Apri il menu principale

Piccola peste si innamora

film del 1995 diretto da Greg Beeman
Piccola peste si innamora
Titolo originaleProblem Child 3: Junior in Love
PaeseStati Uniti d'America
Anno1995
Formatofilm TV
Generecommedia
Durata87 min
Lingua originaleinglese
Rapporto1,33:1
Crediti
RegiaGreg Beeman
SoggettoMichael Hitchcock
SceneggiaturaMichael Hitchcock, Scott Alexander e Larry Karaszewski
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
I versione

II versione

FotografiaPeter Smokler
MontaggioMallory Gottlieb
MusicheDavid Michael Frank
ScenografiaMaria Caso e Allen Terry
CostumiGreg LaVoi
TruccoLaura DeLuisa e Pamela Peitzman
Effetti specialiJim Gill e Robert Calvert
ProduttoreAnthony Santa Croce
Produttore esecutivoScott Alexander, Larry Karaszewski, Brian Levant e Robert Simonds
Casa di produzioneTelvant Productions, The Robert Simon Company, MCA Television Entertainment (MTE)
Prima visione
Data13 maggio 1995

Piccola peste si innamora è un film TV del 1995 diretto da Greg Beeman e scritto da Michael Hitchcock, insieme a Scott Alexander e Larry Karaszewski. È il secondo sequel di Piccola peste, ed è il terzo e ultimo episodio della trilogia.

Junior Healy è interpretato da Justin Chapman al suo primo film.

TramaModifica

Junior Healy sta entrando nella fase adolescenziale senza pensare di abbandonare la predilezione per gli scherzi. L'onnipresente Ben, padre del ragazzino, decide questa volta di rivolgersi a una psicologa, Sarah, per gestire il figlio. Il ragazzino è contrariato all'idea di andare da una "strizza-cervelli" e si rifiuta di collaborare.

Sarah suggerisce a Ben di iscrivere Junior a un corso di ballo, in modo tale da trovare un passatempo in cui il piccolo possa incanalare tutta la propria energia. Junior, origliando alla porta, è imbarazzato e sente che questa decisione rischia di minare la sua mascolinità. Una volta iscritto al corso però trova molti ragazzi come lui. Dapprima deciso a rifiutare con tutti i mezzi l'esperienza del ballo, Junior si ricrede dopo aver incontrato la bella Tiffany, una ragazzina molto corteggiata che lo conquista al primo sguardo.

Lui non sa, però, che altri tre ragazzi si stanno sfidando tra loro per vincere il cuore della biondina. Junior prova diversi approcci con Tiffany cercando di sembrare interessante ai suoi occhi, ma l'emozione e l'imbarazzo gli faranno dire cose sbagliate. Accortisi che il ragazzino sta tentando di avvicinarsi alla loro preda, i tre rivali iniziano a metterlo in imbarazzo davanti a tutti e davanti alla stessa Tiffany, scatenando in Junior una rabbia incontrollabile: come conseguenza di ciò, Blade finisce in ospedale con una maschera da hockey incollata sulla faccia, Corky cade durante la recita di fine corso, mentre Duke viene trascinato da una canoa legata a un pickup a tutta velocità.

Liberatosi dei suoi avversari, Junior è libero di dedicarsi a Tiffany, ma conoscendola scopre che non è quella che lui si aspettava, e cioè dolce e sensibile; Tiffany è in realtà una ragazzina altezzosa e piena di sé, una vera e propria campionessa in superficialità, che adora i corteggiamenti e le attenzioni. Dopo aver trascorso l'intero pomeriggio ad ascoltare Tiffany parlare solo di sé stessa, Junior capisce che non ne vale la pena, e gioca anche a lei l'ultimo scherzo strappandole il vestito della gara di ballo sotto gli occhi dei partecipanti; Junior, rimasto solo, conosce un'altra ragazza con cui inizia un'amicizia.

Edizioni italianeModifica

Esistono due edizioni italiane del film; una doppiata a Milano (adattamento dialoghi di Gabriella Fantini, direzione del doppiaggio di Bruno Slaviero), in cui Junior ha la voce di Emanuela Pacotto e Little Ben quella di Giorgio Bonino.

L'altra, usata nelle trasmissioni di Italia 1, doppiata a Roma, in cui Junior ha la voce di Stefano De Filippis e Ben quella di Fabrizio Pucci.

Questo terzo capitolo televisivo è stato pubblicato in Italia in DVD in un box insieme alle due pellicole precedenti.

Collegamenti esterniModifica