Apri il menu principale

Gruppo Sportivo Hockey Pordenone

(Reindirizzamento da Gruppo Sportivo Pordenone)
Gruppo Sportivo Hockey Pordenone
Hockey su pista Roller hockey pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Giallo e Blu.svg Giallo e blu
Dati societari
Città Pordenone
Paese Italia Italia
Confederazione WSE
Federazione FISR
Campionato Serie A2
Fondazione 1964
Presidente Italia Giovanni Silvani
Allenatore Argentina Juan Eduardo Oviedo
Impianto PalaMarrone
(600 posti)
Palmarès
Coppa Italia
Trofei nazionali 1 Coppe Italia

Il Gruppo Sportivo Hockey Pordenone è una società italiana di hockey su pista con sede a Pordenone. I suoi colori sociali sono il giallo e il blu.

StoriaModifica

CronistoriaModifica

Cronistoria del Gruppo Sportivo Hockey Pordenone
  • 1964 - Fondazione della sezione hockey dello Skating Club Pordenone.
  • 1964 – 5º nel girone C della Serie C veneto-friulana.
  • 1965 – 2º nel girone ? della Serie C.
  • 1966 – 2º nel girone ? della Serie C.
  • 1967 – 3º nel girone ? della Serie C.
  • 1968 – Non iscritto in Serie C, inattivo.
  • 1969 – Si reiscrive ai campionati federali con la nuova denominazione Gruppo Sportivo Hockey Pordenone.
  • 1969 – Si ritira a fine andata del girone ? della Serie C. La squadra viene squalificata per un anno.
  • 1970 – Mirco Bulfoni, per evitare la squalifica, iscrive la squadra in Serie C con la nuova denominazione Associazione Sportiva Pattinatori Verdi.

  • 1970 – 5ª nel girone ? della Serie C. A fine stagione ritorna alla vecchia denominazione acquisendo il primo sponsor, la Pagnucco Cucine di Arzene.
  • 1971 – 2º nel girone ? della Serie C.
  • 1972 – 1º nel girone ? della Serie C.   Promosso in Serie B.
  • 1973 – 2º nel girone ? della Serie B. Cambia sponsor: subentra il mobilificio Santalucia di Prata.
  • 1974 – 2º nel girone ? della Serie B.
  • 1975 – 1º nel girone ? della Serie B.   Promosso in Serie A.
  • 19768º in Serie A. Cambia sponsor: subentra il mobilificio Postal Mobili di Sacile.
  • 19773º in Serie A. Cambia sponsor: subentra il mobilificio Piennetre di Prata.
  • 197810º in Serie A.
  • 19799º in Serie A. Cambia sponsor: AKAI.

  Vince la Coppa Italia (1º titolo).
Finalista della Coppa Italia.
Eliminato in semifinale della Coppa delle Coppe.
Finalista della Coppa Italia
Eliminato ai quarti di finale della Coppa delle Coppe
Eliminato ai quarti di finale della Coppa CERS



Ripescato in Serie A2.
Eliminato alla fase a gironi della Federation Cup.

Colori e simboliModifica

StruttureModifica

SocietàModifica

PalmaresModifica

StatisticheModifica

Partecipazioni ai campionatiModifica

Nella presente tabella sono riportati esclusivamente i campionati menzionati nella sezione cronologia.

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Serie A 8 1976 1982-1983 13
Serie A1 5 1983-1984 1988-1989
Serie A2 10 1998-1999 2019-2020 10
Serie B 3 2002-2003 2014-2015 3

Partecipazioni alle coppe europeeModifica

Competizione Partecipazioni Debutto Ultima stagione Miglior risultato
Coppa delle Coppe 2 1980-1981 1985-1986 Semifinalista
nel 1980-1981
Coppa CERS 1 1986-1987 Quarti di finale
nel 1986-1987

OrganicoModifica

GiocatoriModifica

Staff tecnicoModifica

  • 1º Allenatore:
  • 2º Allenatore:
  • Meccanico:

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Guida ai campionati italiani di hockey su pista 2015-2016, Milano, Lega Nazionale Hockey, 2015, ISBN non esistente.
  • Paolo Virdi, 50 minuti di gloria. Gli anni moderni dell'hockey pista. Volume 1, Lodi, Lodinotizie, 2012, ISBN 978-88-908803-0-8.
  • Paolo Virdi, 50 minuti di gloria. Gli anni moderni dell'hockey pista. Volume 2, Lodi, Lodinotizie, 2013, ISBN 978-88-908803-1-5.
  • Nazzareno Loreti, GS Hockey Pordenone 1964-2014 cinquant'anni di storia e passione, Pordenone, Associazione Propordenone ONLUS, settembre 2014, ISBN 978-88-95496-15-3.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport