Coppa Italia 2017-2018

Coppa Italia 2017-2018
TIM Cup 2017-2018
Competizione Coppa Italia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 71ª
Organizzatore Lega Serie A
Date 29 luglio 2017 - 9 maggio 2018
Luogo Italia Italia
Partecipanti 78 (70 alle qualificazioni)
Sito Web Legaseriea.it - Tim Cup
Risultati
Vincitore Juventus
(13º titolo)
Finalista Milan
Semi-finalisti Atalanta
Lazio
Statistiche
Miglior marcatore Italia Alberto Cerri
Italia Matteo Di Piazza
Argentina Maxi López (4)
Incontri disputati 79
Gol segnati 239 (3,03 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2016-2017

La Coppa Italia 2017-2018 è stata la 71ª edizione della manifestazione calcistica. È iniziata il 29 luglio 2017 e si è conclusa il 9 maggio 2018 con la vittoria della Juventus, al tredicesimo trionfo, il quarto consecutivo.

La società torinese è la prima squadra in assoluto a vincere la competizione senza subire gol in tutto il torneo. Il risultato della finale (4-0), eguaglia il record del massimo scarto di reti in una finale a gara singola della competizione, stabilito in precedenza in altre tre occasioni: nel 1936 (Torino-Alessandria 5-1), nel 1943 (Torino-Venezia 4-0) e nel 1976 (Napoli-Verona 4-0).

Altro record assoluto è quello della finalista perdente (il Milan), che chiude al secondo posto la competizione per la nona volta (superando Torino e Roma, entrambe a quota otto).

Indice

FormulaModifica

La formula della manifestazione, alla quale partecipano 78 società (20 di Serie A, 22 di Serie B, 27 di Serie C e 9 di Serie D), è la stessa delle nove precedenti edizioni.

La competizione è interamente ad eliminazione diretta. Con eccezione delle semifinali, tutti i turni si svolgono in gara unica, con eventuali tempi supplementari e calci di rigore. Le semifinali saranno invece disputate con gare di andata e ritorno, col meccanismo delle coppe europee, ovvero in caso di pareggio dopo 180 minuti a passare il turno è la squadra che ha segnato il maggior numero complessivo di reti nelle due partite o, in caso di parità nelle reti complessive, il maggior numero di reti in trasferta; in caso di parità anche nei gol segnati fuori casa si procede con i tempi supplementari e in caso di ulteriore parità con i calci di rigore.

Il sorteggio del tabellone sarà effettuato all'interno della propria fascia di ranking e a ciascuna squadra è assegnato un numero di tabellone tramite sorteggio, eccezion fatta per le squadre che entrano in gioco al terzo turno, il cui numero dipende dalla posizione in classifica nell'anno precedente.[1]

Nei turni in partita unica usufruisce del fattore campo la squadra con il numero di tabellone migliore (indipendentemente se assegnato per merito o per sorteggio). Nelle semifinali tale criterio dà diritto a disputare in casa la gara di ritorno. In caso di concomitanze di gare casalinghe per squadre che giocano sullo stesso campo, vengono disposte automatiche inversioni di campo, privilegiando la detentrice del trofeo o la squadra con miglior classifica nei campionati della stagione precedente. Tali inversioni di campo non avvengono negli ottavi di finale, dove le gare vengono spalmate su più settimane.

Squadre che entrano in questo turno Squadre qualificate dal turno precedente
Primo turno eliminatorio
(36 squadre)
Secondo turno eliminatorio
(40 squadre)
  • 18 vincenti del primo turno eliminatorio
Terzo turno eliminatorio
(32 squadre)
  • 20 vincenti del secondo turno eliminatorio
Quarto turno
(16 squadre)
  • 16 vincenti del terzo turno eliminatorio
Fase finale
(16 squadre)
  • 8 squadre di Serie A con numero 1-8
  • 8 vincenti del quarto turno

SquadreModifica

Ottavi di finale
Juventus (1)   Milan (3) Atalanta (5) Fiorentina (7)
Lazio (2) Napoli (4) Inter (6) Roma (8)
Terzo turno
Torino (9) Sassuolo (12) Bologna (15) SPAL (18)
Sampdoria (10) Udinese (13) Genoa (16) Verona (19)
Cagliari (11) Chievo (14) Crotone (17) Benevento (20)
Secondo turno
Perugia (21) Ascoli (27) Carpi (33) Virtus Entella (39)
Avellino (22) Frosinone (28) Salernitana (34) Bari (40)
Empoli (23) Spezia (29) Brescia (35) Parma (41)
Novara (24) Palermo (30) Pescara (36) Cremonese (42)
Cesena (25) Foggia (31) Pro Vercelli (37)
Cittadella (26) Ternana (32) Venezia (38)
Primo turno
Pordenone (43) Reggiana (52) Monterosi (61) Imolese (70)
Lecce (44) Pisa (53) Casertana (62) Pro Piacenza (71)
Arezzo (45) Juve Stabia (54) Renate (63) Paganese (72)
Padova (46) Giana Erminio (55) Massese (64) Feralpisalò (73)
Alessandria (47) Sambenedettese (56) Lucchese (65) Cosenza (74)
Livorno (48) Piacenza (57) AlbinoLeffe (66) Rende (75)
Trapani (49) Siracusa (58) Bassano Virtus (67) Triestina (76)
Vicenza (50) Matera (59) Varese (68) Ciliverghe Mazzano (77)
Virtus Francavilla (51) Gubbio (60) Trastevere (69) Matelica (78)

DateModifica

Le date dei turni della Coppa Italia 2017-2018 sono state comunicate il 12 giugno 2017[5]. Il sorteggio del tabellone viene effettuato il 21 luglio 2017, ore 15:00 CEST, nella "sala Assemblea" della sede della Lega Serie A a Milano[6].

Fase Turno Sorteggio Andata Ritorno
Turni eliminatori 1º turno 21 luglio 2017
ore 15:00[7]
Milano
29-30 luglio 2017
2º turno 5-6 agosto 2017
3º turno 11-12-13 agosto 2017
4º turno 28-29-30 novembre 2017
Fase finale Ottavi di finale 12-13-14-19-20 dicembre 2017
Quarti di finale 26-27 dicembre 2017, 2-3 gennaio 2018
Semifinali 30-31 gennaio 2018 28 febbraio 2018
Finale 9 maggio 2018

PartiteModifica

Turni eliminatoriModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2017-2018 (turni eliminatori).

Primo turnoModifica

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Sambenedettese 2 - 0 (dts) Lucchese
Piacenza 1 - 0 Massese
Trapani 6 - 0 Paganese
Livorno 0 - 0 (5-4 dcr) Feralpisalò
Cosenza 2 - 3 (dts) Alessandria
Trastevere 1 - 2 Reggiana
Pisa 3 - 1 Varese
Gubbio 1 - 0 Monterosi
Juve Stabia 3 - 1 Bassano Virtus
Matera 2 - 0 Casertana
Virtus Francavilla 3 - 1 Imolese
Lecce 3 - 0 Ciliverghe Mazzano
Pordenone 2 - 0 Matelica
Vicenza 4 - 1 Pro Piacenza
Padova 2 - 1 (dts) Rende
Arezzo 0 - 1 Triestina
Giana Erminio 1 - 3 AlbinoLeffe
Renate 3 - 1 Siracusa

Secondo turnoModifica

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Cesena 2 - 1 Sambenedettese
Novara 1 - 2 Piacenza
Ternana 0 - 1 Trapani
Carpi 4 - 0 Livorno
Salernitana 2 - 1 Alessandria
Spezia 3 - 0 Reggiana
Virtus Entella 0 - 1 Cremonese
Bari 2 - 1 Parma
Pisa 0 - 1 Frosinone
Perugia 2 - 1 Gubbio
Ascoli 3 - 2 Juve Stabia
Avellino 1 - 0 Matera
Palermo 5 - 0 Virtus Francavilla
Pro Vercelli 1 - 2 Lecce
Venezia 1 - 2 Pordenone
Vicenza 1 - 3 Foggia
Brescia 1 - 0 Padova
Pescara 5 - 3 (dts) Triestina
Cittadella 2 - 1 AlbinoLeffe
Empoli 2 - 2 (3-4 dcr) Renate

Terzo turnoModifica

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Genoa 2 - 1 (dts) Cesena
Crotone 2 - 1 Piacenza
Torino 7 - 1 Trapani
Carpi 3 - 3 (4-3 dcr) Salernitana
Sassuolo 2 - 0 Spezia
Bari 2 - 1 Cremonese
Udinese 3 - 2 Frosinone
Benevento 0 - 4 Perugia
Chievo 2 - 1 Ascoli
Verona 3 - 1 Avellino
Cagliari 1 - 1 (4-2 dcr) Palermo
Pordenone 3 - 2 Lecce
Sampdoria 3 - 0 Foggia
Brescia 1 - 3 Pescara
Bologna 0 - 3 Cittadella
SPAL 1 - 0 Renate

Quarto turnoModifica

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Genoa 1 - 0 Crotone
Torino 2 - 0 Carpi
Sassuolo 2 - 1 Bari
Udinese 8 - 3 Perugia
Chievo 1 - 1 (4-5 dcr) Verona
Cagliari 1 - 2 Pordenone
Sampdoria 4 - 1 Pescara
SPAL 0 - 2 Cittadella

Fase finaleModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2017-2018 (fase finale).

Ottavi di finaleModifica

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Juventus 2 - 0 Genoa
Roma 1 - 2 Torino
Atalanta 2 - 1 Sassuolo
Napoli 1 - 0 Udinese
Milan 3 - 0 Verona
Inter 0 - 0 (5-4 dcr) Pordenone
Fiorentina 3 - 2 Sampdoria
Lazio 4 - 1 Cittadella

Quarti di finaleModifica

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Juventus 2 - 0 Torino
Napoli 1 - 2 Atalanta
Milan 1 - 0 (dts) Inter
Lazio 1 - 0 Fiorentina

SemifinaliModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Atalanta 0 - 2 Juventus 0 - 1 0 - 1
Milan 0 - 0 (5-4 dcr) Lazio 0 - 0 0 - 0 (dts)

FinaleModifica

Roma
9 maggio 2018, ore 21:00 CEST
Gara unica
Juventus 4 – 0
referto
Milan Stadio Olimpico[8] (66 400[9] spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Juventus
Milan
P 1   Gianluigi Buffon (c)
D 7   Juan Cuadrado
D 15   Andrea Barzagli
D 4   Medhi Benatia
D 22   Kwadwo Asamoah
C 6   Sami Khedira
C 5   Miralem Pjanić   87’
C 14   Blaise Matuidi
A 10   Paulo Dybala   83’
A 11   Douglas Costa   62’   73’
A 17   Mario Mandžukić
A disposizione:
P 16   Carlo Pinsoglio
P 23   Wojciech Szczęsny
D 2   Mattia De Sciglio
C 8   Claudio Marchisio   87’
A 9   Gonzalo Higuaín   83’
D 12   Alex Sandro
D 21   Benedikt Höwedes
D 24   Daniele Rugani
D 26   Stephan Lichtsteiner
C 27   Stefano Sturaro
C 30   Rodrigo Bentancur
A 33   Federico Bernardeschi   73’
Allenatore:
  Massimiliano Allegri
 
P 99   Gianluigi Donnarumma
D 2   Davide Calabria   73’
D 19   Leonardo Bonucci (c)
D 13   Alessio Romagnoli
D 68   Ricardo Rodríguez
C 79   Franck Kessié
C 73   Manuel Locatelli   80’
C 5   Giacomo Bonaventura
A 8   Suso   67’
A 63   Patrick Cutrone   62’
A 10   Hakan Çalhanoğlu
A disposizione:
P 30   Marco Storari
P 90   Antonio Donnarumma
C 4   José Mauri
A 7   Nikola Kalinić   62’
A 9   André Silva
A 11   Fabio Borini   67’
D 17   Cristián Zapata
C 18   Riccardo Montolivo   80’
D 20   Ignazio Abate
C 21   Lucas Biglia
D 22   Mateo Musacchio
D 31   Luca Antonelli
Allenatore:
  Gennaro Gattuso

Tabellone (fase finale)Modifica

  Ottavi di finale Quarti di finale Semifinali Finale
                                 
 Napoli 1  
 Udinese 0  
   Napoli 1  
   Atalanta 2  
 Atalanta 2
 Sassuolo 1  
   Atalanta 0 0 0  
   Juventus 1 1 2  
 Juventus 2  
 Genoa 0  
   Juventus 2
   Torino 0  
 Roma 1
 Torino 2  
   Juventus 4
   Milan 0
 Milan 3  
 Verona 0  
   Milan (dts) 1
   Inter 0  
 Inter (dcr)  0 (5) 
 Pordenone 0 (4)  
   Milan (dcr) 0 0  0 (5) 
   Lazio 0 0 0 (4)  
 Lazio 4  
 Cittadella 1  
   Lazio 1
   Fiorentina 0  
 Fiorentina 3
 Sampdoria 2  

Classifica marcatoriModifica

Dati aggiornati al 27 dicembre 2017.[10]

Gol Rigori Giocatore Squadra.
4 0   Matteo Di Piazza Lecce
4 2   Alberto Cerri Perugia
4 2   Maxi López Udinese
3 0   Andrea Belotti Torino
3 2   Salvatore Burrai Pordenone
3 0   Ferdinando Del Sole Pescara
3 1   Umberto Eusepi Pisa
3 0   Andrea Favilli Ascoli
3 0   Dawid Kownacki Sampdoria
3 0   Jacopo Murano Trapani
3 0   Aleksandar Trajkovski Palermo

NoteModifica

  1. ^ Elenco delle posizioni delle società nel tabellone della TIM Cup 2017/2018 (PDF), su legaseriea.it. URL consultato il 21 luglio 2017. (PDF)
  2. ^ Comunicato ufficiale n. 18/L del 17 luglio 2017 - Società ammesse alla TIM Cup 2017-2018 (PDF), Lega Italiana Calcio Professionistico, 17 luglio 2017. URL consultato il 17 luglio 2017.
  3. ^ Il giorno del sorteggio del tabellone della Coppa Italia la Lega Italiana Calcio Professionistico ha reso nota la sostituzione della Viterbese Castrense con la Pro Piacenza; cfr Comunicato ufficiale n. 22/L del 21 luglio 2017 - Sostituzione di società nella Coppa Italia 2017-2018 (TIM Cup) (PDF), Lega Italiana Calcio Professionistico, 21 luglio 2017. URL consultato il 21 luglio 2017.
  4. ^ Comunicato ufficiale n. 2 del 6 luglio 2017 - TIM CUP 2017 / 2018 (Coppa Italia Lega Serie A) (PDF), Lega Nazionale Dilettanti, 6 luglio 2017. URL consultato il 21 luglio 2017.
  5. ^ Comunicato ufficiale n. 229 del 12 giugno 2017 - Date di calendario per la stagione sportiva 2017/2018 (PDF), Lega Serie A, 12 giugno 2017. URL consultato il 18 giugno 2017.
  6. ^ Il tabellone della TIM Cup 2017/2018 (PDF)[collegamento interrotto], Lega Serie A, 24 luglio 2017. URL consultato il 24 luglio 2017.
  7. ^ Sorteggio della Tim Cup 2017/2018, Lega Serie A, 18 luglio 2017. URL consultato il 19 luglio 2017.
  8. ^ Ai sensi del punto 3.9 (Finale) del Regolamento della Coppa Italia 2015/2016, 2016/2017 e 2017/2018, un'eventuale altra sede per la disputa della finale in gara unica deve essere individuata «a suo insindacabile giudizio e prima della disputa della gara di andata delle semifinali, dal Consiglio di Lega».
  9. ^ Coppa Italia, Juventus-Milan 4-0, il tabellino, su gazzetta.it, 9 maggio 2018.
  10. ^ Classifica marcatori Coppa Italia, su sport.sky.it.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica