Apri il menu principale
Maodo Malick Mbaye
Nazionalità Senegal Senegal
Altezza 185 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Chievo
Carriera
Giovanili
2011-2013Trento
2013-2014Chievo
Squadre di club1
2012-2013Trento1 (0)
2013-2014Chievo1 (0)
2014-2015Carpi16 (0)
2015-2016Latina21 (0)
2016-2019Carpi74 (0)[1]
2019Cremonese2 (0)
2019-Chievo0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2019

Maodo Malick Mbaye (Thiès, 6 novembre 1995) è un calciatore senegalese, centrocampista del Chievo.

Caratteristiche tecnicheModifica

Centrocampista centrale dotato di grande forza fisica. Benché il suo ruolo preferito sia quello di mediano, può giocare anche mezzala.

CarrieraModifica

Gli iniziModifica

Nato in Senegal, nel dicembre del 2011 si trasferisce in Trentino raggiungendo suo fratello Moustapha[2][3], e inizia a giocare nelle giovanili del Trento, con il quale gioca una partita nel campionato di Serie D 2012-2013. Benché gli venga consigliato da Roberto De Zerbi – all'ultimo anno da calciatore al Trento, dopo due stagioni al CFR Cluji – di tentare la fortuna calcistica in Romania, decide di restare in Italia[4].

In estate passa quindi al Chievo, che lo inserisce nella squadra Primavera, con la quale diventa campione d'Italia (prima volta nella storia della squadra veneta) collezionando 18 presenze[3]. Nella stessa stagione ottiene due presenze in prima squadra: l'esordio (a soli 18 anni e 28 giorni[5]) il 4 dicembre 2013 in Coppa Italia, nella vittoria per 4-1 in casa sulla Reggina, sfida valida per il 4º turno nella quale gioca tutti i 90 minuti e mette a referto l'assist per la seconda rete di Paloschi[6][7]; e la seconda il 13 gennaio 2014, in Serie A, nell'1-1 a San Siro contro l'Inter, nel quale gioca gli ultimi 6 minuti[8].

CarpiModifica

A metà agosto 2014 il Chievo lo cede in prestito in Serie B, al Carpi, con diritto d'opzione e contro-opzione[9][10]. Fa il suo esordio con gli emiliani il 30 agosto, alla prima di campionato nell'1-1 esterno con il Livorno, subentrando a Raffaele Bianco al 89'[11][3]. Chiude il campionato con 16 presenze in Serie B, terminando al primo posto in classifica e contribuendo quindi alla prima promozione in Serie A dei biancorossi.

LatinaModifica

Nonostante il Carpi fosse pronto a confermarlo in Serie A, nella stagione successiva rimane tra i cadetti passando dal Chievo (proprietario del cartellino) al Latina nell'ultimo giorno di trattative.[12] Gioca per la prima volta l'11 ottobre 2015 nella vittoria in trasferta per 2-0 contro il Modena, giocando l'ultimo quarto d'ora.[13][14] In totale, disputa coi pontini 21 gare in campionato, esattamente la metà del totale.

Ritorno al CarpiModifica

A inizio sessione di mercato 2016 ritorna dove aveva giocato due stagioni prima, al Carpi, nel frattempo ritornato in Serie B dopo la retrocessione dalla Serie A.[15][16] Il secondo esordio in biancorosso avviene il 7 agosto, nel 2º turno di Coppa Italia, vinto 3-2 in casa contro la Maceratese, nel quale subentra al 77'.[17] La stagione si conclude con la mancata promozione in Serie A causata dalla sconfitta in Finale Play-off contro il Benevento (0-0 al Cabassi, 1-0 al Vigorito). Il Chievo lo presta ancora al Carpi nella stagione sportiva 2017-18 e, dopo avergli allungato il contratto fino al 30 giugno 2020, anche nella stagione sportiva 2018-19.

CremoneseModifica

Il 31 gennaio 2019, passa in prestito alla Cremonese, sempre in Serie B. al termine della stagione ritorna al Chievo col quale ha ancora un anno di contratto.

CuriositàModifica

  • A eccezione della stagione 2015-2016 con il Latina, disputata con il dorsale numero 21, ha sempre avuto il numero 24[18].
  • Appassionato di musica, è grande fan del cantante senegalese Wally Ballago Seck[3].
  • Ha dichiarato di essere fiero delle sue origini e di volere giocare solo con la nazionale senegalese, nel caso in cui gli venisse offerta quest'opportunità[19].

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 30 giugno 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-2013   Trento D 1 0 - - - - - - - - - 1 0
2013-2014   Chievo A 1 0 CI 1 0 - - - - - - 2 0
2014-2015   Carpi B 16 0 CI 0 0 - - - - - - 16 0
2015-2016   Latina B 21 0 CI - - - - - - - - 21 0
2016-2017   Carpi B 28+3[20] 0 CI 2 0 - - - - - - 33 0
2017-2018 B 31 0 CI 1 0 - - - - - - 32 0
2018-gen. 2019 B 15 0 CI 1 0 - - - - - - 16 0
Totale Carpi 90+3 0 4 0 - - - - 97 0
gen.-giu. 2019   Cremonese B 2 0 CI - - - - - - - - 2 0
Totale carriera 115+3 0 5 0 - - - - 123 0

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ 77 (0) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ Dal Senegal al calcio di Serie A «Con il Chievo vivo un sogno» (trentinocorrierealpi.gelocal.it), 28 gennaio 2014. URL consultato il 25 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2016).
  3. ^ a b c d B Factor: Maodo Malick Mbaye, su legab.it.
  4. ^ Foggia Calcio: il viaggio prosegue a Carpi, l’isola felice di Malick Mbaye e Jerry Mbakogu, su foggiasport24.com.
  5. ^ transfermarkt.it, https://www.transfermarkt.it/malick-mbaye/debuets/spieler/290754.
  6. ^ Chievo-Reggina (transfermarkt.it), 4 dicembre 2013. URL consultato il 25 dicembre 2016.
  7. ^ transfermarkt.it, https://www.transfermarkt.it/ac-chievo-verona_reggina-calcio/index/spielbericht/2365986.
  8. ^ Inter-Chievo (transfermarkt.it), 13 gennaio 2014. URL consultato il 25 dicembre 2016.
  9. ^ MBAYE PER IL CENTROCAMPO BIANCOROSSO (carpifc.com), 14 agosto 2014. URL consultato il 25 dicembre 2016.
  10. ^ CARPI: preso Malick Mbaye, su itasportpress.it.
  11. ^ Livorno-Carpi (transfermarkt.it), 30 agosto 2014. URL consultato il 25 dicembre 2016.
  12. ^ Marchionni, Acosty, Bandinelli e Mbaye in nerazzurro (uslatinacalcio.it), 31 agosto 2015. URL consultato il 25 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 30 settembre 2016).
  13. ^ Modena-Latina (transfermarkt.it), 11 ottobre 2015. URL consultato il 25 dicembre 2016.
  14. ^ Mbaye: “Esordio e vittoria, per me è una doppia soddisfazione” (uslatinacalcio.it), 11 ottobre 2015. URL consultato il 25 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 25 dicembre 2016).
  15. ^ Mercato: Mbaye torna biancorosso (carpifc.com), 11 luglio 2016. URL consultato il 25 dicembre 2016.
  16. ^ Ufficiale: Mbaye al Carpi e Gatto al Pisa (chievoverona.it), 12 luglio 2016. URL consultato il 25 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 16 settembre 2016).
  17. ^ Carpi-Maceratese (transfermarkt.it), 7 agosto 2016. URL consultato il 25 dicembre 2016.
  18. ^ transfermarkt.it, https://www.transfermarkt.it/malick-mbaye/rueckennummern/spieler/290754.
  19. ^ Maodo Malick Mbaye : « Je n’ai jamais pensé à changer de nationalité », su senego.com.
  20. ^ Play-off.

Collegamenti esterniModifica