Apri il menu principale

Eurovision Song Contest 2005

manifestazione musicale internazionale
Eurovision Song Contest 2005
EdizioneL (50ª)
PeriodoSemifinale
19 maggio 2005
Finale
21 maggio 2005
SedePalazzo dello Sport, Kiev, Ucraina Ucraina
PresentatoreMaria Efrosinina
Pavlo Shylko
Trasmissione TVNTU in Eurovisione
Partecipanti39
Paesi debuttantiBulgaria Bulgaria
Moldavia Moldavia
RitiriLibano Libano [1]
RitorniUngheria Ungheria
VincitoreGrecia Grecia (1°)
con la canzone:
My Number One
SecondoMalta Malta
TerzoRomania Romania
Cronologia
20042006

Il cinquantesimo Eurovision Song Contest si tenne a Kiev (Ucraina) il 19 e il 21 maggio 2005.

Il tema del “50 Gran Premio dell'Eurovisione”, quest'anno è stato “Risveglio”

Inizialmente, Ruslana, Pavlo Shylko e Volodymyr Klitschko avrebbero presentato l'Eurovision Song Contest. A Ruslana è stato chiesto di occuparsi della presentazione in inglese, a Pavlo Shylko avrebbe visto per la presentazione francese, mentre Klitschko ha avuto l'onore di occuparsi delle interviste nella green room.[2]

Alla fine Ruslana ha rinunciato alla conduzione e Maria Efrosinina e Pavlo Shylko sono stati nominati presentatori dell'evento.[2]

Indice

StoriaModifica

Il Libano che doveva partecipare per la prima volta alla manifestazione con la canzone Quand tout s'enfuit cantata da Aline Lahoud è stato costretto a ritirarsi, poiché la legge libanese non permetteva alla televisione nazionale di trasmettere l'esibizione della cantante israeliana e il regolamento dell'ESC prevede che ogni nazione trasmetta integralmente le due serate, pena la squalifica. La tv libanese, per essersi ritirata fuori tempo massimo, ha perso la propria quota di partecipazione; non ha, però, pagato penali né ha subìto bandi, come invece hanno asserito voci circolanti su Internet[3]. Anche la Repubblica Ceca aveva inizialmente garantito la propria partecipazione, poi ha comunicato che per il 2005 aveva intenzione di concentrarsi su altri progetti, non ha subito penali perché ritiratasi prima di confermare la partecipazione. Quest'anno gli unici stati europei che non hanno partecipato al festival (considerando solo quelli che hanno partecipato in precedenza) sono stati Italia, Slovacchia e Lussemburgo. Il Liechtenstein è escluso a priori dalla manifestazione, poiché non è membro dell'UER (Eurovisione), non avendo televisioni proprie. . Le modalità di partecipazione sono state del tutto simili a quelle dell'anno precedente.

Alla semifinale hanno partecipato i paesi che non hanno superato la semifinale 2004: Andorra, Bielorussia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Israele, Lettonia, Lituania, Monaco, Portogallo, Slovenia, Svizzera. A questi si sono aggiunti i paesi che si sono classificati al di sotto del 12º posto nella finale 2004: Austria, Belgio, Croazia, ERI Macedonia, Irlanda, Islanda, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Romania. Alla semifinale si sono aggiunti, inoltre, i nuovi paesi partecipanti Bulgaria e Moldavia. In un primo momento doveva partecipare anche il Libano, ma il paese si è ritirato dalla manifestazione. Infine ritorna l'Ungheria. Fra tutti questi, le nazioni che hanno superato la semifinale e che, quindi hanno partecipato alla finale, sono stati in ordine di arrivo: Romania, Moldavia, Danimarca, Croazia, Ungheria, Norvegia, Israele, Svizzera, ERI Macedonia, Lettonia. Questi paesi sono andati ad unirsi a quelli classificatisi al di sopra del 12º posto nella finale 2004: Albania, Bosnia Erzegovina, Cipro, Grecia, Malta, Russia, Serbia e Montenegro, Svezia, Turchia, Ucraina. Si aggiungono, infine, i Big Four: Francia, Germania, Regno Unito e Spagna che giungono agli ultimi posti. L'ESC 2005 è stato vinto, per la prima volta dalla Grecia, rappresentata da Helena Paparizou, che ha interpretato il brano My number one.

Struttura di votoModifica

Ogni paese premia con dodici, dieci, otto e dal sette all'uno, punti per le proprie dieci canzoni preferite. Hanno aperto il televoto i fratelli pugili Klitscko.

OrchestraModifica

Gli artisti cantano su basi musicali.

SemifinaleModifica

# Paese Lingua Artista Canzone Posizione Punti
01   Austria Inglese, Spagnolo Global Kryner "'Y así" 21 30
02   Lituania Inglese Laura and The Lovers "'Little By Little" 25 17
03   Portogallo Portoghese 2B Amar" 17 51
04   Moldavia Inglese, Rumeno Zdob și Zdub "Boonika bate toba" 2 207
05   Lettonia Inglese Valters & Kaža "'The War Is Not Over" 10 85
06   Principato di Monaco Francese Lise Darly "Tout de moi" 24 22
07   Israele Inglese, Ebraico Shiri Maimon "Hasheket shenish'ar" 7 158
08   Bielorussia Inglese Anžalika Ahurbaš "Love Me Tonight" 13 67
09   Paesi Bassi Inglese Glennis Grace "'My Impossible Dream" 15 53
10   Islanda Inglese Selma "If I Had Your Love" 16 52
11   Belgio Francese Nuno Resende Le grand soir" 22 29
12   Estonia Inglese Suntribe "Let's Get Loud" 20 31
13   Norvegia Inglese Wig Wam "'In My Dreams" 6 164
14   Romania Inglese Luminița Anghel & Sistem "Let Me Try" 1 235
15   Ungheria Ungherese Nox Forogj világ" 5 167
16   Finlandia Inglese Geir Rönning "Why" 18 50
17   Macedonia del Nord Inglese Martin Vučić "Make My Day" 9 97
18   Andorra Catalano Marian van de Wal "La mirada interior" 23 27
19   Svizzera Inglese Vanilla Ninja "Cool Vibes" 8 114
20   Croazia Croato Boris Novković feat. Lado Members "Vukovi umiru sami" 4 169
21   Bulgaria Inglese Kaffe "Lorraine" 19 49
22   Irlanda Inglese Donna and Joseph McCaul "'Love?" 14 53
23   Slovenia Inglese Omar Naber "'Stop" 12 69
24   Danimarca Inglese Jakob Sveistrup "'Talking To You" 3 185
25   Polonia Polacco, Russo Ivan & Delfin "'Czarna dziewczyna" 11 81

La finaleModifica

I finalisti sono:

I paesi segnati in grassetto si qualificano automaticamente per la finale del 2006

# Paese Lingua Artista Canzone Posizione Punti
01   Ungheria Ungherese Nox Forogj világ" 12 97
02   Regno Unito Inglese Javine "Touch My Fire" 22 18
03   Malta Inglese Chiara "Angel" 2 192
04   Romania Inglese Luminița Anghel & Sistem "Let Me Try" 3 158
05   Norvegia Inglese Wig Wam "'In My Dreams" 10 125
06   Turchia Turco Gülseren "Rimi rimi ley" 13 92
07   Moldavia Inglese, Rumeno Zdob și Zdub "Boonika bate toba" 6 148
08   Albania Inglese Ledina Çelo "Tomorrow I Go" 16 53
09   Cipro Inglese Kōnstantinos Christoforou feat. Elena Patroklou "Ela ela" 18 46
10   Spagna Spagnolo Son de sol "Brujería" 21 28
11   Israele Inglese, Ebraico Shiri Maimon "Hasheket shenish'ar" 4 154
12   Serbia e Montenegro[4] Serbo No Name "Zauvijek moja" 7 137
13   Danimarca Inglese Jakob Sveistrup "'Talking To You" 9 125
14   Svezia Inglese Martin Stenmarck "Las Vegas" 19 30
15   Macedonia del Nord Inglese Martin Vučić "Make My Day" 17 52
16   Ucraina Inglese, Ucraino Greenjolly "Razom nas bahato" 20 30
17   Germania Inglese Gracia "Run & Hide" 24 4
18   Croazia[4] Croato Boris Novković feat. Lado Members "Vukovi umiru sami" 11 115
19   Grecia Inglese Helena Paparizou "My Number One" 1 230
20   Russia Inglese Natalija Podol'skaja "Nobody Hurt No One" 15 57
21   Bosnia ed Erzegovina Inglese Feminnem "Call Me" 14 79
22   Svizzera Inglese Vanilla Ninja "Cool Vibes" 8 128
23   Lettonia Inglese Valters & Kaža "'The War Is Not Over" 5 153
24   Francia Francese Ortal "Chacun pense à soi" 23 11


Marcel Bezençon AwardsModifica

I vincitori sono stati:[5]

NoteModifica

  1. ^ Ritiratosi all'ultimo momento
  2. ^ a b (EN) Eurovision Breaking news: Ruslana resigns as host - ESCToday.com, in Eurovision News, Polls and Information by ESCToday, 4 maggio 2005. URL consultato il 14 aprile 2018.
  3. ^ (EN) NEW EBU MEMBERS? NOT VERY LIKELY, esctoday.com
  4. ^ a b Dopo il ritiro di Serbia e Montenegro, il suo posto venne preso dalla Croazia.
  5. ^ (EN) Winners of the Marcel Bezençon Awards 2005[collegamento interrotto], eurovision.tv

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica