Fighting Mania: Fist of the North Star

videogioco del 2000
Fighting Mania: Fist of the North Star
videogioco
Punch Mania Hokuto no Ken.png
Schermata del titolo (versione giapponese)
Titolo originalePunch Mania: Hokuto no Ken
PiattaformaArcade
Data di pubblicazioneGiappone 13 aprile 2000
Flag of the United States.svg Q1 2000
Flag of Europe.svg Q1 2000
GenerePugilato
OrigineGiappone
SviluppoKonami
SerieFighting Mania
Punch Mania
Seguito daPunch Mania: Hokuto no Ken 2: Gekitō Shura no Kuni Hen
Specifiche arcade
CPUKonami System 573
Periferica di input"Punch Pad" meccanici

Fighting Mania: Fist of the North Star, pubblicato in Giappone come Punch Mania: Hokuto no Ken (パンチマニア 北斗の拳 Panchi Mania Hokuto no Ken?, lett. "Punch Mania: Ken di Hokuto"), è un videogioco arcade di pugilato basato sulla serie manga Ken il guerriero pubblicato da Konami nel 2000.

Modalità di giocoModifica

Quando un nemico sullo schermo attacca il giocatore, i pad meccanici si muovono e i rispettivi LED si illuminano di rosso. Il pad rimane acceso per un breve periodo di tempo durante il quale il giocatore lo deve colpire.[1] Il giocatore deve colpire i pad solo se i LED sono accesi. La forza del pugno del giocatore è irrilevante e, anzi, il gioco avverte il giocatore di non colpire troppo forte, per evitare il rischio di rompere il macchinario.

Livelli e avversariModifica

Livello Difficoltà Giocatore Avversari
"Basics of Hokuto Shinken" Tutorial Kenshiro Ryuken, Zeed[2]
Southern Cross Facile Kenshiro Zeed, Mr. Heart, Shin[3]
"Nanto Roku Seiken" Medio Kenshiro King of Kiba, Rei, Shuh, Souther[4]
"Ken-oh, Conqueror of the Century" Medio Kenshiro Colonel, Devil, Uighur the Warden, Ken-oh[5]
"Nanto Roku Seiken, Star of Justice" Medio Rei Ken-oh, King of Kiba, Amiba, Yuda[6]
"Messiah of the Century Legend" Difficile Kenshiro Jagi, Amiba, Toki, Ryuga, Raoh[7]
"Conqueror of the Century Legend" Difficile Raoh Toki, Jyuza, Fudoh, Kenshiro[8]

Personaggi e doppiatoriModifica

MusicaModifica

La sigla musicale del gioco è Ai o Torimodose!! (愛をとりもどせ!! lett. "Riprenditi l'amore"?) di Krystal King, già sigla di apertura della prima serie dell'anime.

CabinatoModifica

Il cabinato arcade, in vista frontale, misura 870mm in larghezza, 1905mm in altezza e 1240mm in profondità con un peso complessivo di 233 kg.[9] Il monitor CRT è installato all'interno del corpo centrale del mobile a una discreta distanza dal punto di vista del giocatore per dare spazio di movimento ai sei "punch pad" meccanici montati sui due lati della rientranza frontale. Il cabinato è anche dotato di due guantoni speciali da indossare durante l'utilizzo per evitare infortuni alle mani. Questi guantoni sono ancorati al corpo centrale del cabinato tramite appositi cavi metallici anti-furto.

SequelModifica

Punch Mania: Hokuto no Ken 2: Gekitō Shura no Kuni Hen (パンチマニア 北斗の拳2 激闘 修羅の国編 Panchi Mania Hokuto no Ken Tsū: Gekitō Shura no Kuni Hen?, lett. "Punch Mania: Ken di Hokuto 2: Scontro nella terra di Asura") è un sequel dell'originale Fighting Mania che fu pubblicato nel dicembre del 2000. Oltre che contenere i sette livelli del predecessore, il gioco aggiunge cinque nuovi livelli basati sulla seconda parte del manga (e seconda stagione dell'anime).

NoteModifica

  1. ^   FIGHTING MANIA: FIST OF THE NORTH STAR, su YouTube, 20 dicembre 2020. URL consultato il 22 dicembre 2020.
  2. ^   (JA) Fighting Mania: Fist of the North Star - Course 0 - Basics of Hokuto Shinken, su YouTube, 19 dicembre 2020. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  3. ^   (JA) Fighting Mania: Fist of the North Star - Course 1 - Southern Cross, su YouTube, 17 dicembre 2020. URL consultato il 18 dicembre 2020.
  4. ^   (JA) Fighting Mania: Fist of the North Star - Course 2 - Nanto Roku Seiken, su YouTube, 17 dicembre 2020. URL consultato il 18 dicembre 2020.
  5. ^   (JA) Fighting Mania: Fist of the North Star - Course 3 - Ken-oh, Conqueror of the Century, su YouTube, 17 dicembre 2020. URL consultato il 18 dicembre 2020.
  6. ^   (JA) Fighting Mania: Fist of the North Star - Course 4 - Nanto Roku Seiken, Star of Justice, su YouTube, 18 dicembre 2020. URL consultato il 18 dicembre 2020.
  7. ^   (JA) Fighting Mania: Fist of the North Star - Course 5 - Messiah of the Century Legend, su YouTube, 19 dicembre 2020. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  8. ^   (JA) Fighting Mania: Fist of the North Star - Course 6 - Conqueror of the Century Legend, su YouTube, 19 dicembre 2020. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  9. ^ (EN) Fighting Mania, su The Arcade Flyers Archive, 4 marzo 2001. URL consultato il 19 dicembre 2020.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica