G20 del 2012

Il G20 del 2012 è stato il settimo meeting del Gruppo dei Venti (G20). Si è tenuto il 18 e 19 giugno 2012 nel Centro Convegni di Los Cabos, in Messico. È stato il primo vertice del G20 ospitato dal Messico. La riunione è stata guidata dal Presidente messicano Felipe Calderón.

Foto di gruppo dei partecipanti

AgendaModifica

 
Dilma Rousseff e Angela Merkel

Il vertice fu incentrato sulla crisi del debito sovrano europeo sulla quale la maggior parte dei leader riuniti convenne che se non risolta rapidamente avrebbe potuto portare ad una nuova "Grande Recessione" mondiale come quella del 2008-2009 e che per superarla le politiche di austerità imposte avrebbero dovuto essere accompagnate da stimoli alla crescita economica. Per questo tutte le pressioni, a partire da quelle del presidente statunitense Barack Obama furono dirette alla cancelliera tedesca Angela Merkel, principale responsabile delle politiche di austerità nella zona euro.[1] Il vertice fu anche l'occasione per un duro confronto tra il Premier britannico David Cameron e la Presidente argentina Cristina Fernández de Kirchner sulla sovranità delle Isole Falkland.[2]

PartecipantiModifica

Leader invitatiModifica

NoteModifica

  1. ^ (ES) La cumbre pone deberes a Europa para proteger la economía mundial, in El País, 20 giugno 2012.
  2. ^ (EN) David Cameron confronts Fernandez over Falkland Islands, in BBC News, 20 giugno 2012.
  3. ^ Invitato in quanto Presidente dell'Unione africana
  4. ^ Invitato in quanto Presidente dell'Associazione delle Nazioni del Sud-est asiatico

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica