Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Prima Divisione 1942-1943.

Prima Divisione Marche 1942-1943
Competizione Prima Divisione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FIGC - Direttorio IX Zona (Marche)
Luogo Italia Italia
Formula 2 gironi all'italiana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1941-1942 1945-1946 Right arrow.svg

La Prima Divisione fu il massimo campionato regionale di calcio disputato in Italia nella stagione 1942-1943.
La Prima Divisione fu organizzata e gestita dai Direttori Regionali di Zona.
Per motivi contingenti il D.D.S. non fece disputare le finali per la promozione in Serie C.

Fu il quarto livello della XL edizione del campionato italiano di calcio.
Il campionato giocato nella regione Marche fu organizzato e gestito dal Direttorio IX Zona (Marche).

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione 1941-1942
Pol. Alma Juventus (B = riserve) Fano (PS)
Aviosportiva Jesi [1] Jesi (AN)
S.S. Chiaravallese Chiaravalle (AN)
Fabriano Fabriano (AN)
Pol. Urbino Urbino (PS)
S.S. Vis (B = riserve) Pesaro

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Urbino 14 10
  2.   Aviosportiva Jesi 12 10
3. Alma Juventus Fano (B) 10 10
4.   Fabriano 9 10
5. Vis Pesaro (B) 8 10
6.   Chiaravallese 7 10

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione 1941-1942
A.S. Ascoli (B = riserve) Ascoli Piceno
A.S. Cluana (B = riserve) Civitanova Marche (MC)
S.S. Dop. Riuniti Porto Recanati (MC)
A.C. Macerata (B = riserve) Macerata
S.S. Osimana Osimo (AN)
U.S. Sambenedettese San Benedetto del Tronto (AP)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Ascoli (B) 15 10
  2.   Portorecanati 15 10
3. Sambenedettese [2] 8 9
4. Osimana (-1) 6 10
5.   Cluana (B) (-1) 5 9
6. Macerata (B) (-3) 4 10

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Finali per il titolo regionaleModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Portorecanati 7 4 3 1 0 6 1 +5
2.   Aviosportiva Jesi 5 4 2 1 1 4 2 +2
3. Ascoli (B) 0 4 0 0 4 0 7 -7
-- Urbino ritirata

Legenda:

      Campione marchigiano di Prima Divisione 1942-1943.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

CalendarioModifica

Risultati Data
Aviosportiva Jesi 0-1 Portorecanati 14 marzo 1943
Urbino (non disp.) [3] Ascoli B 14 marzo 1943
Ascoli B 0-1 Aviosportiva Jesi 21 marzo 1943
Portorecanati 2-0 [4] Ascoli B 28 marzo 1943
Portorecanati 1-1 Aviosportiva Jesi 4 aprile 1943
Aviosportiva Jesi 2-0 [4] Ascoli B 11 aprile 1943
Ascoli B 0-2 [4] Portorecanati 18 aprile 1943

Verdetti finaliModifica

  • Il Portorecanati è campione marchigiano di Prima Divisione 1942-1943 ed è promosso in Serie C.[5]

NoteModifica

Il quoziente reti è stato abolito alla fine della stagione 1941-1942.
In questa stagione a parità di punteggio non era prevista alcuna discriminante: le squadre a pari punti erano classificate a pari merito. In caso di assegnazione di un titolo sportivo era previsto uno spareggio in campo neutro.

  1. ^ Citata anche come Avio Sportiva o Avia Sezione Calcio.
  2. ^ Dopo alla guerra ammessa provvisoriamente in Serie C.
  3. ^ La partita Urbino-Ascoli B non venne disputata perché la squadra ospitante non si presentò in campo e si ritirò dalla disputa delle finali.
  4. ^ a b c per rinuncia dell'Ascoli B.
  5. ^ Con questo titolo sportivo il Portorecanati si iscrisse al campionato di Serie C 1945-1946.

BibliografiaModifica

Libri di società sportive