Apri il menu principale

Frederick Stafford, nato Friedrich Strobel von Stein (Cecoslovacchia, 11 marzo 1928Lugano, 28 luglio 1979), è stato un attore austriaco, di origine ceca.

Indice

BiografiaModifica

In grado di parlare fluentemente ceco, tedesco, inglese, francese e italiano, Stafford ebbe una breve ma intensa carriera cinematografica a livello internazionale.

Scoperto nel 1964 dal regista francese André Hunebelle, Stafford sostituì l'attore Kerwin Mathews nel ruolo dell'agente OSS 117 in due avventure di spionaggio, Oss 117 furia a Bahia (1965), interpretato accanto a Mylène Demongeot, e OSS 117 a Tokio si muore (1966), al fianco di Marina Vlady. Successivamente apparve in tre film bellici di produzione italiana, Dalle Ardenne all'inferno (1967) di Alberto De Martino, La battaglia di El Alamein (1969) di Giorgio Ferroni, e La battaglia d'Inghilterra (1969) di Enzo G. Castellari, e nel giallo francese L'uomo che valeva miliardi (1967) di Michel Boisrond.

Questi ruoli avventurosi posero Stafford all'attenzione di Alfred Hitchcock, che lo scritturò nel 1968 per interpretare il ruolo di primo piano dell'agente André Devereaux in Topaz (1969), film che però non ebbe un grande successo.

Negli anni successivi, la carriera di Stafford fu discontinua. Lavorò prevalentemente in Italia, dove interpretò il commissario Luca Micelli nel poliziesco Abuso di potere (1972). Cinque anni dopo Topaz lavorò nuovamente con l'attrice francese Claude Jade (che aveva impersonato sua figlia nello stesso film) nel thriller italiano La ragazza di via Condotti (1973), nel quale il personaggio di Stafford ha una breve storia d'amore platonico con il personaggio della Jade, nonostante una differenza di età fra loro di 20 anni.

Tra gli ultimi successi di Stafford sul grande schermo, da ricordare Bianchi cavalli d'agosto (1976), interpretato al fianco di Jean Seberg, che era stata sua partner nel 1966 in Avventurieri per una rivolta, il thriller italiano La lupa mannara (1976), e il poliziesco Hold-Up, istantanea di una rapina (1977), una coproduzione italo-spagnola.

Dal matrimonio con l'attrice tedesca Marianne Hold, l'attore ebbe un figlio, Roderick, nato nel 1964, divenuto cantante.

Stafford morì nel 1979, all'età di 51 anni, in un incidente aereo nei pressi di Lugano, in Svizzera.

FilmografiaModifica

Doppiatori italianiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN59296182 · ISNI (EN0000 0000 5938 5110 · LCCN (ENno2003030500 · GND (DE173642403 · BNF (FRcb14229435d (data) · WorldCat Identities (ENno2003-030500
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie