Apri il menu principale

Sei Nazioni femminile 2008

7ª edizione del Sei Nazioni femminile e 13ª assoluta del Championship


Sei Nazioni 2008
Competizione Sei Nazioni femminile
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 13ª
Organizzatore Six Nations Rugby Ltd
Date dal 1º febbraio 2008
al 16 marzo 2008
Luogo Francia Francia
Irlanda Irlanda
Italia Italia
Regno Unito Regno Unito
Partecipanti 6
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Inghilterra Inghilterra
(9º titolo)
Grande Slam Inghilterra Inghilterra
Whitewash Scozia Scozia
Statistiche
Miglior marcatore Galles Non Evans (34)
Record mete Inghilterra Claire Allan (6)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2007 2009 Right arrow.svg

Il Sei Nazioni femminile 2008 (in inglese 2008 Women's Six Nations Championship; in francese Tournoi des Six Nations féminin 2008) fu la 7ª edizione del torneo rugbistico che vede annualmente confrontarsi le Nazionali femminili di Francia, Galles, Inghilterra, Irlanda, Italia e Scozia, nonché la 13ª in assoluto, considerando anche le edizioni dell'Home Championship e del Cinque Nazioni.

Organizzato da Six Nations Rugby Ltd, si tenne dal 1º febbraio al 16 marzo 2008 con lo stesso calendario del corrispettivo maschile. In tale edizione del torneo l'Inghilterra si aggiudicò il terzo Grande Slam consecutivo[1] e, più in generale, il suo nono titolo assoluto.

Per quanto riguarda altri traguardi notevoli, la gallese Non Evans raggiunse la sua centesima presenza internazionale nel corso della vittoria per 3-0 (la partita con il minor numero di punti della storia del torneo) contro la Francia[2].

Infine, l'Italia colse la sua prima vittoria di sempre nel torneo allo stadio comunale di Mira contro la Scozia, un 31-10 che per la prima volta relegò le britanniche all'ultimo posto in classifica e senza punti[3]; in tale incontro le italiane Licia Stefan e Michela Tondinelli raggiunsero la cifra tonda di rispettivamente 50 e 60 presenze in nazionale[3].

RisultatiModifica

1ª giornataModifica

Dublino
1º febbraio 2008, ore 14:30 UTC
Irlanda  19 – 0
referto
  ItaliaTempleville Road
Arbitro:   David Walker

Sunbury-on-Thames
2 febbraio 2008, ore 14:30 UTC
Inghilterra  55 – 0
referto
  GallesLondon Irish RFC
Arbitro:   Christine Bigaran

Edimburgo
3 febbraio 2008, ore 12 UTC
Scozia  15 – 43
referto
  FranciaMeggetland
Arbitro:   Michael Black

2ª giornataModifica

Roma
9 febbraio 2008, ore 14:30 UTC+1
Italia  6 – 76
referto
  InghilterraStadio Tre Fontane (1 000 spett.)
Arbitro:   Leighton Hodges

Cardiff
10 febbraio 2008, ore 13 UTC
Galles  23 – 6
referto
  ScoziaCae Gwyn
Arbitro:   Paul Knowles

Saint-Gratien
10 febbraio 2008, ore 15 UTC+1
Francia  26 – 17
referto
  IrlandaStadio Michel Hidalgo
Arbitro:   Alessandro Cason

3ª giornataModifica

Dublino
22 febbraio 2008, ore 18 UTC
Irlanda  13 – 3
referto
  ScoziaTempleville Road
Arbitro:   Sabine Darrieux

Bergerac
23 febbraio 2008, ore 16 UTC+1
Francia  0 – 31
referto
  InghilterraStadio Gaston Simounet
Arbitro:   Colin Brett

Cardiff
24 febbraio 2008, ore 13 UTC
Galles  27 – 5
referto
  ItaliaCae Gwyn
Arbitro:   Brian MacNeice

4ª giornataModifica

Dublino
7 marzo 2008, ore 19:30 UTC
Irlanda  10 – 19
referto
  GallesTempleville Road

Edimburgo
8 marzo 2008, ore 12 UTC
Scozia  5 – 34
referto
  InghilterraMeggetland
Arbitro:   David Bodilly

Valence
8 marzo 2008, ore 16 UTC+1
Francia  35 – 6
referto
  ItaliaStadio Georges Pompidou
Arbitro:   Clare Hodnett

5ª giornataModifica

Cardiff
15 marzo 2008, ore 13 UTC
Galles  3 – 0
referto
  FranciaCae Gwyn
Arbitro:   Jonathan Peak

Sunbury-on-Thames
15 marzo 2008, ore 16:45 UTC
Inghilterra  17 – 7
referto
  IrlandaLondon Irish ARFC
Arbitro:   Andrew Healy

Mira
16 marzo 2008, ore 14:30 UTC+1
Italia  31 – 10
referto
  ScoziaStadio Comunale (3 000 spett.)
Arbitro:   Christine Bigaran

ClassificaModifica

Squadra G V N P P+ P- PT
  Inghilterra 5 5 0 0 213 18 195 10
  Francia 5 4 0 1 72 76 -4 8
  Galles 5 3 0 2 104 72 32 6
  Irlanda 5 2 0 3 66 65 1 4
  Italia 5 1 0 4 48 167 -119 2
  Scozia 5 0 0 5 39 144 -105 0

NoteModifica

  1. ^ (EN) Pride In Defeat As Women's Team Test Champions England, su irishrugby.ie, Irish Rugby Football Union, 15 marzo 2008. URL consultato il 9 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 5 aprile 2018).
  2. ^ (EN) Wales Women 3-0 France Women, in BBC, 15 marzo 2008. URL consultato il 9 novembre 2018.
  3. ^ a b Italia femminile: fantastica vittoria delle Azzurre contro la Scozia, su federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 16 marzo 2008. URL consultato il 9 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 20 marzo 2008).

Collegamenti esterniModifica


  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby