Apri il menu principale
Jugoslavia GP di Jugoslavia 1972
224º GP della storia del Motomondiale
6ª prova su 13 del 1972
Opatija Trackmap.svg
Data 18 giugno 1972
Nome ufficiale 12° GP di Jugoslavia
Luogo Circuito di Abbazia
Percorso 6,000[1] km
Circuito stradale
Risultati
Classe 500
199º GP nella storia della classe
Distanza 30 giri, totale 180,000 km
Pole position Giro veloce
Italia Giacomo Agostini
MV Agusta in 2' 22" 8 a 151,100 km/h
Podio
1. Italia Alberto Pagani
MV Agusta
2. Regno Unito Chas Mortimer
Yamaha
3. Germania Ovest Paul Eickelberg
König
Classe 350
178º GP nella storia della classe
Distanza 28 giri, totale 168,000 km
Pole position Giro veloce
Italia Giacomo Agostini
MV Agusta in 2' 21" 7 a 152,280 km/h
Podio
1. Ungheria János Drapál
Yamaha
2. Germania Ovest Dieter Braun
Yamaha
3. Regno Unito Phil Read
MV Agusta
Classe 250
200º GP nella storia della classe
Distanza 25 giri, totale 150,000 km
Pole position Giro veloce
Finlandia Jarno Saarinen
Yamaha
Podio
1. Italia Renzo Pasolini
Aermacchi
2. Regno Unito Rodney Gould
Yamaha
3. Svezia Kent Andersson
Yamaha
Classe 125
192º GP nella storia della classe
Distanza 20 giri, totale 120,000 km
Pole position Giro veloce
Spagna Ángel Nieto
Derbi in 2' 35" 7 a 138,600 km/h
Podio
1. Svezia Kent Andersson
Yamaha
2. Regno Unito Chas Mortimer
Yamaha
3. Austria Harald Bartol
Suzuki
Classe 50
85º GP nella storia della classe
Distanza 15 giri, totale 90,000 km
Pole position Giro veloce
Paesi Bassi Jan de Vries
Kreidler in 2' 51" 5 a 125,800 km/h
Podio
1. Paesi Bassi Jan Bruins
Kreidler
2. Spagna Ángel Nieto
Derbi
3. Italia Otello Buscherini
Malanca

Il Gran Premio motociclistico di Jugoslavia fu il sesto appuntamento del motomondiale 1972.

Si svolse il 18 giugno 1972 presso il Circuito di Abbazia alla presenza di oltre 50.000 spettatori. Corsero tutte le categorie, meno i sidecar, con la partecipazione di un centinaio di corridori provenienti da 23 nazioni.

Doppio ritiro per Giacomo Agostini in 350 e 500 a causa di problemi meccanici. La gara della mezzo litro fu vinta da Alberto Pagani sulla seconda MV Agusta, mentre in 350 (gara che vide ritirati oltre ad Agostini anche Gould, Pasolini e Saarinen) la vittoria andò al privato ungherese János Drapál.

La gara della 250 fu vinta da Pasolini; ritirato Saarinen.

In 125 vinse Kent Andersson, approfittando del ritiro di Ángel Nieto per un guasto al motore.

Nieto fu secondo in 50, gara vinta da Jan Bruins che approfittò del ritiro del connazionale Jan de Vries per noie meccaniche.

Indice

Classe 500Modifica

Classe 350Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   János Drapál Yamaha 1h 08' 12" 7 15
2   Dieter Braun Yamaha +14" 12
3   Phil Read MV Agusta +1' 40" 7 10
4   Hideo Kanaya Yamaha +2' 29" 9 8
5   Bruno Kneubühler Yamaha 6
6   Matti Salonen Yamaha 5
7   František Srna Jawa 4
8   Billie Nelson Yamaha 3
9   Maurice Hawthorne Yamaha 2
10   Jean Campiche Yamaha 1

Classe 250Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Renzo Pasolini Aermacchi 1h 02' 11" 4 15
2   Rodney Gould Yamaha +27" 2 12
3   Kent Andersson Yamaha +27" 5 10
4   John Dodds Yamaha 8
5   János Drapál Yamaha 6
6   Günter Fischer Yamaha 5
7   Marcel Ankoné Yamsel 4
8   Jerry Lancaster Yamsel 3
9   Giovanni Proni Yamaha 2
10   Géza Repitz MZ 1

Classe 125Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Kent Andersson Yamaha 53' 39" 8 15
2   Chas Mortimer Yamaha +42" 6 12
3   Harald Bartol Suzuki +54" 9 10
4   Eugenio Lazzarini Maico +1' 09" 3 8
5   Bernd Köhler MZ +1' 09" 5 6
6   Matti Salonen Yamaha 5
7   Ryszard Mankiewicz MZ 4
8   Rolf Minhoff Maico 3
9   Béla Godany MZ 2
10   Børge Nielsen Maico 1

Classe 50Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos Pilota Moto Tempo Punti
1   Jan Bruins Kreidler 44' 28" 8 15
2   Ángel Nieto Derbi +25" 2 12
3   Otello Buscherini Malanca +30" 9 10
4   Kurt-Ivan Carlsson Monark +52" 8
5   Adrijan Bernetič Tomos +1' 23" 3 6
6   Boja Mikloš Tomos 5
7   Jérôme van Haeltert Kreidler 4
8   Albert Bertholet Kreidler 3
9   Petar Seljak Tomos 2
10   Hans Kroismayr Kreidler 1

NoteModifica

  1. ^ Altre fonti (come racingmemo.free.fr) indicano una lunghezza di 5,994 km.

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica