kristjan Kasearu & Paradise Crew 1771 7 - -
02 Supreme Nature Deva Deva Dance 1543 9 - -
03 Veidi Veel Koit Toome 1371 10 - -
04 Sunflowers Laura Põldvere 8170 3 25896 3
05 Partners In Crime Gerli Padar 16759 1 55416 1
06 Birds Of Peace Vanilla Ninja 7552 4 - -
07 1 Year From Now Linda 1701 8 - -
08 My Place Soul Militia 4524 5 - -
09 In Good and Bad Ines 2583 6 - -
10 Romeo ja Julia Kristjan Kasearu & Hele Kõre 9350 2 36881 2

2008[16]Modifica

 
Kreisiraadio, i vincitori

L'edizione 2008 dell'Eurolaul si è svolta il 28 febbraio presso gli studi della ETV. Presentatori di questa edizione sono stati Marko Reikop e Eda-Ines Etti i quali, al termine delle votazioni telefoniche hanno potuto dichiarare il gruppo Kreisiraadio vincitore della competizione con la canzone Leto svet.

Canzone Interprete Autore Punteggio dopo la prima fase Punteggio dopo la seconda fase Piazzamento
01 Leto svet Kreisiraadio Priit Pajusaar, Glen Pilvre, Peeter Oja, Hannes Võrno, Tarmo Leinatamm 31429 52518 1
02 Real Big Money SKA Faktor Taavi Otsus 1444 - 6
03 One on One Rolf Junior Vahur Valgmaa 2660 - 4
04 Question Man Taavi Peterson Rein Rannap, Karl-Martin Sinijärv 837 - 9
05 Üksinduses Kristjan Kasearu & Paradise Crew Madis Muul, Kristjan Kasearu 1189 - 7
06 365 Days Birgit Õigemeel Pearu Paulus, Alar Kotkas, Ilmar Laisaar, Jana Hallas 6699 12990 3
07 It's Never Too Late Luisa Värk & Traffic Imre Sooäär, Riina Kindlam 866 - 8
08 Stefani Supernova Rainer Michelson, Hendrik Sal-Saller 646 - 10
09 Ice-cold Story Iiris Vesik Riine Pajusaar 16682 30963 2
10 God Inside Your Soul Margus Vaher Elmar Liitmaa, Liis Lass 2399 - 5

Albo d'oroModifica

Qui di seguito vengono elencati i vincitori delle varie edizioni dell'Eurolaul con le rispettive canzoni e il posizionamento all'Eurovision Song Contest.

Anno Canzone Cantante Piazzamento all'Eurovision Song Contest
2008 Leto Svet Kreisiraadio 18° nella semifinale, non accede alla finale
2007 Partners in Crime Gerli Padar 22° nella semifinale, non accede alla finale
2006 Through my Window Sandra Oxenryd 18° nella semifinale, non accede alla finale
2005 Let's Get Loud Suntribe 20° nella semifinale, non accede alla finale
2004 Tii Neiokõsõ 12° nella semifinale, non accede alla finale
2003 Eighties Coming Back Ruffus 21º
2002 Runaway Sahlene 3º (ex aequo con il Regno Unito)
2001 Everybody Tanel Padar & Dave Benton
2000 Once in a Lifetime Ines
1999 Diamond of Night Evelin Samuel
1998 Mere Lapsed Koit Toome 12º
1997 Keelatud Maa Maarja
1996 Kaelakee Hääl Ivo Linna & Maarja
1994 Nagu Merelaine Silvi Vrait 24º
1993 Muretut Meelt ja Südametuld Janika Sillamaa Non qualificata, non accede alle finali

NoteModifica

  1. ^ (ET) Egon Tinno, Eurolaul 1993, in Eurovisioon.ee. URL consultato il 7 maggio 2018.
  2. ^ a b c d e f Su sfondo oro la canzone vincitrice secondo la classifica della giuria, su sfondo azzurro la canzone vincitrice secondo il televoto, su sfondo argento la canzone che ha vinto con entrambi i sistemi di votazione.
  3. ^ (ET) Egon Tinno, Eurolaul 1994, in Eurovisioon.ee. URL consultato il 7 maggio 2018.
  4. ^ (ET) Egon Tinno, Eurolaul 1996, in Eurovisioon.ee. URL consultato il 7 maggio 2018.
  5. ^ (ET) Egon Tinno, Eurolaul 1997, in Eurovisioon.ee. URL consultato il 7 maggio 2018.
  6. ^ (ET) Egon Tinno, Eurolaul 1998, in Eurovisioon.ee. URL consultato il 7 maggio 2018.
  7. ^ (ET) Egon Tinno, Eurolaul 1999, in Eurovisioon.ee. URL consultato il 7 maggio 2018.
  8. ^ (ET) Egon Tinno, Eurolaul 2000, in Eurovisioon.ee. URL consultato il 7 maggio 2018.
  9. ^ (ET) Egon Tinno, Eurolaul 2001, in Eurovisioon.ee. URL consultato il 7 maggio 2018.
  10. ^ (ET) Egon Tinno, Eurolaul 2002, in Eurovisioon.ee. URL consultato il 7 maggio 2018.
  11. ^ (ET) Egon Tinno, Eurolaul 2003, in Eurovisioon.ee. URL consultato il 7 maggio 2018.
  12. ^ (ET) Egon Tinno, Eurolaul 2004, in Eurovisioon.ee. URL consultato il 7 maggio 2018.
  13. ^ (ET) Egon Tinno, Eurolaul 2005, in Eurovisioon.ee. URL consultato il 7 maggio 2018.
  14. ^ (ET) Egon Tinno, Eurolaul 2006, in Eurovisioon.ee. URL consultato il 7 maggio 2018.
  15. ^ (ET) Egon Tinno, Eurolaul 2007, in Eurovisioon.ee. URL consultato il 7 maggio 2018.
  16. ^ (ET) Egon Tinno, Eurolaul 2008, in Eurovisioon.ee. URL consultato il 7 maggio 2018.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica