Minaccia atomica

film del 1950 diretto da John Boulting

Minaccia atomica (Seven Days to Noon) è un film del 1950 diretto da John e Roy Boulting.

Minaccia atomica
Barry Jones e Olive Sloane in una scena
Titolo originaleSeven Days to Noon
Paese di produzioneRegno Unito
Anno1950
Durata94 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico, fantascienza, spionaggio, thriller
RegiaJohn e Roy Boulting
SoggettoPaul Dehn, James Bernard
SceneggiaturaFrank Harvey, Roy Boulting
ProduttoreJohn e Roy Boulting
FotografiaGilbert Taylor
MontaggioJohn e Roy Boulting
MusicheJohn Addison
ScenografiaJohn Elihick
CostumiHonoria Plesch
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

È basato su un soggetto di Paul Dehn e James Bernard, per il quale vinceranno l'Oscar al miglior soggetto nel 1952.

Affronta la paura dell'atomica, un tema molto sentito nel 1950.

Trama modifica

Distribuzione modifica

Primo film con velati elementi science fiction degli anni '50 distribuito in Italia, nel dicembre 1950, «la fantastica storia di uno scienziato che voleva distruggere la più grande città del mondo» (come recitava la frase pubblicitaria sui manifesti: si riferisce a Londra, che all'epoca era in effetti la più grande città del mondo come numero di abitanti).

Critica modifica

Fantafilm definisce Minaccia atomica un "interessante thrilling fantapolitico, con un soggetto inconsueto per i tempi della guerra fredda, filmato con buon taglio documentaristico."[1]

Note modifica

  1. ^ Bruno Lattanzi e Fabio De Angelis (a cura di), Minaccia atomica, in Fantafilm. URL consultato l'8 giugno 2017.

Collegamenti esterni modifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema