Raminghi dell'Ithilien

I Raminghi dell'Ithilien, conosciuti anche come Raminghi del sud o Raminghi di Gondor, sono personaggi di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. Erano un gruppo scelto di guerrieri Dunedain, il cui compito era quello di esplorare e custodire l'Ithilien. Vennero creati alla fine del XXIX secolo della Terza Era per decreto del Sovrintendente reggente di Gondor, poiché l'Ithilien cominciava ad essere attaccato sempre più spesso dalle incursione degli orchi di Mordor, provenienti da Minas Morgul. Una delle principali basi dei Raminghi era Henneth Annûn, la Finestra sull'Ovest. Questi Raminghi, come quelli del nord, erano discendenti degli antichi númenóreani, e parlavano il Sindarin (o qualche variazione di questa lingua), che preferivano alla Lingua Comune. I loro abiti, verdi e marrone, servivano loro a mimetizzarsi bene con l'ambiente selvoso tipico della regione, cosa molto utile, visto che le loro attività concernevano in gran parte dell'attraversare l'Anduin per assaltare il nemico con azioni molto simili alla guerriglia. Erano equipaggiati, solitamente, con archi e spade.

I Raminghi dell'Ithilien così come appaiono ne Il Signore degli Anelli - Le due torri.

Durante la Quarta Era, dopo che Aragorn II sciolse il gruppo, assieme a quello del nord, poiché la pace era stata riportata nella Terra di Mezzo, probabilmente molti Raminghi entrarono a far parte della Bianca Compagnia, la guardia di Faramir, primo Principe dell'Ithilien.

Membri durante la Guerra dell'AnelloModifica

Non conosciamo molto dei membri di questa compagnia, a parte qualche nome. Faramir, per primo, fu il Capitano dei Raminghi dell'Ithilien in questo periodo, nominato dal padre Denethor II probabilmente per allontanarlo dalla corte, visto l'astio che provava per lui. Inoltre nel Signore degli Anelli vengono nominati anche Anborn, Damrod e Mablung, anche se di loro non conosciamo altro che il nome.

"Mablung" e "Damrod" sono due nomi che troviamo, nelle opere di Tolkien, riferiti ad altri due personaggi. Mablung "dalla Mano Pesante" era un Elfo della Prima Era, guerriero di Thingol. "Damrod", invece, era una precedente versione del nome di Amrod, figlio di Fëanor, che visse anch'egli nella Prima Era.

AdattamentiModifica

La trilogia cinematografica di Peter Jackson ha creato un personaggio originale tra i Raminghi di Gondor, Madril, che è il vecchio luogotenente a Faramir. Egli aiuta a difendere Osgiliath, ma viene ferito ed ucciso da Gothmog di Minas Morgul con un colpo di lancia. Oltre a lui, anche il Ramingo Mablung è presente nel film, anche se il suo nome appare solamente sulla sceneggiatura; gli altri due sono stati raffigurati nel gioco di carte collezionabili Il Signore degli Anelli GCC.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien