Bologna United Handball

società di pallamano italiana
A.S.D. Bologna United Handball
Pallamano Handball pictogram.svg
Segni distintivi
Colori sociali 600px vertical Blue HEX-120059 Red HEX-F4001C.svg Blu e Rosso
Dati societari
Città Bologna
Paese Italia Italia
Confederazione EHF
Federazione FIGH
Campionato Serie A2
Fondazione 1999
Presidente non conosciuta carica vacante
Allenatore Italia Emanuele Panetti
Impianto sportivo Palestra "Valeria Moratello"
(200 posti)
Palmarès
Trofei nazionali 1 Handball Trophy
Altri titoli 2 campionati italiani giovanili (U14, U18)
https://bolognaunited.it/

Il Bologna United Handball è una società di pallamano italiana con sede nella città di Bologna. È stata fondata nel 1999 dalla fusione di Handball Club Bologna 1969 e SEF Gymnasium Bologna.[1] Milita in Serie A2, la seconda serie del campionato italiano di pallamano maschile. Nella sua storia ha vinto 1 Handball Trophy e due scudetti giovanili. Disputa le proprie gare interne alla Palestra Moratello di Bologna.

StoriaModifica

FondazioneModifica

Il club venne fondato nel 1999 dalla fusione di due realtà storiche della pallamano bolognese, l'HC Bologna 1969 e il SEF Gymnasium Bologna, attive sin dagli anni sessanta. Sul finire degli anni novanta le due società, guidate dalla famiglia Salvatori (HC Bologna 1969) e dalla famiglia Tedesco (SEF Gymnasium Bologna), si sono accordate per creare un'unica società. La nuova società venne denominata Bologna United Handball e venne iscritta per la stagione 1999-2000 in Serie A1, categoria alla quale avevano partecipato le due società nella precedente stagione.

L'Élite e l'EuropaModifica

La squadra si dimostrò subito competitiva, accedendo regolarmente ai play-off valevoli per la conquista dello scudetto. Nella stagione 2005-2006 arrivò la conquista del primo titolo, l'Handball Trophy, conquistato dopo aver superato in finale il Trieste. Nella stagione 2006-2007 il Bologna United raggiunse per la prima volta la finale scudetto, persa in gara tre per un solo punto dal Casarano[2]. Grazie ai risultati ottenuti, la squadra conquistò l'accesso alle coppe europee, la Coppa delle Coppe e la EHF Challenge Cup. In quest'ultima competizione il Bologna United raggiunse le semifinali nell'edizione 2009-2010, venendo superato nel doppio confronto dai polacchi del MMTS Kwidzyn. Nella stagione 2010-2011 il Bologna United raggiunse nuovamente la finale scudetto, ma venne nuovamente sconfitta, questa volta dal Conversano già dopo gara due[3]. L'anno successivo la squadra non si ripete e chiude al decimo posto, ultimo per la permanenza in massima serie.

Con la riforma dei campionati il Bologna United viene stabilmente inserito nel girone B: per quattro anni di fila non riesce a qualificarsi per i playoff riuscendo però sempre a salvarsi agevolmente. Negli ultimi due anni del campionato diviso in tre gironi invece, la squadra di Beppe Tedesco raggiunge la sempre la Poule playoff e nella stagione 2017-2018 chiude al quinto posto generale, che le consente di accedere al girone unico del 2018-19.

Il declinoModifica

Al termine della stagione 2018-2019 il Bologna United chiude all'ultimo posto la stagione regolare e venne retrocesso in Serie A2.

L'anno successivo, la pandemia di COVID-19 chiude di fatto le possibilità di promozione immediata, in quanto il campionato viene sospeso e viene fatta promuovere d'ufficio solo la prima classificata, ovvero il Cingoli. Il terzo posto con il quale si chiuderà il campionato non sarà abbastanza.

Le due stagioni post-covid sono disastrose: per la stagione 2020-2021 la squadra cala drasticamente e chiude il campionato al decimo posto, rischiando la retrocessione che non si concretizza solamente grazie ai ritiri di Fiorentina e Tavarnelle e all'ultimo posto del Nuoro. L'anno seguente invece, il Bologna finisce al tredicesimo posto (davanti solamente al Prato che chiude con nessuna vittoria) che vale a dire retrocessione in Serie B, la prima nella storia del Bologna United.

CronistoriaModifica

Cronistoria del Bologna United Handball
  • 1999 - Fondazione del Bologna United Handball
  • 1999-2000 - 5º in Serie A1. Eliminato ai quarti di finale dei play off scudetto.
  • 2000-2001 - 7º in Serie A1. Eliminato ai quarti di finale dei play off scudetto.
  • 2001-2002 - 3º in Serie A1. Eliminato ai quarti di finale dei play off scudetto.
  • 2002-2003 - 8º in Serie A1. Eliminato ai quarti di finale dei play off scudetto.
  • 2003-2004 - 7º in Serie A1. Eliminato ai quarti di finale dei play off scudetto.
  • 2004-2005 - 3º nel girone A della Serie A1. 5º nella poule scudetto.
  • 2005-2006 - 2º nella Serie A Élite. Eliminato in semifinale dei play off scudetto.
Vince l'Handball Trophy. (1º titolo)
  • 2006-2007 - 2º nella Serie A Élite. Sconfitto in finale dei play off scudetto.
  • 2007-2008 - 3º nella Serie A Élite. 3º nella poule scudetto.
  • 2008-2009 - 4º nella Serie A Élite. Eliminato in semifinale dei play off scudetto.
  • 2009-2010 - 2º nella Serie A Élite. 3º poule scudetto. Eliminato in semifinale dei play off scudetto.
  • 2010-2011 - 2º nella Serie A Élite. Sconfitto in finale dei play off scudetto.
  • 2011-2012 - 10º nella Serie A Élite.
  • 2012-2013 - 7º nel girone B della Serie A - 1ª Divisione Nazionale.
  • 2013-2014 - 8º nel girone B della Serie A - 1ª Divisione Nazionale.
  • 2014-2015 - 5º nel girone B della Serie A - 1ª Divisione Nazionale.
  • 2015-2016 - 5º nel girone B della Serie A - 1ª Divisione Nazionale.
  • 2016-2017 - 4º nel girone B della Serie A - 1ª Divisione Nazionale. Eliminato ai play off.
  • 2017-2018 - 1º nel girone B della Serie A - 1ª Divisione Nazionale. 5º nella poule scudetto.
  • 2018-2019 - 14º in Serie A - 1ª Divisione Nazionale. Retrocesso in serie A2
  • 2019-2020 - 3º nel girone B di Serie A2.
  • 2020-2021 - 10º nel girone B di Serie A2.
  • 2021-2022 - 13º nel girone B di Serie A2. Retrocesso in serie B

Allenatori e presidentiModifica

AllenatoriModifica

  • 1999-2019   Beppe Tedesco
  • 2019-2020   Samir Nezirević
  • 2020-2021   Mattia Melis
  • 2021-   Emanuele Panetti

PresidentiModifica

  • 1999-2022   Gianni Salvatori (deceduto in carica)

PalasportModifica

L'impianto interno di allenamento del Bologna United è il palasport è all'interno della Polisportiva Lame (Bo).

Le gare interne vengono svolte alla palestra "Moratello".

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2005-06

Altri piazzamentiModifica

Finalista: 2 (2008-2009, 2010-2011)

Finalista: 1 (2007-08)

Migliori piazzamenti nelle coppe europeeModifica

Competizioni giovaniliModifica

  • Campioni D'Italia Under 14: 1 (2011-2012)
  • Campioni d'Italia Under 18: 1 (2015-2016)

StatisticheModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Serie A1 6 1999-2000 2004-2005 20
Serie A Élite 7 2005-2006 2011-2012
Serie A - 1ª Divisione Nazionale 7 2012-2013 2018-2019
Serie A2 3 2019-2020 2021-2022 3

Partecipazione alle coppe nazionaliModifica

Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione
Coppa Italia 14 1999-2000 2017-2018
Supercoppa italiana 1 2007-2008 2007-2008
Handball Trophy 6 2004-2005 2009-2010

Partecipazione alle coppe europeeModifica

Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione
EHF Challenge Cup 4 2002-03 2009-10
EHF Coppa delle coppe 2 2006-07 2007-08

OrganicoModifica

Rosa 2021-2022Modifica

Naz. Ruolo Sportivo Anno
1   P Ayman El Hayek 1996
24   P Giosuè Severino 1995
33   P Nicolò Quattromini 1999
3   T Moustapha Sidibe 2003
4   C Mattia Marabini 2000
5   T Grigoriy Nicolò Fioretti 2000
7   A Andrea De Giuseppe 1986
8   T Mattias Mirotta 1993
9   T Ibrahima Sidibe 2002
10   A Simone Panetti 1997
13   C Arturo Cattabriga 1991
14   PV Angelo Cumbo 1999
15   T Davide Simiani 1994
17   PV Francesco Lodato 1993
22   A Loris Contini 2002
26   T Gianmaria Racalbuto 1996
27   T Julius Bengco 1994
69   A Bogdan Codrin 1999
99   A Anour Abbassi 1999

StaffModifica

Allenatore capo:   Emanuele Panetti

Allenatore :   Chiara Girardi

Allenatore portieri:   Giosuè Severino

Medico sociale:   Anthony Castellitto

DirigenzaModifica

Presidente:   Gianni Salvatori

Vice Presidente:   Giorgio Tedesco

Team Manager:   Mauro Sonaglia

Addetto ai match live:   Mauro Sonaglia

Dirigente/Addetto agli arbitri:   Salvatore Castro

Social Media:   Andrea Dragotta

Responsabili Comunicazione:   Iñigo Villamía

NoteModifica

  1. ^ Il Sindaco Virginio Merola ha consegnato la Turrita d'Argento al Bologna United Handball, su comune.bologna.it, 13 ottobre 2016. URL consultato il 23 novembre 2020.
  2. ^ Pallamano, Italgest Casarano Campione d'Italia, su casarano.lecceprima.it, 16 maggio 2007. URL consultato il 31 dicembre 2019.
  3. ^ Finale Scudetto: Bologna dura un tempo, trionfa Conversano, su pallamanoitalia.it, 11 maggio 2011. URL consultato il 31 dicembre 2019.

Collegamenti esterniModifica