Giorgio Galimberti

tennista e telecronista sportivo italiano

Giorgio Galimberti (Milano, 5 settembre 1976) è un telecronista sportivo, ex tennista e allenatore di tennis italiano.

Giorgio Galimberti
Nazionalità Bandiera dell'Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 81 kg
Tennis
Termine carriera 2007 (alcuni tornei fino al 2014)
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 9–21
Titoli vinti 0
Miglior ranking 115º (5 maggio 2003)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open Q2 (2006)
Bandiera della Francia Roland Garros 2T (2003)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon Q2 (1997, 2000)
Bandiera degli Stati Uniti US Open 2T (1998, 2005)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 30–37
Titoli vinti 1
Miglior ranking 65º (6 giugno 2005)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open 2T (2005)
Bandiera della Francia Roland Garros 3T (2005)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon 1T (2004, 2005)
Bandiera degli Stati Uniti US Open 1T (2005)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
 

Titolare della maglia azzurra per 6 anni dal 2001 al 2006, è stato uno dei giocatori più presenti in nazionale di quegli anni.

Da Junior è stato numero 2 del mondo dopo aver raggiunto la finale junior del Roland Garros, del trofeo Bonfiglio e la semifinale a Wimbledon, oltre ad aver vinto diversi tornei di grado 1.[1]

Nel 2009 ha fondato a Cattolica la Galimberti Tennis Academy.

Oltre al campo si divide con la carriera televisiva dove principalmente collabora con il canale tematico della FIT (Federazione Italiana Tennis) SuperTennis per il quale conduce la rubrica Circolando e commenta i match principali soprattutto inerenti alla nazionale.[2]

Dal 2007 al 2014 è stato anche commentatore ed opinionista per Sky Sport.

Dal dicembre 2023 è stato per alcuni mesi l'allenatore di Luca Nardi.[3]

Carriera modifica

Professionista dal 1995 al 2006, Galimberti vanta la vittoria di 3 tornei nel circuito Challenger e 4 finali nella stessa categoria.[4] Nel doppio, sua specialità, è riuscito a vincere un titolo ATP e a disputare altre due finali, vantando inoltre la vittoria in ben 27 tornei ATP Challenger. Il suo best ranking nel singolare è la 115ª posizione, ottenuta nel maggio del 2003, mentre la sua migliore posizione nel doppio è la 65, conseguita nel giugno del 2005.

I due migliori giocatori battuti in carriera sono lo spagnolo Alex Corretja all'epoca numero 9 del mondo e Martin Verkerk numero 14.

In doppio vanta vittorie su Rafael Nadal, Novak Đoković, Andy Roddick, David Ferrer, Feliciano López, Marin Čilić, Richard Gasquet, Gilles Simon, Nicolás Almagro e molti altri.

Coppa Davis modifica

Debutta in Coppa Davis nel settembre del 2001, schierato in doppio con Mosè Navarra contro i croati Goran Ivanišević e Ivan Ljubičić in una partita poi persa 6-4 al quinto set dopo essere stati a 2 punti dalla vittoria finale. Nel 2005, in coppia con Daniele Bracciali, è riuscito a battere in doppio l'allora numero due del mondo Rafael Nadal in un match durato quasi 5 ore (4-6 6-2 6-4 4-6 9-7) che ha portato l'Italia sul 2-1 contro la Spagna.
Il suo record nella competizione conta 2 vittorie e 2 sconfitte nel singolare, mentre nel doppio vanta 7 vittorie e 4 sconfitte.

Grand Slam modifica

Giorgio Galimberti ha partecipato a tutti i 4 tornei del Grand Slam, in ordine Australian Open, Roland Garros, Wimbledon ed US Open. I migliori risultati sono arrivati a Parigi e New York dove in 4 occasioni ha passato le qualificazione e persino il primo turno di main draw.

Nel doppio ha partecipato a tutti gli Slam raggiungendo come miglior risultato gli ottavi di finale in coppia con l'ex top 10 Paradorn Srichaphan nel Roland Garros del 2004.

Equipaggiamento e sponsor modifica

Testimonial storico per Asics, ancora oggi è legato alla casa giapponese come sponsor tecnico per le calzature sportive. Hydrogen invece è il suo attuale sponsor per quanto riguarda l'abbigliamento sportivo e casual.

Statistiche modifica

Doppio modifica

Vittorie (1) modifica

Legenda
Grande Slam (0)
ATP Tour World Championships / Tennis Masters Cup (0)
ATP Super 9 / Tennis Masters Series (0)
ATP Championships Series / ATP International Series Gold (0)
ATP World Series / ATP International Series (1)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 6 febbraio 2005   Milan Indoor, Milano Sintetico indoor   Daniele Bracciali   Jean-François Bachelot
  Arnaud Clément
6(10)–7, 7–6(6), 6-4
Finali perse (2) modifica
Legenda
Grande Slam (0)
ATP Tour World Championships / Tennis Masters Cup (0)
ATP Super 9 / Tennis Masters Series (0)
ATP Championships Series / ATP International Series Gold (0)
ATP World Series / ATP International Series (2)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 14 giugno 1998   ATP Bologna Outdoor, Bologna Terra rossa   Daniele Bracciali   Brandon Coupe
  Paul Rosner
6(1)–7, 3-6
2. 15 febbraio 2004   Milan Indoor, Milano Sintetico indoor   Daniele Bracciali   Jared Palmer
  Pavel Vízner
4-6, 4-6

Note modifica

  1. ^ Redazione Tennis Circus, Giorgio Galimberti: “Dal 2017 chiamatemi capitano: sogno la squadra di Davis”, su Tennis Circus. URL consultato il 14 febbraio 2020.
  2. ^ Ubitennis - I mille incarichi di Galimberti. È lui il “prezzemolino” del tennis in TV. Coaching, telecronache, conduzioni… Cincinnati su Sky Sport, Montreal su Eurosport., su ubitennis.com. URL consultato il 14 febbraio 2020.
  3. ^ Nardi lascia coach Galimberti e torna a Pesaro: l'annuncio, su Supertennis, 12 aprile 2024. URL consultato il 12 aprile 2024.
  4. ^ Giorgio Galimberti | FedEx ATP Win/Loss | ATP Tour | Tennis, su ATP Tour. URL consultato il 14 febbraio 2020.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica