Apri il menu principale

Quegli anni selvaggi

film del 1956 diretto da Roy Rowland
Quegli anni selvaggi
Titolo originaleThese Wilder Years
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1956
Durata91 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37 : 1
Generedrammatico
RegiaRoy Rowland
SoggettoRalph Wheelwright
SceneggiaturaFrank Fenton
ProduttoreJules Schermer
Casa di produzioneMetro-Goldwyn-Mayer
Distribuzione in italianoMetro-Goldwyn-Mayer (1957)
FotografiaGeorge J. Folsey
MontaggioBen Lewis
MusicheJeff Alexander
ScenografiaE. Preston Ames, Cedric Gibbons (art director)
Edward G. Boyle, Edwin B. Willis (set decorator)
CostumiHelen Rose
TruccoSydney Guilaroff, William Tuttle
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Quegli anni selvaggi (These Wilder Years) è un film del 1956 diretto da Roy Rowland.

È un film drammatico statunitense con James Cagney, Barbara Stanwyck e Walter Pidgeon.

Indice

TramaModifica

ProduzioneModifica

Il film, diretto da Roy Rowland su una sceneggiatura di Frank Fenton e un soggetto di Ralph Wheelwright, fu prodotto da Jules Schermer[1] per la Metro-Goldwyn-Mayer[2] e girato dal 6 marzo all'aprile 1956. I titoli di lavorazione furono All Our Yesterdays, Somewhere I'll Find Him e All Our Tomorrows.[3]

DistribuzioneModifica

Il film fu distribuito negli Stati Uniti nell'agosto 1956[4] dalla Metro-Goldwyn-Mayer.[2]

Altre distribuzioni:[4]

  • in Svezia il 7 luglio 1958 (Angeläget ärende)
  • in Finlandia il 7 ottobre 1958 (Mies ja hänen menneisyytensä)
  • in Germania Ovest l'11 luglio 1990 (in TV) (Das Herz eines Millionärs)
  • in Belgio (Passé perdu)
  • in Brasile (Passado Perdido)
  • in Germania (Das Herz eines Millionärs)
  • in Italia (Quegli anni selvaggi)

CriticaModifica

Secondo il Morandini il film è uno "strappalacrime senza interesse".[5]

PromozioneModifica

La tagline del film era: TOGETHER and TERRIFIC!...in a story of unforgettable warmth and impact!.[6]

NoteModifica

  1. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 19 novembre 2013.
  2. ^ a b (EN) IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 19 novembre 2013.
  3. ^ (EN) American Film Institute, su afi.com. URL consultato il 19 novembre 2013.
  4. ^ a b (EN) IMDb - Distribuzioni, su imdb.com. URL consultato il 19 novembre 2013.
  5. ^ MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 19 novembre 2013.
  6. ^ (EN) IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 19 novembre 2013.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema