Apri il menu principale

Extreme Rules (2019)

Extreme Rules (2019)
Colonna sonoraWhen I'm Gone dei Dirty Honey
Prodotto daWWE
BrandRaw
SmackDown
205 Live
SponsorWWE Universe
Data14 luglio 2019
SedeWells Fargo Center
CittàPhiladelphia, Pennsylvania
Spettatori12.800
Cronologia pay-per-view
Stomping GroundsExtreme Rules (2019)SummerSlam (2019)
Progetto Wrestling

Extreme Rules (2019) è stata l'undicesima edizione dell'omonimo evento in pay-per-view prodotto annualmente dalla WWE. L'evento si è svolto il 14 luglio 2019 al Wells Fargo Center di Philadelphia (Pennsylvania).

AntefattoModifica

Il 23 giugno, a Stomping Grounds, Becky Lynch ha difeso con successo il Raw Women's Championship contro Lacey Evans; più tardi, quella sera, Seth Rollins ha difeso con successo l'Universal Championship contro Baron Corbin in un No Disqualification match arbitrato dalla stessa Lacey Evans.[1][2] Nella puntata di Raw del 24 giugno Corbin e la Evans hanno sfidato Becky e Seth ad un Winner Takes All Mixed Tag Team Extreme Rules match con in palio sia il Raw Women's Championship che l'Universal Championship a Extreme Rules.[3]

Il 7 giugno, a Super ShowDown, Shane McMahon ha sconfitto Roman Reigns (appartenente al roster di SmackDown) grazie all'intervento di Drew McIntyre (appartenente al roster di Raw).[4] Il 23 giugno, a Stomping Grounds, Reigns si è preso la rivincita sconfiggendo McIntyre.[5] Nella successiva puntata di Raw del 24 giugno, durante il 2-on-1 Handicap match tra Shane e Drew contro il solo Reigns, The Undertaker ha fatto il suo ritorno a sorpresa per salvare Reigns. Successivamente, un match tra Reigns e Undertaker contro McIntyre e Shane è stato annunciato per Extreme Rules, mentre il 2 luglio tale incontro è stato modificato in un No Holds Barred Tag Team match.[6]

Nella puntata di Raw del 24 giugno il WWE Champion Kofi Kingston (appartenente al roster di SmackDown) ha sconfitto dapprima Sami Zayn e poi Kevin Owens (appartenente al roster di SmackDown) per count-out. Subito dopo, Samoa Joe ha brutalmente attaccato Kingston sullo stage. Un match fra i due per il WWE Championship è stato sancito per Extreme Rules.[7]

Il 23 giugno, a Stomping Grounds, Bayley ha difeso con successo lo SmackDown Women's Championship contro Alexa Bliss (appartenente al roster di Raw).[8] Nella puntata di SmackDown del 25 giugno Nikki Cross ha sconfitto Bayley in un match non titolato, conquistando la possibilità per la Bliss di affrontare nuovamente Bayley a Extreme Rules per lo SmackDown Women's Championship, ma l'8 luglio l'incontro è stato modificato in un 2-on-1 Handicap match in cui Bayley dovrà difendere il titolo femminile di SmackDown contro Alexa Bliss e Nikki Cross.[9]

Il 23 giugno, nel Kick-off di Stomping Grounds, Drew Gulak ha sconfitto Tony Nese in un Triple Threat match che comprendeva anche Akira Tozawa, conquistando il WWE Cruiserweight Championship (appartenente a Nese).[10] Nella puntata di 205 Live del 25 giugno Nese ha sconfitto Akira Tozawa ottenendo la possibilità di sfidare Gulak per il WWE Cruiserweight Championship nel Kick-off di Extreme Rules.[11]

Nella puntata di SmackDown del 2 luglio è stato annunciato che Daniel Bryan e Rowan avrebbero difeso lo SmackDown Tag Team Championship contro Big E e Xavier Woods del New Day; quella sera, tuttavia, gli Heavy Machinery (Otis e Tucker) hanno sconfitto Dolph Ziggler e Kevin Owens, inserendosi nel match per lo SmackDown Tag Team Championship, rendendolo un Triple Threat match.[12]

Dopo mesi di promo pre-registrati andati in onda settimanalmente a SmackDown, nella puntata del 2 luglio Aleister Black ha annunciato che a Extreme Rules affronterà uno sfidante misterioso, che nella puntata di SmackDown del 9 luglio si è rivelato essere Cesaro (appartenente al roster di Raw).[13]

Nella puntata di Raw del 24 giugno AJ Styles ha sconfitto lo United States Champion Ricochet in in match non titolato, ma la settimana dopo questi ha difeso con successo il titolo contro Styles, il quale ha poi effettuato un turn-heel attaccando brutalmente Ricochet assieme a Luke Gallows e Karl Anderson.[14] L'8 luglio è stata annunciata la rivincita titolata fra i due per Extreme Rules.[15]

Il 7 giugno, a Super ShowDown, Braun Strowman ha sconfitto Bobby Lashley.[16] Nella puntata di Raw del 1º luglio il Falls Count Anywhere match tra Strowman e Lashley è terminato in no-contest dopo che Strowman ha schiantato Lashley contro il pannello a led dello stage.[17] L'8 luglio è stato annunciato che Lashley e Strowman si affronteranno a Extreme Rules in un Last Man Stading match.[18]

Nella puntata di Raw del 20 maggio i Revival (Dash Wilder e Scott Dawson) hanno sconfitto gli Usos (Jey Uso e Jimmy Uso). Il 7 giugno, nel Kick-off di Super ShowDown, gli Usos (Jey Uso e Jimmy Uso) hanno sconfitto i Revival (Dash Wilder e Scott Dawson).[19] Nella puntata di Raw del 10 giugno i Revival hanno conquistato il Raw Tag Team Championship contro Curt Hawkins e Zack Ryder in un Triple Threat match che comprendeva anche gli Usos.[20] Dopo vari altri match, il 9 luglio è stato annunciato che i Revival difenderanno il Raw Tag Team Championship contro gli Usos a Extreme Rules.[21]

Il 14 luglio, qualche ora prima dell'inizio dell'evento, sono stati annunciati due incontri per Extreme Rules: nel primo Dolph Ziggler affronterà Kevin Owens, mentre nel secondo, che avverrà nel Kick-off, Finn Bálor dovrà difendere l'Intercontinental Championship contro Shinsuke Nakamura.[22][23]

RisultatiModifica

# Brand Incontri Stipulazioni Durata
Kick-off SmackDown Shinsuke Nakamura ha sconfitto Finn Bálor (c) Single match per il WWE Intercontinental Championship[24] 07:40
Kick-off 205 Live Drew Gulak (c) ha sconfitto Tony Nese Single match per il WWE Cruiserweight Championship[25] 07:25
1 Interbrand Roman Reigns (SmackDown) e The Undertaker hanno sconfitto Drew McIntyre (Raw) e Shane McMahon No Holds Barred Tag Team match[26] 17:00
2 Raw The Revival (Dash Wilder e Scott Dawson) (c) hanno sconfitto The Usos (Jey Uso e Jimmy Uso) Tag Team match per il WWE Raw Tag Team Championship[27] 12:35
3 Interbrand Aleister Black (SmackDown) ha sconfitto Cesaro (Raw) Single match[28] 09:45
4 Interbrand Bayley (c) (SmackDown) ha sconfitto Alexa Bliss (Raw) e Nikki Cross (Raw) 2-on-1 Handicap match per il WWE SmackDown Women's Championship[29] 10:30
5 Raw Braun Strowman ha sconfitto Bobby Lashley Last Man Standing match[30] 17:30
6 SmackDown The New Day (Big E e Xavier Woods) ha sconfitto Daniel Bryan e Rowan (c) e Heavy Machinery (Otis e Tucker) Triple Threat Tag Team match per il WWE SmackDown Tag Team Championship[31] 14:00
7 Raw AJ Styles (con Luke Gallows e Karl Anderson) ha sconfitto Ricochet (c) Single match per il WWE United States Championship[32] 16:30
8 SmackDown Kevin Owens ha sconfitto Dolph Ziggler Single match[33] 00:17
9 Interbrand Kofi Kingston (c) (SmackDown) ha sconfitto Samoa Joe (Raw) Single match per il WWE Championship[34] 09:45
10 Raw Seth Rollins (Universal Champion) e Becky Lynch (Raw Women's Champion) hanno sconfitto Baron Corbin e Lacey Evans Winners Takes All Extreme Rules Mixed Tag Team match per il WWE Raw Women's Championship e il WWE Universal Championship[35] 19:55
11 Raw Brock Lesnar (con Paul Heyman) ha sconfitto Seth Rollins (c) Single match per il WWE Universal Championship[35]
Lesnar ha incassato il Money in the Bank.
00:13

NoteModifica

  1. ^ Ryan Pappolla, Raw Women’s Champion Becky Lynch def. Lacey Evans, su WWE, 23 giugno 2019. URL consultato il 23 giugno 2019.
  2. ^ Ralph Bristout, Universal Champion Seth Rollins def. Baron Corbin, su WWE, 23 giugno 2019. URL consultato il 23 giugno 2019.
  3. ^ Michael Burdick, Universal Champion Seth Rollins & Raw Women’s Champion Becky Lynch vs. Baron Corbin & Lacey Evans (Winners Take All Mixed Tag Team Extreme Rules Match), su WWE, 24 giugno 2019. URL consultato il 24 giugno 2019.
  4. ^ James Wortman, “The Best in the World” Shane McMahon def. Roman Reigns, su WWE, 7 giugno 2019. URL consultato il 7 giugno 2019.
  5. ^ Michael Burdick, Roman Reigns def. Drew McIntyre, su WWE, 23 giugno 2019. URL consultato il 23 giugno 2019.
  6. ^ James Wortman, The Undertaker & Roman Reigns vs. Shane McMahon & Drew McIntyre (No Holds Barred Match), su WWE, 24 giugno 2019. URL consultato il 24 giugno 2019.
  7. ^ Anthony Benigno, WWE Champion Kofi Kingston vs. Samoa Joe, su WWE, 25 giugno 2019. URL consultato il 25 giugno 2019.
  8. ^ Ryan Pappolla, SmackDown Women’s Champion Bayley def. Alexa Bliss, su WWE, 23 giugno 2019. URL consultato il 3 giugno 2019.
  9. ^ Michael Burdick, SmackDown Women’s Champion Bayley vs. Alexa Bliss & Nikki Cross (2-on-1 Handicap Match), su WWE, 25 giugno 2019. URL consultato il 25 giugno 2019.
  10. ^ Ralph Bristout, Drew Gulak def. Tony Nese and Akira Tozawa to win WWE Cruiserweight Title, su wwe.com. URL consultato il 23 giugno 2019.
  11. ^ Kevin Powers, WWE Cruiserweight Champion Drew Gulak vs. Tony Nese (Kickoff Match), su WWE, 25 giugno 2019. URL consultato il 25 giugno 2019.
  12. ^ Ralph Bristout, SmackDown Tag Team Champions Daniel Bryan & Rowan vs. Big E & Xavier Woods vs. Heavy Machinery, su WWE, 2 luglio 2019. URL consultato il 2 luglio 2019.
  13. ^ Ralph Bristout, Aleister Black vs. Cesaro, su WWE, 9 luglio 2019. URL consultato il 9 luglio 2019.
  14. ^ Anthony Benigno, United States Champion Ricochet def. AJ Styles; The Club reformed to attack Ricochet after the match, su WWE, 1º luglio 2019. URL consultato il 1º luglio 2019.
  15. ^ Michael Burdick, United States Champion Ricochet vs. AJ Styles, su WWE, 8 luglio 2019. URL consultato l'8 luglio 2019.
  16. ^ James Wortman, Braun Strowman def. Bobby Lashley, su WWE, 7 giugno 2019. URL consultato il 7 giugno 2019.
  17. ^ Anthony Benigno, Braun Strowman vs. Bobby Lashley ended in a No Contest when both Superstars were taken to a local medical facility, su WWE, 1º luglio 2019. URL consultato il 1º luglio 2019.
  18. ^ Ryan Pappolla, Braun Strowman vs. Bobby Lashley (Last Man Standing Match), su WWE, 8 luglio 2019. URL consultato l'8 luglio 2019.
  19. ^ John Clapp, The Usos def. The Revival (Kickoff Match), su WWE, 7 giugno 2019. URL consultato il 7 giugno 2019.
  20. ^ Anthony Benigno, The Revival def. Zack Ryder & Curt Hawkins and The Usos to become the new Raw Tag Team Champions (Triple Threat Match), su wwe.com. URL consultato il 10 giugno 2019.
  21. ^ Anthony Benigno, Raw Tag Team Champions The Revival vs. The Usos, su WWE, 9 luglio 2019. URL consultato il 9 luglio 2019.
  22. ^ Michael Burdick, Kevin Owens vs. Dolph Ziggler, su WWE, 14 luglio 2019. URL consultato il 14 luglio 2019.
  23. ^ WWE.com Staff, Intercontinental Champion Finn Bálor vs. Shinsuke Nakamura (Kickoff Match), su WWE, 14 luglio 2019. URL consultato il 14 luglio 2019.
  24. ^ Anthony Benigno, Shinsuke Nakamura def. Finn Bálor to become the new Intercontinental Champion, su WWE. URL consultato il 14 luglio 2019.
  25. ^ Anthony Benigno, WWE Cruiserweight Champion Drew Gulak def. Tony Nese, su WWE. URL consultato il 14 luglio 2019.
  26. ^ Anthony Benigno, The Undertaker & Roman Reigns def. Shane McMahon & Drew McIntyre (No Holds Barred Match), su WWE. URL consultato il 14 luglio 2019.
  27. ^ Anthony Benigno, Raw Tag Team Champions The Revival def. The Usos, su WWE. URL consultato il 14 luglio 2019.
  28. ^ Anthony Benigno, Aleister Black def. Cesaro, su WWE. URL consultato il 14 luglio 2019.
  29. ^ Anthony Benigno, SmackDown Women's Champion Bayley def. Alexa Bliss & Nikki Cross (Handicap Match), su WWE. URL consultato il 14 luglio 2019.
  30. ^ Anthony Benigno, Braun Strowman def. Bobby Lashley (Last Man Standing Match), su WWE. URL consultato il 14 luglio 2019.
  31. ^ Anthony Benigno, The New Day def. Daniel Bryan & Rowan and Heavy Machinery to become the new SmackDown Tag Team Champions (Triple Threat Match), su WWE. URL consultato il 14 luglio 2019.
  32. ^ Anthony Benigno, AJ Styles def. Ricochet to become the new United States Champion, su WWE. URL consultato il 14 luglio 2019.
  33. ^ Anthony Benigno, Kevin Owens def. Dolph Ziggler, su WWE. URL consultato il 14 luglio 2019.
  34. ^ Anthony Benigno, WWE Champion Kofi Kingston def. Samoa Joe, su WWE. URL consultato il 14 luglio 2019.
  35. ^ a b Anthony Benigno, Universal Champion Seth Rollins & Raw Women's Champion Becky Lynch def. Baron Corbin & Lacey Evans; Brock Lesnar cashed in on Rollins to win the Universal Title, su WWE. URL consultato il 14 luglio 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling