Apri il menu principale

Meteo Verde

rubrica meteorologica di Linea verde
Meteo Verde
PaeseItalia
Anno1981 - in corso
Generemeteo
Lingua originaleitaliano
Crediti
Rete televisivaRai 1

Meteo Verde è la rubrica per le previsioni meteorologiche del programma televisivo Linea verde, che va in onda su Rai 1 all'interno dell'omonimo programma televisivo nell'edizione della domenica e il mercoledì mattina dopo il tg1 delle 09:30. Dal 2016 è andata in onda anche il sabato.

La rubricaModifica

Meteo Verde va in onda tutte le domeniche all'interno delle puntate di Linea Verde. In video viene mostrata la cartina dell'Italia con le previsioni del tempo e le sigle delle province italiane. Tutto il territorio italiano viene suddiviso in 4 zone geografiche: Nord, Centro, Sud e infine le due isole maggiori (Sicilia e Sardegna). Dopo le previsioni del tempo vengono mostrate le temperature minime e massime registrate nelle principali città italiane. Le previsioni che vengono lette e mostrate in breve tempo sono quelle per lunedì, per martedì, per mercoledì e infine quelle per giovedì. Le informazioni meteorologiche sono lette da voci professionali di speaker e non hanno la tradizionale figura del meteorologo-conduttore. La rubrica va in onda anche il mercoledì dopo il TG1 Flash delle 9:30 mostrando le previsioni per i giorni successivi della settimana.

SiglaModifica

La sigla di testa di Meteo Verde era preceduta da quella di apertura del Meteo 1 (oggi Rai Meteo) seguito dal cartello con lo sponsor poiché la sigla, pur non essendo completa, si distacca da quella principale ma seguita dalla Divella, che per la Rai è uno sponsor. La stessa cosa accadeva anche con la sigla di chiusura, con la differenza che la sigla finale del Meteo 1 seguiva quella di Meteo Verde, ma con la differenza che alla fine si stacca e diventa breve. Dal gennaio 2018 la sigla del Meteo 1 viene modificata facendo all'interno lo sponsor del Meteo Verde ma sempre Divella. Poi tale struttura della sigla viene utilizzata solo per il Meteo Verde. Dal 3 giugno 2018 viene usata solo la sigla di Rai Meteo.

Voci correlateModifica