Apri il menu principale

DelimitazioniModifica

Le Prealpi Gardesane sono limitate a ovest dalle valli Giudicarie, a nord dal fiume Sarca, a est dal fiume Adige e a sud dalle colline bresciane e veronesi.

Dal punto di vista orografico sono separate dalle Alpi Retiche meridionali dalla Sella di Bondo e dalla Sella di Narano.

ClassificazioneModifica

 
Le Prealpi Gardesane secondo l'AVE sono individuate dal numero 50.
 
Cartina dettagliata del gruppo montuoso.

La Partizione delle Alpi le vedeva come parte della sezione n. 16 Prealpi Lombarde.

La SOIUSA le vede come una sottosezione alpina con la seguente classificazione:

La classificazione dell'AVE le definisce come il gruppo n. 50 nelle Alpi Orientali.

SuddivisioneModifica

 
Panorama col Monte Baldo.

Si suddividono in accordo con la SOIUSA in tre supergruppi, sette gruppi e sei sottogruppi[2]:

  • Prealpi Giudicarie (A)[3]
    • Gruppo del Cadria (A.1)
    • Gruppo Dosso della Torta-Tofino (A.2)
  • Prealpi Gardesane Sud-occidentali (B)[4]
    • Gruppo del Tremalzo (B.3)
    • Gruppo del Cablone (B.4)
    • Gruppo Tombea-Manos (B.5)
      • Sottogruppo della Cima Tombea (B.5.a)
      • Sottogruppo del Manos (B.5.b)
  • Prealpi Gardesane Orientali (C)[5]
    • Gruppo Bondone-Stivo (C.6)
      • Sottogruppo del Cornetto di Bondone (C.6.a)
      • Sottogruppo del Monte Stivo (C.6.b)
    • Catena del Baldo (C.7)
      • Sottogruppo del Monte Altissimo di Nago (C.7.a)
      • Sottogruppo del Monte Baldo (C.7.b).

Le Prealpi Giudicarie si trovano a nord-ovest del lago di Garda; le Prealpi Gardesane Sud-occidentali ad ovest del lago di Garda e le Prealpi Gardesane Orientali ad est del lago.

Vette principaliModifica

Aree protetteModifica

Il parco regionale dell'Alto Garda Bresciano copre in gran parte le Prealpi Gardesane Sud-occidentali.

Inoltre le Prealpi Gardesane ospitano i biotopi del lago d'Idro, del lago di Loppio, del lago d'Ampola, della Lomasona, del monte Brione, delle Marocche di Dro e della torbiera di Fiavé; la riserva naturale integrale Lastoni Selva Pezzi, la riserva naturale integrale delle Tre Cime del Monte Bondone e la riserva naturale integrale Gardesana Orientale.

Una veduta pressoché completa delle Prealpi Gardesane, dalla vetta di Cima Comer (1280 m) sopra Gargnano.

NoteModifica

  1. ^ In accordo con le definizioni della SOIUSA. Queste definizioni sono seguite dalla voce se non diversamente specificato.
  2. ^ Tra parentesi vengono riportati i codici SOIUSA dei supergruppi, gruppi e sottogruppi.
  3. ^ Il supergruppo è chiamato anche Catena Cadria-Tofino.
  4. ^ Il supergruppo è chiamato anche Catena Tremalzo-Cablone-Tombea.
  5. ^ Il supergruppo è chiamato anche Catena Bondone-Stivo-Baldo.

BibliografiaModifica

  • Sergio Marazzi, Atlante Orografico delle Alpi. SOIUSA, Pavone Canavese, Priuli & Verlucca, 2005.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN243207903 · GND (DE4771403-7 · WorldCat Identities (EN243207903
  Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna