Apri il menu principale

Ferrovia Altamura-Avigliano-Potenza

linea ferroviaria italiana
(Reindirizzamento da Ferrovia Altamura-Potenza)
Altamura–Avigliano–Potenza
InizioAltamura
FinePotenza
Stati attraversatiItalia Italia
Lunghezza108 km
Apertura1930 (Acerenza–Avigliano L.–Avigliano Città)
1933 (Potenza–Avigliano L.)
1934 (Acerenza–Altamura)
GestoreFAL
Precedenti gestoriMCL (1930-1961)
FCL (1961-1989)
Scartamento950 mm
Elettrificazioneno
DiramazioniAvigliano Lucania–Avigliano Città
Ferrovie

La ferrovia Altamura–Avigliano–Potenza è una linea ferroviaria a scartamento ridotto costruita fra il 1930 e il 1934 dalle Ferrovie Calabro Lucane. Vi è una diramazione dalla stazione di Avigliano Lucania (comune con l'infrastruttura gestita da Rete Ferroviaria Italiana) ad Avigliano Città.

La linea è gestita dalle Ferrovie Appulo Lucane. Sulla tratta Potenza - Avigliano Lucania - Avigliano Città viene esercito il servizio ferroviario metropolitano di Potenza.

Indice

PercorsoModifica

Stazioni e fermate
         
Linea FAL per Bari
         
Linea RFI per Gioia del Colle
         
0+000 Altamura (FAL) / Altamura (RFI) 436 m s.l.m.
         
Linea FAL per Matera
         
11+710 Gravina (FAL) / Gravina (RFI) 383 m s.l.m.
         
Linea RFI per Rocchetta Sant'Antonio - Lacedonia
         
24+404 Pellicciari
         
27+049 Basentello 204 m s.l.m.
         
33+990 Irsina 296 m s.l.m.
         
40+483 Taccone 250 m s.l.m.
         
47+640 Ripa d'Api 297 m s.l.m.
         
52+559 Genzano 315 m s.l.m.
         
56+084 Torre Vosa 305 m s.l.m.
         
61+847 Oppido Lucano 408 m s.l.m.
         
66+103 Acerenza 460 m s.l.m.
         
69+959 Cancellara
         
75+325 Pietragalla 777 m s.l.m.
         
80+664 San Nicola 850 m s.l.m.
         
Linea RFI per Foggia
         
Linea FAL per Avigliano Città
         
85+292 Avigliano Lucania 749 m s.l.m.
         
inizio tratta a doppio scartamento
         
88+797 Tiera (aperta nel 2005) 707 m s.l.m.
         
P.M. Tiera
         
94+547 Potenza Macchia Romana 727 m s.l.m.
         
fine tratta a doppio scartamento
         
95+502 Potenza Santa Maria / Potenza Superiore 741 m s.l.m.
         
         
96+072 Potenza Rione Mancusi 761 m s.l.m.
         
96+769 Potenza Città 761 m s.l.m.
         
Potenza San Rocco 749 m s.l.m.
         
Linea RFI per Metaponto
         
99+445 Potenza Inferiore / Potenza Centrale 674 m s.l.m.
         
99+853 Potenza Scalo 675 m s.l.m.
         
Linea RFI per Battipaglia
         
Linea per Laurenzana
Diramazione Avigliano Lucania - Avigliano Città
   
Linea FAL per Bari
   
Linea per Potenza (RFI e FAL)
   
0+000 Avigliano Lucania 749 m s.l.m.
   
   
Linea RFI per Foggia
   
4+087 Moccaro 853 m s.l.m.
   
7+716 Avigliano Città 876 m s.l.m.

Servizio metropolitano di PotenzaModifica

Il servizio ferroviario metropolitano di Potenza, chiamato alcune volte erroneamente Metropolitana di Potenza, è gestito dalle Ferrovie Appulo Lucane nel tratto tra Avigliano e Potenza per un'estensione di circa 20 km.

Al 2019 il servizio si basa su circa una corsa l'ora per direzione. L'orario in ogni caso non è cadenzato.[1]

Nel tratto comune a RFI e alla Ferrovie Appulo-Lucane, Potenza Inferiore-Avigliano Lucania, è possibile utilizzare il biglietto Trenitalia sulle corse delle Ferrovie Appulo-Lucane e viceversa[2].

 
Schema della linea

StoriaModifica

L'attivazione del servizio avvenne il 1º novembre 2007[3] con 25 corse per direzione scese poi a 16 al giorno dal successivo 3 novembre[4].

Gli interscambi con la rete statale RFI avvengono nelle stazioni di Potenza Centrale/Inferiore, Superiore/Santa Maria, Macchia Romana e Avigliano Lucania.

Il 25 gennaio 2011 è stato approvato dal consiglio comunale del capoluogo lucano il Programma Integrato di Sviluppo Urbano Sostenibile (PISUS)[5], finanziato dall'Unione europea e che comprende una serie di progetti atti a migliorare la qualità urbana della città, per renderla a livello di altre città italiane ed europee. Per quanto riguarda il servizio metropolitano, i vari progetti sono[5][6]:

  • tempo di percorrenza Gallitello - Ospedale/Macchia Romana = 15 minuti;
  • orario cadenzato, nelle ore di punta (ogni 15 minuti) per favorire le coincidenze per Pietragalla, Acerenza;
  • costruzione della fermata capolinea Gallitello (presso l'attuale depositi dei treni dove sorgerà un nuovo terminal);
  • costruzione della fermata Ospedale (presso viale dell'Ateneo Lucano, dove verrà sdoppiato l'attuale binario unico e migliorata la fermata per l'ospedale e l'Università);
  • costruzione del terminal Betlemme (nelle vicinanze del deposito SITA, via Appia);
  • costruzione del terminal Lavangone (presso Avigliano di Lucania FS - Avigliano Scalo, la zona denominata nel progetto Porta Nord, dove una serie di parcheggi e una migliorata stazione, consentiranno all'utenza, soprattutto di tipo pendolare, di prendere i mezzi pubblici senza dover attraversare completamente la città, cercando così di migliorare la situazione traffico);
  • costruzione di 3 sottopassi ferroviari: Via Roma - Via Angilla Vecchia e Via Calabria;
  • miglioramento e messa in sicurezza di tutte le fermate già presenti e costruzione di:
    • fermata Parco Aurora (Parco Baden Powell - via Domenico Di Giura);
    • collegamenti dal terminal Ospedale alla struttura sanitaria e universitaria;
    • miglioramento dell'accessibilità e del collegamento tra la fermata Centrale FS e la stazione centrale e di Piazza Marconi.

Nel mese di settembre 2015 le Ferrovie Appulo Lucane danno il via ai lavori di miglioramento del servizio metropolitano che comprendono l'eliminazione dei passaggi a livello ancora presenti in città, precisamente in via Angilla Vecchia, via Campania e via Roma, tramite la costruzione di sottopassi ferroviari, l'ammodernamento delle stazioni e la costruzione di una stazione capolinea in via del Gallitello con annessi parcheggi per l'interscambio.[7]

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica