Serie A1 2020-2021 (pallacanestro femminile)

La Serie A1 2020-21 è stato il 90º campionato italiano di massima divisione di pallacanestro femminile. Il titolo di campione d'Italia è andato per la seconda volta dopo 75 anni alla Umana Reyer Venezia che ha sconfitto 3-2 nella serie scudetto la Famila Schio.[1]

Serie A1 femminile FIP
2020-2021
Dettagli della competizione
Sport Pallacanestro
OrganizzatoreLega Basket Femminile
FederazioneBandiera dell'Italia FIP
Periodo3 ottobre 2020 —
16 maggio 2021
Squadre14
Verdetti
CampioneReyer Venezia
(2º titolo)
RetrocessioniPB63 Battipaglia
Vigarano
Ultimo aggiornamento dati: 16 maggio 2021
Cronologia della competizione
ed. successiva →     ← ed. precedente

Stagione

modifica

Novità

modifica

Rinunciano al campionato il Verga Palermo[2] e la Pall. Torino,[3] sostituite dalla Magnolia Campobasso ripescata dalla A2 e dalla neo costituita Dinamo Sassari ammessa d'ufficio.[4]

Techfind è lo sponsor della competizione.[5]

Formula

modifica

Secondo le Disposizioni Organizzative Annuali emanate dalla FIP il campionato di Serie A1 è strutturato come segue.[6]

La prima fase, denominata Fase Regolare, è composta da un girone all'italiana di 14 squadre con gare di andata e ritorno. Al termine di questa prima fase, le prime otto classificate disputeranno i play off per il titolo. I quarti di finali e le semifinali si disputano al meglio delle tre partite, mentre la finale al meglio delle cinque partite. La squadra classificata all'ultimo posto retrocede in serie A2, mentre le squadre dal decimo al tredicesimo posto faranno due turni di play out al meglio delle 3 partite. La perdente della finale retrocederà in Serie A2.

Non si disputa il consueto Opening day, turno che inaugura il campionato, a causa della pandemia.[7] I due turni infrasettimanali sono alla seconda giornata e all'ultima di andata; le soste dovute agli incontri per la Nazionale italiana sono alla seconda settimana di novembre e alla prima di febbraio, inoltre il 6 e 7 marzo viene disputata la Coppa Italia.[8]

Avvenimenti

modifica

La Reyer Venezia – dopo essersi aggiudicata la Supercoppa italiana 2020, battendo Schio in finale –[9] chiude imbattuta il girone di andata al primo posto.[10] Si conclude la stagione regolare con Venezia prima per quoziente vittorie/partite su Schio e conserva il fattore campo nei play-off. Kennedy Burke è la migliore cestista per punti realizzati.[11]

Squadre partecipanti

modifica
Squadra Stagione Città Palazzetto Stagione precedente[12]
PB63 Battipaglia dettagli Battipaglia (SA) PalaZauli 14º posto in Serie A1
Virtus Bologna dettagli Bologna Virtus Arena 13º posto in Serie A1
Pall. Broni dettagli Broni (PV) PalaBrera 9º posto in Serie A1
Magnolia CB dettagli Campobasso PalaSelvapiana 1º posto nel Girone Sud di Serie A2
Costa Masnaga dettagli Costa Masnaga (LC) Palazzetto 11º posto in Serie A1
USE Empoli dettagli Empoli (FI) Palestra Lazzeri 7º posto in Serie A1
Le Mura Lucca dettagli Lucca PalaTagliate 6º posto in Serie A1
Eirene Ragusa dettagli Ragusa PalaMinardi 3º posto in Serie A1
San Martino dettagli San Martino di Lupari (PD) Palazzetto dello Sport 4º posto in Serie A1
Dinamo Sassari dettagli Sassari PalaSerradimigni -
Famila Schio dettagli Schio (VI) Palasport Livio Romare 1º posto in Serie A1
GEAS dettagli Sesto San Giovanni (MI) PalaCarzaniga 5º posto in Serie A1
Reyer Venezia dettagli Venezia Palasport Taliercio (Mestre) 2º posto in Serie A1
Vigarano dettagli Vigarano Mainarda (FE) PalaVigarano 8º posto in Serie A1

Allenatori e primatisti

modifica

Battipaglia assume Giuseppe Piazza in sostituzione di Sandro Orlando, Bologna sostituisce Andrea Liberalotto con Lorenzo Serventi; Vigarano ingaggia Andrea Castelli al posto di Marco Castaldi; Antonello Restivo entra nello staff della neo costituita Dinamo Sassari; dieci i confermati: Fontana a Broni, Seletti a Costa Masnaga, Cioni a Empoli, Iurlaro a Lucca, Recupido a Ragusa, Abignente a San Martino, Vincent a Schio, Zanotti a Sesto San Giovanni, Ticchi a Venezia e Sabatelli a Campobasso.

Squadra Allenatore Capitano Cestista più presente Miglior marcatore
Battipaglia   Giuseppe Piazza (1ª–5ª)[13]
  Roberto Paciucci (6ª–14ª)[14]
  Stefano Scotto Di Luzio (15ª–21ª)[15]
  Claudio Corà (22ª–)[16]
  Raffaella Potolicchio   Paulina Hersler (23)   Paulina Hersler (369)
V. Bologna   Lorenzo Serventi   Elisabetta Tassinari Cinque giocatrici (26)   Brooque Williams (440)
Broni   Alessandro Fontana   Agnese Soli   Giulia Ianezic,
  Sara Madera (26)
  Sara Madera (365)
Campobasso   Domenico Sabatelli   Érica Sánchez   Emilia Bove,
  Gaia Gorini (26)
  Gaia Gorini (292)
Costa Masnaga   Paolo Seletti   Beatrice Del Pero Cinque giocatrici (26)   Matilde Villa (395)
Empoli   Alessio Cioni   Gabrielė Narvičiūtė Sei giocatrici (25)   Kamiah Smalls (444)
Lucca   Francesco Iurlaro   Laura Spreafico (1ª–12ª)
  Maria Miccoli (13ª–)
  Maria Miccoli,
  Francesca Russo (26)
  Ivana Jakubcová (291)
Ragusa   Gianni Recupido   Chiara Consolini Tre giocatrici (24)     Nicole Romeo (292)
San Martino   Gianluca Abignente   Monica Tonello Quattro giocatrici (24)   Jolene Anderson (381)
D. Sassari   Antonello Restivo   Cinzia Arioli Quattro giocatrici (25)   Kennedy Burke (548)
Schio   Pierre Vincent   Francesca Dotto   Sabrina Cinili,
  Martina Crippa (24)
  Sandrine Gruda (336)
Geas   Cinzia Zanotti   Giulia Arturi   Costanza Verona,
  Sabína Oroszová (26)
  Bashaara Graves (375)
Venezia   Giampiero Ticchi   Martina Bestagno Cinque giocatrici (25)   Martina Bestagno (316)
Vigarano   Andrea Castelli   Arianna Landi (1ª–18ª)
  Macarena Rosset (19ª–)
Tre giocatrici (24)   Macarena Rosset (326)

Stagione regolare

modifica

Classifica

modifica
Pos. Squadra Pt G V P PtF PtS Diff. Q.
  1. Umana Reyer Venezia 48 25 24 1 2257 1578 +679 0.96
  2. Famila Wüber Schio 48 26 24 2 2080 1466 +614 0.92
  3. Passalacqua Ragusa 38 24 19 5 1790 1529 +261 0.79
  4. FuturVirtus Segafredo Bologna 36 26 18 8 1995 1795 +200 0.69
  5. Allianz Sesto S.Giovanni 34 26 17 9 1883 1715 +168 0.65
  6. USE Basket Empoli 30 25 15 10 1772 1736 +36 0.60
  7. Fila San Martino di Lupari 26 24 13 11 1588 1618 -30 0.54
  8. Limonta Costa Masnaga 26 26 13 13 1918 1982 -64 0.50
9. La Molisana Campobasso 18 26 9 17 1723 1861 -138 0.34
  10. Gesam Gas&Luce Lucca 16 26 8 18 1797 1927 -130 0.30
  11. Pall. Broni 14 26 7 19 1641 1955 -314 0.26
  12. Dinamo Sassari 8 25 4 21 1635 1961 -326 0.16
  13. O.ME.P.S. BricUp Battipaglia 6 23 3 20 1511 1986 -475 0.13
  14. Dondi Multistore Vigarano 4 24 2 22 1531 2012 -481 0.08

Legenda:

      Campionessa d'Italia.
      Ammesse ai play-off scudetto.
      Ammesse ai play-out.
   Ammesse ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie A2 2021-2022.

Regolamento:

Due punti a vittoria, zero a sconfitta.
In caso di parità di punteggio, contano gli scontri diretti e la classifica avulsa.
Secondo le NOIF, alla data del 10 aprile 2021 la fase regolare dovrà terminare, quindi verrà stilata una classifica per i play-off e i play-out basandosi sul quoziente tra vittorie e gare disputate.

Risultati

modifica
BAT VBO BRO CAM COS EMP LUC RAG SML SAS SCH SSG VEN VIG
Battipaglia 62–96 63–71 72–71 79–84 63–91 68–86 - 59–85 72–94 43–77 63–82 57–116 91–88
Virtus Bologna 102–69 66–46 80–68 82–65 83–76 86–78 63–60 75–73 86–65 54–73 58–74 68–82 95–58
Broni 86–76 59–81 55–68 70–83 83–89 76–60 61–75 60–70 68–65 44–67 36–69 68–103 85–59
Magnolia Campobasso 78–44 52–80 65–57 52–73 51–68 49–62 56–81 49–70 73–51 63–68 66–63 76–114 76–59
Costa Masnaga 96–74 84–95 79–76 75–63 77–69 84–71 71–83 79–84 76–57 52–61 52–76 72–98 92–60
Empoli 84–56 61–60 66–65 80–57 54–60 83–79 57–69 59–58 79–70 62–87 52–64 58–74 79–62
Lucca 74–66 66–75 95–45 68–83 77–67 59–73 72–73 71–73 54–64 60–88 62–84 52–74 72–64
Ragusa - 86–82 77–49 71–60 91–69 82–80 82–63 63–57 84–67 63–52 65–52 65–70 86–55
S. Martino di Lupari 89–81 67–66 81–62 53–49 77–70 - 51–62 48–67 57–50 56–76 71–75 52–84 86–62
Dinamo Sassari 86–58 68–72 61–81 73–89 73–78 67–77 80–91 54–88 69–74 51–71 68–91 57–97 -
Schio 93–55 85–78 101–69 84–52 107–52 77–72 107–53 66–60 72–46 82–41 78–50 84–62 90–43
Sesto San Giovanni 75–50 67–72 86–59 89–73 79–76 66–80 79–70 76–75 76–51 67–76 54–72 69–79 82–64
Venezia - 90–69 87–38 95–78 98–60 103–52 85–74 92–65 82–59 111–62 82–74 91–49 89–61
Vigarano 82–90 61–71 63–72 76–106 76–92 64–71 68–66 57–79 - 85–66 49–88 56–89 59–99
Risultati aggiornati al 10 aprile 2021. Fonte: CALENDARIO Serie A1 - 2020/21, in LBF.

Calendario

modifica

Pubblicato il 28 agosto 2020.[17][18]

andata (1ª) Prima giornata ritorno (14ª)
3 ott. 51-62 S.Martino di Lupari-Lucca 73-71 3 gen.
82-80 Ragusa-Empoli 69-57
86-58 D. Sassari-Battipaglia 94-72
84-95 Costa Masnaga-V. Bologna 65-82 2 gen.
4 ott. 69-79 Sesto S.Giovanni-Venezia 49-91 3 gen.
85-59 Broni-Vigarano 72-63
84-52 Schio-Magnolia Campobasso 68-63 24 feb.
andata (2ª) Seconda giornata ritorno (15ª)
7 ott. 98-60 Venezia-Costa Masnaga 98-72 9 gen.
57-50 S.Martino di Lupari-D. Sassari 74-69
43-77 Battipaglia-Schio 55-93 10 gen.
76-106 Vigarano-Magnolia Campobasso 59-76
66-65 Empoli-Broni 89-83 24 mar.
62-84 Lucca-Sesto S.Giovanni 70-79 10 gen.
8 ott. 63-60 V. Bologna-Ragusa 82-86


andata (3ª) Terza giornata ritorno (16ª)
10 ott. 95-58 V. Bologna-Vigarano 71-61 17 gen.
84-71 Costa Masnaga-Lucca 67-77
11 ott. 76-51 Sesto S.Giovanni-S.Martino di Lupari 75-71
86-76 Broni-Battipaglia 71-63
76-114 Magnolia Campobasso-Venezia 78-95 13 gen.
77-72 Schio-Empoli 87-62 14 gen.
84-67 Ragusa-D. Sassari 88-54 16 gen.
andata (4ª) Quarta giornata ritorno (17ª)
17 ott. 49-88 Vigarano-Schio 43-90 26 gen.
68-72 D. Sassari-V. Bologna 65-86 23 gen.
18 ott. 80-57 Empoli-Magnolia Campobasso 68-51 24 gen.
87-38 Venezia-Broni 103-68 26 gen.
72-73 Lucca-Ragusa 63-82 24 gen.
63-82 Battipaglia-Sesto S.Giovanni 50-75
77-70 S.Martino di Lupari-Costa Masnaga 84-79 23 gen.


andata (5ª) Quinta giornata ritorno (18ª)
24 ott. 77-69 Costa Masnaga-Empoli 60-54 30 gen.
52-74 Lucca-Venezia 74-85
44-67 Broni-Schio 69-101
75-73 V. Bologna-S.Martino di Lupari 66-67 10 mar.
67-76 Sesto S.Giovanni-D. Sassari 91-68 30 gen.
25 ott. 78-44 Magnolia Campobasso-Battipaglia 71-72
9 dic. 86-55 Ragusa-Vigarano 69-57
andata (6ª) Sesta giornata ritorno (19ª)
31 ott. 52-84 S.Martino di Lupari-Venezia 59-82 14 feb.
1º nov. 85-78 Schio-V. Bologna 73-54 15 feb.
79-84 Battipaglia-Costa Masnaga 74-96 13 feb.
83-79 Empoli-Lucca 73-59 14 feb.
2 dic. 61-75 Broni-Ragusa 49-77 17 mar.
16 dic. 56-89 Vigarano-Sesto S.Giovanni 64-82 14 feb.
27 gen. 73-89 D. Sassari-Magnolia Campobasso 51-73


andata (7ª) Settima giornata ritorno (20ª)
7 nov. 83-76 V. Bologna-Empoli 60-61 21 feb.
65-57 Magnolia Campobasso-Broni 68-55
82-74 Venezia-Schio 62-84
2 dic. 52-76 Costa Masnaga-Sesto S.Giovanni 76-79
16 dic. 63-57 Ragusa-S.Martino di Lupari 67-48 20 feb.
24 feb. 91-88 Battipaglia-Vigarano 90-82
10 mar. 54-64 Lucca-D. Sassari 91-80
andata (8ª) Ottava giornata ritorno (21ª)
21 nov. 52-80 Magnolia Campobasso-V. Bologna 68-80 27 feb.
76-92 Vigarano-Costa Masnaga 60-92 28 feb.
57-97 D. Sassari-Venezia 62-111
22 nov. 60-70 Broni-S.Martino di Lupari 62-81
84-56 Empoli-Battipaglia 91-63
6 gen. 107-53 Schio-Lucca 88-60
21 gen. 76-75 Sesto S.Giovanni-Ragusa 52-65


andata (9ª) Nona giornata ritorno (22ª)
25 nov. 56-76 S.Martino di Lupari-Schio 46-72 14 mar.
28 nov. 102-69 V. Bologna-Battipaglia 96-62
76-57 Costa Masnaga-D. Sassari 78-73 13 mar.
29 nov. 79-62 Empoli-Vigarano 71-64
92-65 Venezia-Ragusa 70-65 31 mar.
89-73 Sesto S.Giovanni-Magnolia Campobasso 63-66 14 mar.
21 gen. 95-45 Lucca-Broni 60-76
andata (10ª) Decima giornata ritorno (23ª)
5 dic. 67-77 D. Sassari-Empoli 70-79 21 mar.
59-99 Vigarano-Venezia 61-89 22 mar.
6 dic. 91-69 Ragusa-Costa Masnaga 83-71 21 mar.
59-81 Broni-V. Bologna 46-66 20 mar.
49-70 Magnolia Campobasso-S.Martino di Lupari 49-53 21 mar.
8 dic. 78-50 Schio-Sesto S.Giovanni 72-54
6 mar. 68-86 Battipaglia-Lucca 66-74


andata (11ª) Undicesima giornata ritorno (24ª)
12 dic. 61-81 D. Sassari-Broni 65-68 28 mar.
75-63 Costa Masnaga-Magnolia Campobasso 73-52
13 dic. 67-72 Sesto S.Giovanni-V. Bologna 74-58 29 mar.
103-52 Venezia-Empoli 74-58 28 mar.
63-52 Ragusa-Schio 60-66 27 mar.
12 gen. 89-81 S.Martino di Lupari-Battipaglia 85-59 28 mar.
18 mar. 72-64 Lucca-Vigarano 66-68
andata (12ª) Dodicesima giornata ritorno (25ª)
19 dic. 86-78 V. Bologna-Lucca 75-66 3 apr.
107-52 Schio-Costa Masnaga 61-52
85-66 Vigarano-D. Sassari - rinv.
20 dic. 56-81 Magnolia Campobasso-Ragusa 60-71 3 apr.
36-69 Broni-Sesto S.Giovanni 59-86
59-58 Empoli-S.Martino di Lupari - rinv.
7 gen. 57-116 Battipaglia-Venezia -


andata (13ª) Tredicesima giornata ritorno (26ª)
16 dic. 79-76 Costa Masnaga-Broni 83-70 10 apr.
22 dic. 51-71 D. Sassari-Schio 41-82
23 dic. 66-80 Sesto S.Giovanni-Empoli 64-52
30 dic. 90-69 Venezia-V. Bologna 82-68 24 mar.
68-83 Lucca-Magnolia Campobasso 62-49 10 apr.
86-62 S.Martino di Lupari-Vigarano - rinv.
rinv. - Ragusa-Battipaglia -

Play-Out

modifica

Vengono disputati due turni tra la decima e la tredicesima classificata in serie che si disputano al meglio delle tre gare: la prima si gioca in casa della squadra peggio classificata al termine della stagione regolare, la seconda e l'eventuale terza partita si giocano in casa della squadra che ha ottenuto la migliore classifica.[19][20]

Semifinali Finale
        
10. Le Mura Lucca 2
13. PB63 Battipaglia 0
13. PB63 Battipaglia 0
11. Pall. Broni 2
11. Pall. Broni 1
12. Dinamo Sassari 2

Play-off

modifica

Vengono disputati tra le prime otto classificate. I quarti di finale e le semifinali si disputano al meglio delle tre gare: la prima si gioca in casa della squadra peggio classificata nella stagione regolare, la seconda e l'eventuale terza partita si giocano in casa della squadra meglio piazzata. La finale si disputa al meglio delle cinque gare: la prima, la seconda e l'eventuale quinta partita si giocano in casa della squadra che ha ottenuto la migliore classificata al termine della fase e orologio, la terza e l'eventuale quarta a si giocano in casa della squadra peggio classificata [20][21]

  Quarti di finale Semifinali Finali
                           
  1.  Reyer Venezia 2  
8.  Costa Masnaga 0  
  1.  Reyer Venezia 2  
  4.  Virtus Bologna 0  
4.  Virtus Bologna 2
  5.  GEAS 1  
    1.  Reyer Venezia 3
  2.  Famila Schio 2
  2.  Famila Schio bye  
7.  San Martino [22]  
  2.  Famila Schio 2
  3.  Eirene Ragusa 0  
3.  Eirene Ragusa 2
  6.  USE Empoli 0  
Mestre
6 maggio 2021, ore 19:00 CEST
Gara 1
Umana Reyer Venezia  69 – 59
(16-18; 39-34; 54-49)
referto
  Famila Wuber SchioPalasport Taliercio

Mestre
8 maggio 2021, ore 19:00 CEST
Gara 2
Umana Reyer Venezia  72 – 52
(17-18; 33-29; 54-36)
referto
  Famila Wuber SchioPalasport Taliercio

Schio
11 maggio 2021, ore 19:30 CEST
Gara 3
Famila Wuber Schio  90 – 89
(24-18; 49-35; 69-53)
referto
  Umana Reyer VeneziaPalasport Livio Romare

Schio
13 maggio 2021, ore 19:30 CEST
Gara 4
Famila Wuber Schio  67 – 65
(27-12; 43-35; 51-52)
referto
  Umana Reyer VeneziaPalasport Livio Romare

Mestre
16 maggio 2021, ore 18:00 CEST
Gara 5
Umana Reyer Venezia  72 – 58
(18-15; 38-23; 56-39)
referto
  Famila Wuber SchioPalasport Taliercio

Verdetti

modifica

Squadra campione

modifica
  Lo stesso argomento in dettaglio: Reyer Venezia Mestre Femminile 2020-2021.
Maglia Giocatrici[23]    
Reyer Venezia
  Martina Bestagno 34 377
  Elisa Penna 34 293
  Francesca Pan 34 289
  Beatrice Attura 34 260
  Debora Carangelo 30 286
  Gintarė Petronytė 29 362
    Temitope Titilola Fagbenle 27 287
  Yvonne Anderson 25 333
  Natasha Howard 20 349
Allenatore:   Giampiero Ticchi
Altre giocatrici: Giulia Natali (presenze: 31, punti: 87), Laura Meldere (25, 39), Francesca Leonardi (3, 2), Noemi Celani (1, 0).
  1. ^ Scudetto donne. Umana Reyer Venezia campione d'Italia 2021. Batte Famila Schio 3-2 nella serie finale. Le congratulazioni del presidente Petrucci, 16 maggio 2021.
  2. ^ A1 UFFICIALE – Niente miracolo per Palermo, il club siciliano non effettua l’iscrizione, 1º agosto 2020.
  3. ^ A1 – Colpo di scena, Torino rinuncia a iscriversi al campionato, 20 luglio 2020.
  4. ^ Ufficiale, Dinamo Sassari e Magnolia Campobasso ammesse al campionato di Serie A1 Femminile, 26 giugno 2020.
  5. ^ Techfind sarà il Title Sponsor del 90º Campionato e della Coppa Italia di Serie A1 2020/2021, 16 settembre 2020.
  6. ^ D.O.A. dilettanti 2020-2021 (PDF), su fip.it. URL consultato il 3 ottobre 2020.
  7. ^ A1 Femminile – Ecco il calendario della stagione 2020-21, 28 agosto 2020.
  8. ^ Calendario Serie A1 basket femminile stagione 2020/2021, 28 agosto 2020.
  9. ^ L'Umana Reyer Venezia vince la Supercoppa Italiana “Famila CUP” 2020, 27 settembre 2020.
  10. ^ L’Umana Reyer rimane imbattuta, 31 dicembre 2020.
  11. ^ Serie A1 – Kennedy Burke vince la classifica marcatrici, 11 aprile 2021.
  12. ^ Al momento della interruzione del campionato
  13. ^ Si separano le strade della PB63 e del coach Giuseppe Piazza, 30 ottobre 2020. URL consultato il 9 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2021).
  14. ^ Coach Paciucci rassegna le proprie dimissioni, 4 gennaio 2021. URL consultato il 20 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 28 gennaio 2021).
  15. ^ Stefano Scotto Di Luzio è il nuovo allenatore della O.ME.P.S. BricUp Battipaglia, 5 gennaio 2021. URL consultato il 20 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2021).
  16. ^ A1- Rivoluzione Battipaglia: via Di Luzio, panchina a Claudio Corà, 4 marzo 2021.
  17. ^ Serie A1 e A2 Femminile, ecco i calendari. Si parte il 4 ottobre, 28 agosto 2020. URL consultato il 3 ottobre 2020.
  18. ^ Calendario Serie A1 femminile (PDF), su FIP. URL consultato il 3 ottobre 2020.
  19. ^ A1 – Definiti gli abbinamenti playoff e playout, 10 aprile 2021.
  20. ^ a b Le designazioni arbitrali dei Playoff e dei Playout della Techfind Serie A1, su legabasketfemminile.it, 13 aprile 2021.
  21. ^ Techfind Serie A1, giovedì al via le Finali Scudetto. Tutto pronto per l'ultima sfida stagionale tra Venezia e Schio, 4 maggio 2021.
  22. ^ Famila Wuber Schio, Fila San Martino costretto alla rinuncia ai Playoff, su legabasketfemminile.it, 14 aprile 2021.
  23. ^ DETTAGLIO ATLETI - Umana Reyer Venezia - Serie A1 2020/21, su legabasketfemminile.it.

Collegamenti esterni

modifica
  Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro