Apri il menu principale

Oceano di fuoco - Hidalgo

film del 2004, diretto da Joe Johnston
(Reindirizzamento da Hidalgo - Oceano di fuoco)
Oceano di fuoco - Hidalgo
Hidalgo Oceano di fuoco.jpg
Una scena del film
Titolo originaleHidalgo
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2004
Durata135 min
Genereavventura, western
RegiaJoe Johnston
SoggettoJohn Fusco
SceneggiaturaJohn Fusco
ProduttoreToucheston Pictures, Casey Silver Productions, Hidalgo Productions
FotografiaShelly Johnson
MontaggioRobert Dalva
Effetti specialiTim Alexander, David J. Barker, David Mcgeary, Chad Baalbergen, Industrial Light & Magic
MusicheJames Newton Howard
ScenografiaBarry Robinson
CostumiJeffrey Kurland
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Oceano di fuoco - Hidalgo (Hidalgo) è un film del 2004, diretto da Joe Johnston. Il film narra la storia di Frank Hopkins e del suo cavallo di razza Mustang Hidalgo, personaggi realmente esistiti secondo la produzione del film[1].

TramaModifica

Ambientato nel 1897, la storia narra di una corsa a cavallo che si tiene da secoli in Arabia: l'Oceano di fuoco, chiamata così perché si tratta di percorrere una distanza di tremila miglia lungo il deserto. Alla corsa partecipano cavalli di razza purissima e solitamente discendenti da linea nobile e di proprietà di famiglie reali. Lo sceicco Riyadh invita Frank T. Hopkins a partecipare a questa corsa, dato che l'americano è famoso per essere stato un veloce Pony Express per il governo degli Stati Uniti insieme al suo Mustang di nome Hidalgo. Hopkins, che intanto sbarca il lunario nel circo di Buffalo Bill, accetta l'invito.

La fama di Hidalgo, il più veloce cavallo occidentale, fa infuriare gli altri partecipanti alla gara, soprattutto il nipote dello sceicco, perché si tratta della prima partecipazione alla corsa di un cavallo e di un cavaliere di origine occidentale. Se l'americano dovesse vincere la corsa, verrebbero disonorate le discendenze di razza del principale partecipante alla gara Al-Hattal, uno stallone arabo di proprietà dello sceicco stesso. Durante la gara Hopkins si scontra con gli altri cavalieri beduini, che faranno di tutto per impedirgli di arrivare fino in fondo.

Per Hopkins vincere l'Oceano di fuoco diventa così una questione di sopravvivenza e di orgoglio e, a dispetto dei tentativi di intralciarlo degli altri cavalieri, riesce a vincere la gara e a dimostrare che il suo mustang è il cavallo più veloce e resistente del mondo. Con il premio vinto, torna in America alla vigilia dello sterminio dei mustang catturati nelle riserve indiane da parte del governo americano e acquista tutti i cavalli. Dopo aver regolarmente pagato i cavalli, decide di restituirli alla libertà in modo che la razza venga preservata. Con grande coraggio decide inoltre di liberare anche il suo Hidalgo, per restituirgli dopo tanta fatica la libertà che merita.

Personaggi e interpretiModifica

  • Viggo Mortensen è Frank T. Hopkins, uno dei più veloci Pony Express, ormai alcolizzato, che lavora per il circo di Buffalo Bill e che trova la rivincita nella sua vita partecipando e vincendo l'Oceano di fuoco col suo fedele cavallo di razza mustang Hidalgo.
  • Omar Sharif è lo Sceicco Riyadh, che conosce a ammira la celebrità di Hopkins e che lo sfida a partecipare all'Oceano di fuoco, andando contro le regole che non hanno mai visto partecipare alla gara un concorrente che non fosse arabo.
  • J. K. Simmons è Buffalo Bill nel periodo della sua storia in cui diventa impresario del Wild West Show. Frank Hopkins lavora per lui fino all'ingaggio della gara.
  • Zuleikha Robinson è Jazira, unica figlia femmina dello Sceicco. Stringe una tenera amicizia con Frank.
  • Louise Lombard è Lady Anne Davenport, ricca signora che partecipa alla gara con una sua cavalla per vincere una monta Al-Hattal dato che è un puro discendente della razza araba perfetta ad un'alta genealogia. Pur di vincere la gara, convince il suo cavaliere a barare.
  • Saïd Taghmaoui è il Principe Bin Al Reeh, nipote dello Sceicco che rapisce lo stallone dello zio.
  • Adam Alexi-Malle è Aziz, servitore dello Sceicco che va in America per ingaggiare Hopkins.
  • Floyd 'Red Crow' Westerman è il capo indiano che lavora insieme ad Hopkins allo spettacolo di Buffalo Bill. Successivamente sarà lui a convincere Hopkins a partecipare all'Oceano di fuoco con Hidalgo, nonostante Hopkins pensi di essere troppo vecchio per questa nuova avventura.

ProduzioneModifica

La storia del film racconta la storia di Frank T. Hopkins (1865-1951) e del suo cavallo Hidalgo, non ritenuta attendibile da alcuni storici[1]. Hopkins infatti, grazie al gesto dell'acquisto e della liberazione dei mustang divenne il primo attivista per la preservazione e la conservazione della razza mustang.[2]

LocationModifica

Le riprese del film si sono svolte in vari stati americani e precisamente in California, Dakota del Sud, Montana e Oklahoma. Le riprese della corsa sono state effettuate in Marocco.

I cavalli del filmModifica

  • Per realizzare il mustang Hidalgo è stato truccato con delle tinture atossiche per assomigliare il più possibile al vero Hidalgo.[3]
  • Viggo Mortensen ha acquistato uno dei cavalli che sono stati utilizzati e precisamente lo stallone che si chiama T.J. che appare sulla locandina del film[3].
  • Nella scena finale, Hopkins libera Hidalgo nella prateria e lui si mischia alla mandria di mustang che sono stati appena liberati da Hopkins. Per realizzare quella scena sono stati utilizzati 550 cavalli appartenenti a diversi proprietari. Alla fine della ripresa, i cavalli hanno potuto essere riconosciuti e restituiti grazie al fatto che i loro zoccoli erano stati marchiati in maniera differente[3].
  • Lo stallone arabo Al-Hattal di proprietà dello Sceicco è un campione di razza e si chiama in realtà TC Bey Cedar[4]. Appartiene alle scuderie Black Silver Arabians che risiede a Burson in California (USA).

DistribuzioneModifica

Data di uscitaModifica

Date di uscita internazionali
Paese Titolo film Date
  Stati Uniti Hidalgo 17 febbraio 2004
  Filippine Dash 10 marzo 2004
  Spagna Océanos de fuego 12 marzo 2004
  Francia Hidalgo 21 marzo 2004
  Germania Hidalgo - 3000 Meilen zum Ruhm 8 aprile 2004
  Brasile Mar de Fogo 9 aprile 2004
  Italia Hidalgo - Oceano di fuoco 9 aprile 2004
  Grecia Hidalgo - Kalpazontas stin erimo 11 aprile 2004
  Argentina Océano de fuego 15 aprile 2004
  Regno Unito Ocean of Fire - Hidalgo 16 aprile 2004
  Giappone Ôshan obu Faiyâ 17 aprile 2004
  Ungheria A tuz óceánja 8 luglio 2004

RiconoscimentiModifica

Il film vince il Western Writers of America, migliore storia ambientata nel West del 2005. Viene anche nominato per il premio come miglior trama drammatica ai Golden Trailer Awards e per il premio al miglior montaggio sonoro al Motion Picture Sound Editors[5].

NoteModifica

  1. ^ a b The Truth about Hidalgo truewestmagazine.com
  2. ^ (EN) The Spanish Mustangs, Frank Hopkins official site, 2004. URL consultato il 21-04-2009 (archiviato dall'url originale il 14 aprile 2009).
  3. ^ a b c (EN) Trivia for Hidalgo, IMDb, 2004. URL consultato il 14-05-2009.
  4. ^ (EN) TC BEY CEDAR, Al Hattal, Black Arabian Stallion, TC Bey Cedar Official Site. URL consultato il 27-08-2013.
  5. ^ (EN) Premi per Hidalgo, IMDb. URL consultato il 14-05-2009.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema