Lucia Ragni

attrice teatrale, regista teatrale e attrice cinematografica italiana
Lucia Ragni

Lucia Ragni (Napoli, 9 aprile 1951Roma, 3 giugno 2016[1]) è stata un'attrice teatrale, regista teatrale e attrice cinematografica italiana.

Biografia e carrieraModifica

Inizia la sua carriera nel 1972 interpretando Giulia ne La duchessa di Amalfi di Webster, con la compagnia del teatro Alfred Jarry; più tardi lavori in spettacoli di autori come Salvatore Piscicelli, Carla Apuzzo, Riccardo Reim, Manlio Santanelli e Franco Scaldati. Nel 1979 comincia a dedicarsi anche al cinema interpretando Luisa nel film Immacolata e Concetta, l'altra gelosia, opera prima di Salvatore Piscicelli.

Ha sposato lo scenografo e costumista Franz Prestieri da cui ha avuto la figlia Viola. Si spegne a Roma il 3 giugno 2016 all'età di 65 anni.

FilmografiaModifica

TeatroModifica

TelevisioneModifica

RadioModifica

Tra le produzioni radiofoniche a cui ha preso parte, si ricorda, in particolare, lo sceneggiato Villa Musica, di Manlio Santanelli, regia di Gianfranco Giagni e Lamberto Lambertini (1996–1999)

Premi e candidatureModifica

Premio IDI
Anno Titolo Categoria Risultato
1990 Streghe da marciapiede Migliore attrice protagonista Vincitore/trice
Premio Ydus
Anno Titolo Categoria Risultato
1999 Don Fausto Migliore attrice non protagonista Vincitore/trice
Premio Girulà
Anno Titolo Categoria Risultato
1999 Don Fausto Migliore attrice non protagonista Vincitore/trice
Premio UBU
Anno Titolo Categoria Risultato
2003 Lamia Migliore attrice non protagonista Candidato/a
Premi Olimpici
Anno Titolo Categoria Risultato
2004 Pupa Regina, Opere di Fango Miglior Spettacolo di innovazione Candidato/a
Nastro d'argento
Anno Titolo Categoria Risultato
2008 Tre donne morali Migliore attrice non protagonista Candidato/a

NoteModifica

  1. ^ Addio a Lucia Ragni, raffinata interprete di teatro, cinema e TV, articolo su L'Eco del Sud (4 giugno 2016)

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN272257397 · ISNI (EN0000 0003 8386 9352 · LCCN (ENno2012133737 · WorldCat Identities (ENno2012-133737