Apri il menu principale

Il bacio del bandito

film del 1948 diretto da László Benedek
Il bacio del bandito
Titolo originaleThe Kissing Bandit
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1948
Durata102 min
Rapporto1.85 : 1
Generesentimentale, musicale, western, commedia
RegiaLászló Benedek
SceneggiaturaJohn Briard Harding e Isobel Lennart
ProduttoreJoe Pasternak
Casa di produzioneMetro-Goldwyn-Mayer
Distribuzione in italianoVariety Film - Avo
FotografiaRobert Surtees
MontaggioAdrienne Fazan
Effetti specialiA. Arnold Gillespie
MusicheEarl K Brent, Nacio Herb Brent
ScenografiaRandall Duell e Cedric Gibbons
Jack D. Moore, Edwin B. Willis (arredamenti)
CostumiWalter Plunkett
TruccoJack Dawn

Sydney Guilaroff (hair stylist)

Eugene Joseff (gioielli)
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il bacio del bandito (The Kissing Bandit) è un film del 1948 diretto da László Benedek e interpretato da Frank Sinatra e Kathryn Grayson.

TramaModifica

Nel 1830, in California, quando questa apparteneva ancora alla Spagna, l'oste Chico attende con ansia l'arrivo da Boston di Ricardo, il figlio del suo vecchio capobanda, un bandito conosciuto con il soprannome di Kissing Bandit che lui crede gli sia stato mandato per riprendere le vecchie attività criminose. Ricardo, al contrario, non solo è ignaro di tutto, ma dimostra pure scarse attitudini per la professione del padre. Chico e i suoi, decisi a far imparare il mestiere al giovane, lo vestono come il padre e lo spingono a distrarre i derubati durante le rapine baciando le donne. Quando però viene assalita la diligenza che trasporta Teresa, la figlia del governatore, Ricardo - affascinato e intimidito dalla ragazza - non riesce a baciarla, lasciandola delusa e convinta di non essere abbastanza bella per farsi apprezzare dal fascinoso Kissing Bandit. Ricardo, invece, ormai innamorato di lei, si espone al rischio di farle una serenata facendosi poi inseguire dagli uomini del governatore che ha ordinato il suo arresto, offeso perché lui non ha baciato la figlia.

Intanto, dalla Spagna sono arrivati due alti funzionari incaricati di riscuotere le tasse della California. I due, il conte Belmonte e il generale Torro, prendono alloggio nella locanda di Chico dove sono rapinati dai banditi che, scoperta l'identità delle loro vittime, trafugano loro una lettera di presentazione per il governatore. Chico e Ricardo, travestiti, si presentano così a don Josè. Mentre Ricardo inizia il suo idillio con Teresa, Chico si mette a corteggiare Isabella, la sorella di don Josè. Le cose si mettono così bene che i due finiscono per rivelare la loro vera identità. In tal modo, quando dal governatore arrivano i due spagnoli, che sono riusciti a fuggire dai loro sequestratori, la cosa risulta di nessun interesse per don Josè, ormai grande amico dei due ex banditi che stanno per diventare uno suo cognato, l'altro suo genero.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM).

MusicaModifica

Orchestrata e arrangiata da Leo Arnaud, Paul Marquardt e Albert Sendrey, la colonna sonora fu affidata alla direzione musicale di George Stoll. Le musiche addizionali sono di Scott Bradley e di André Previn.

CanzoniModifica

  • Tomorrow Means Romance (musica di Nacio Herb Brown, parole di William Katz)
  • What's Wrong with Me? (musica di Nacio Herb Brown, parole di Earl Brent)
  • Love Is Where You Find It (musica di Nacio Herb Brown, parole di Earl Brent)
  • Señorita (musica di Nacio Herb Brown, parole di Earl Brent)
  • I Steal a Kiss (musica di Nacio Herb Brown, parole di Edward Heyman)

CoreografiaModifica

DistribuzioneModifica

Il copyright del film, richiesto dalla Loew's Inc., fu registrato il 10 novembre 1948 con il numero LP1942[1]. Distribuito dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM), il film fu presentato in prima a New York il 18 novembre 1948, per uscire nelle sale statunitensi nel gennaio 1949. In Svezia, con il titolo Banditen som kysstes, fu distribuito il 5 marzo 1949; in Finlandia, come Naisten rosvo, il 24 marzo 1950 e poi, in una nuova distribuzione, il 22 gennaio 1965. Ribattezzato Le Brigand amoureux, uscì anche in Francia il 30 maggio 1952. Nel 1995, la MGM/UA Home Entertainment ne ha curato l'uscita in VHS mentre, nel 2004, la ClassicLine lo ha fatto uscire in Brasile in DVD.

Il film non ebbe successo ed è ricordato come uno dei più grandi flop della MGM e uno dei punti più bassi della carriera di Sinatra e della Grayson[1].

NoteModifica

  1. ^ a b AFI

BibliografiaModifica

  • (EN) John Douglas Eames, The MGM Story Octopus Book Limited, Londra 1975 ISBN 0-904230-14-7

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema