Apri il menu principale
Michele Coppolillo
Michele Coppolillo.JPG
Michele Coppolillo nel 1995
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2001
Carriera
Squadre di club
1991-1992 Italbonifica
1993-1995 Navigare
1996-1997 MG Boys Maglificio
1998 Asics
1999-2000 Mercatone Uno
2001 Panaria
Statistiche aggiornate al aprile 2011

Michele Coppolillo (Cosenza, 17 luglio 1967) è un ex ciclista su strada italiano. Professionista dal 1991 al 2001, conta due sole vittorie da professionista. È stato (dal 2009 al 2014) assessore allo sport, protezione civile, rapporti con associazioni e volontariato, opere pubbliche, patrimonio, ambiente ed igiene ambientale del comune di Dozza.

CarrieraModifica

Passato professionista nel 1991 con il team Italbonifica-Navigare, fu il terzo calabrese di sempre ad accedere alla massima categoria ciclistica dopo Giuseppe Canale e Giuseppe Faraca, pro rispettivamente nel 1959 e dal 1981 al 1986.[1]

In tutta la carriera si impose in due occasioni, in una tappa al Tour Méditerranéen ed al Trofeo Pantalica, ma conquistò numerosi piazzamenti, tra cui un secondo posto nella Settimana Internazionale di Coppi e Bartali, una terza piazza alla Milano-Sanremo, al Berner Rundfahrt ed al Trofeo Laigueglia.

PalmarèsModifica

Classifica generale Sei Giorni del Sole
4ª tappa, 2ª semitappa Tour Méditerranéen (Mont Faron)
Trofeo Pantalica

Altri successiModifica

2ª tappa Hofbrau Cup (Cronosquadre)

PiazzamentiModifica

Grandi giriModifica

1991: non partito (12ª tappa)
1992: non partito (13ª tappa)
1993: 77º
1994: 29º
1995: ritirato (7ª tappa)
1996: non partito (20ª tappa)
1997: 33º
1998: 75º
2001: 136º
1999: ritirato (9ª tappa)
1993: ritirato (15ª tappa)
1994: 42º

ClassicheModifica

1994: 56º
1995: 42º
1996: 3º
1998: 101º
2000: 120º
2001: 117º

NoteModifica

  1. ^ Marco Pastonesi, La Calabria colora il Giro, in archiviostorico.gazzetta.it, 21 gennaio 2005. URL consultato il 30 luglio 2011.

Collegamenti esterniModifica