Apri il menu principale

Pietro Genovesi

calciatore e allenatore di calcio italiano
Pietro Genovesi
Pietro Genovesi.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Mediano
Ritirato 2256 - giocatore
1946 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1919-1933Bologna250 (35)
19??Budrio? (?)
Nazionale
1921-1929 Italia Italia 10 (0)
Carriera da allenatore
1933-1934Bologna
19??Budrio
1939-1940Molinella
1946Bologna
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Amsterdam 1928
Transparent.png Coppa Internazionale
Oro 1927-1930
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Pietro Genovesi (Bologna, 27 giugno 19025 agosto 1980) è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano.

CarrieraModifica

CalciatoreModifica

 
Genovesi (al centro, secondo da sinistra) nel Bologna del 1928-1929

Genovesi vestì per quattordici anni la maglia del Bologna, collezionando in totale 250 presenze e 35 reti. Con i rossoblu vinse due scudetti: nel 1925 e nel 1929.

In Nazionale ha totalizzato 10 presenze tra il 1921 e il 1929; nel suo palmarès figura il bronzo alle Olimpiadi di Amsterdam 1928. Giocò anche in Nazionale B, nella prima partita della rappresentativa, terminata con la vittoria ad Esch-sur-Alzette del 17 aprile 1927 degli azzurri sulla Nazionale del Lussemburgo per 5-1[1]. Riportò inoltre la vittoria della Coppa Internazionale 1927-1930.

Ebbe un forte screzio con Giuseppe Della Valle, anch'egli attaccante del Bologna e della Nazionale: i due non si parlavano nella vita privata, ma calcisticamente vi era una grande stima e ammirazione reciproca[2].

AllenatoreModifica

Oltre alla lunga carriera di calciatore nelle file del Bologna, fu per due brevi periodi allenatore della squadra felsinea. Dal dicembre 1933 al 1934 guidò la squadra nella commissione tecnica con Angelo Schiavio e Bernardo Perin[3]; nel gennaio 1946 fu allenatore in coppia con lo stesso Schiavio (prima dell'arrivo di József Violak)[4]. Ha allenato anche il Budrio, nelle duplici vesti di allenatore-giocatore[5], ed il Molinella.

StatisticheModifica

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
20/02/1921 Marsiglia Francia   1 – 2   Italia Amichevole -
23/11/1924 Duisburg Germania   0 – 1   Italia Amichevole -   46’
18/01/1925 Milano Italia   1 – 2   Ungheria Amichevole -
14/06/1925 Valencia Spagna   1 – 0   Italia Amichevole -
18/06/1925 Lisbona Portogallo   1 – 0   Italia Amichevole -
29/05/1927 Bologna Italia   2 – 0   Spagna Amichevole -
23/10/1927 Praga Cecoslovacchia   2 – 2   Italia Coppa Internazionale 1927-1930 -
06/11/1927 Bologna Italia   0 – 1   Austria Coppa Internazionale 1927-1930 -
09/06/1928 Amsterdam Egitto   3 – 11   Italia Olimpiadi 1928 - Finale 3º-4º Posto - 3º Posto
03/03/1929 Bologna Italia   4 – 2   Cecoslovacchia Coppa Internazionale 1927-1930 -
Totale Presenze 10 Reti 0

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ La Stampa, 18 aprile 1927, pagina 2
  2. ^ Luca Baccolini, 1001 storie e curiosità sul grande Bologna che dovresti conoscere, Newton Compton Editori, p. 121.
  3. ^ Profilo di Bernardo Perin, Bologna FC. URL consultato il 4 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2012).
  4. ^ Profilo di Pietro Genovesi, Bologna FC. URL consultato il 6 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2012).
  5. ^ Il contributo del calciatore Enrico Masi alla sua Budrio, su Budrionext.it. URL consultato il 29 ottobre 2018.

Collegamenti esterniModifica