Marta Iacopini

attrice e conduttrice televisiva italiana

Marta Iacopini all'anagrafe Marta Maria Carla Iacopini (Milano, 21 settembre 1968) è un'attrice e conduttrice televisiva italiana, nota al grande pubblico principalmente per aver condotto i programmi contenitore per ragazzi Ciao Ciao e Cartonissimi (entrambi su Rete 4) nonché Zap Zap (su TMC).

Biografia modifica

Durante la sua carriera ha partecipato a numerosi film, fiction e cortometraggi, sia come protagonista che con ruoli di secondo piano.

Le sue prime esperienze televisive importanti sono le partecipazioni a varie trasmissioni per ragazzi, dal personaggio di Kitty in Arriva Cristina ed i suoi tre sequel tra il 1988 ed il 1991, e la conduzione di Ciao Ciao tra il 1991 ed il 1996 seguita poi, con il passaggio dalle reti Mediaset a TMC, dalla conduzione del programma Zap Zap tra il 1997 e il 1998.

Le attività televisive sono sempre state accompagnate da una fitta attività teatrale, sia con ruoli da protagonista che secondari.

Negli anni ha recitato anche in diverse campagne pubblicitarie, tra cui quelle di Telecom Italia insieme a Daniele Luttazzi, di Bancoposta e del Consorzio Prosciutto di Parma.

Conduzioni televisive modifica

Filmografia modifica

Cinema modifica

Televisione modifica

Teatro modifica

  • 1988 - Et Tenebrae eum non comprenderunt, messa in scena a cura di Monica Maimone
  • 1988 - Il dominio del crepuscolo, messa in scena a cura di Monica Maimone
  • 1988 - Silenzio e parola, messa in scena a cura di Monica Maimone
  • 1989 - Anatol, messa in scena a cura di Gianni Mantesi
  • 1989 - Acqua e fuoco, messa in scena a cura di Monica Maimone
  • 1990 - La guerra dei rustici, messa in scena a cura di Philippe Hottier
  • 1991 - I giorni della vita, messa in scena a cura di Gianni Mantesi
  • 1999 - Un sogno lungo cent'anni a cura di Alessandro Quasimodo
  • 2000 - Edit, regia di Luca Monti
  • 2000 - Petali, regia di Cesare Belsito
  • 2000 - Tassinar in love, regia di Roberto Di Sante
  • 2000 - In viaggio con civetta, regia di Pier Paolo Segneri
  • 2001 - I leader di Schumann, regia di Luca Monti
  • 2003 - Gli amanti del Nuovo Mondo, regia di Imogen Kusch
  • 2003 - Il guscio. poesie, regia di Mauro Pini
  • 2004 - Rosaspina, regia di Michela Andreozzi
  • 2005 - La rana nuda, regia di Massimiliano Jacolucci

Note modifica


Collegamenti esterni modifica