Shin Megami Tensei: Devil Survivor

videogioco del 2009
Shin Megami Tensei: Devil Survivor
videogioco
Titolo originale女神異聞録デビルサバイバー
PiattaformaNintendo DS, Nintendo 3DS
Data di pubblicazioneShin Megami Tensei: Devil Survivor :
Giappone 15 gennaio 2009
Flags of Canada and the United States.svg 23 giugno 2009

Shin Megami Tensei: Devil Survivor Overclocked:
Giappone 1º settembre 2011
Flags of Canada and the United States.svg 23 agosto 2011
Zona PAL 29 marzo 2013

GenereVideogioco di ruolo alla giapponese
OrigineGiappone
SviluppoAtlus
PubblicazioneAtlus (Shin Megami Tensei: Devil Survivor, Shin Megami Tensei: Devil Survivor Overclocked (Giappone)), Atlus USA (Shin Megami Tensei: Devil Survivor, Shin Megami Tensei: Devil Survivor Overclocked (Nord America)), Ghostlight (Shin Megami Tensei: Devil Survivor Overclocked (Europa))
DirezioneShinjiro Takada
ProduzioneShinjiro Takada (Shin Megami Tensei: Devil Survivor)
DesignFuma Yato
ProgrammazioneTomohiko Matsuda (Shin Megami Tensei: Devil Survivor), Tomohiro Kawakami (Shin Megami Tensei: Devil Survivor Overclocked)
Direzione artisticaAkiko Kotoh
SceneggiaturaYoh Haduki
MusicheTakami Asano (GODIEGO)
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputPulsantiera +, touch screen
SupportoScheda di gioco, distribuzione digitale
Distribuzione digitaleNintendo eShop
Fascia di etàCEROB · ESRBT · PEGI: 12 · USK: 12
SerieMegami Tensei
Seguito daShin Megami Tensei: Devil Survivor 2

Shin Megami Tensei: Devil Survivor (女神異聞録デビルサバイバー Megami ibunroku debiru sabaibā?, lett. Storia alternativa della dea devil survivor) è un videogioco di ruolo alla giapponese, sviluppato dalla Atlus per Nintendo DS. Uscì il 15 gennaio 2009 in Giappone e il 23 giugno 2009 in Nord America.[1]

Nel 2011 uscì un remake del gioco per Nintendo 3DS, intitolato Shin Megami Tensei: Devil Survivor Overclocked (デビルサバイバー オーバークロック Debiru sabaibā ōbākurokku?, lett. Devil survivor overclock) e sviluppato da Atlus. Venne pubblicato il 23 agosto 2011 in Nord America da Atlus USA, il 1º settembre 2011 in Giappone da Atlus[2] e il 29 marzo 2013[3] in Europa da Ghostlight[4].

L'edizione giapponese della versione per Nintendo DS appartiene alla saga principale Megami ibunroku (女神異聞録 Megami ibunroku?) mentre il remake per Nintendo 3DS non appartiene a alcuna saga. Le versioni inglesi e quella europea, invece, appartengono alla saga principale Shin Megami Tensei (真・女神転生 Shin megami tenshō?, lett. la vera reincarnazione della dea).

Modalità di giocoModifica

Devil Survivor è un videogioco di ruolo alla giapponese tattico con un sistema di combattimento a turni.[5]

Il videogioco ha sei finali possibili. Tuttavia, solo cinque di essi permettono di iniziare una nuova iterazione mantenendo le statistiche acquisite.

EsplorazioneModifica

Attraverso una mappa, il giocatore può spostarsi per Tokyo e interagire con gli altri personaggi, iniziare combattimenti liberi o esplorare la città.

Il tempo nel gioco è regolato da un orologio interno che influenza gli eventi disponibili sulla mappa.[5] Lo svolgimento di ogni azione, a eccezione del tempo speso a navigare nei menù, nelle aste e nelle battaglie libere, comporta lo scorrimento del tempo nel gioco.[6]

I combattimentiModifica

Durante i combattimenti, oltre al protagonista, è possibile schierare e controllare anche altri personaggi, fino a un massimo di tre.[7]

Ogni personaggio ha quattro statistiche variabili:

  • St, abbreviazione di Strength ("forza"), che influenza la potenza degli attacchi fisici.
  • Ma, abbreviazione di Magic ("magia"), che influenza i punti mana, la potenza degli attacchi magici e la resistenza a essi.
  • Vi, abbreviazione di Vitality ("vitalità"), che influenza i punti ferita e la resistenza agli attacchi fisici e magici.
  • Ag, abbreviazione di Agility ("agilità"), che influenza l'ordine del turno, la precisione degli attacchi, la probabilità di schivare un attacco e la probabilità di ottenere un turno extra.[5][8][9]

Il giocatore può controllare solo le statistiche del protagonista. Quelle degli altri personaggi e dei demoni aumentano casualmente a ogni aumento di livello.[10] Queste statistiche influenzano inoltre le abilità utilizzabili in combattimento. È infatti possibile scegliere fino a un massimo di tre Command Skills, tre Passive Skils e una Auto Skill per personaggio.[11]

Una quinta statistica, il raggio d’attacco, è prestabilita e non è modificabile durante il gioco (anche se può essere temporaneamente variata durante il combattimento grazie ad alcune abilità.) Non influenza le abilità utilizzabili ma determina la distanza minima necessaria per attaccare.[12][8]

L'ordine di attacco è influenzato, oltre che dall'agilità, anche dal costo del turno di ogni azione svolta.[13]

In combattimento, i personaggi possono essere affiancati da un massimo di due demoni,[7] che possono essere reclutati attraverso un’asta o possono essere ottenuti tramite la fusione di altri demoni.[14]

Se durante il combattimento viene inflitto un danno critico a un nemico, o viene colpita una sua debolezza, è possibile ottenere un turno extra,[8][15] utilizzabile solo dopo che il nemico ha effettuato il suo turno. Anche i nemici possono ricevere turni extra in caso di danno critico.[8][5] Non è possibile ottenere più di un turno extra a turno. Il danno critico permette inoltre di ricevere un bonus in Macca, la moneta usata nel gioco, una volta finita la battaglia. Questo bonus è influenzato anche da quanti danni il personaggio e i suoi demoni hanno subìto, da quanti turni sono stati necessari e da quanti nemici si sono sconfitti.[16]

Se si sconfigge per primo il nemico centrale, viene inflitta una penalità[5] che consiste nel ricevere metà punti esperienza e metà Macca.[16]

Skill CrackingModifica

Le abilità possono essere acquisite grazie allo Skill Cracking.[17] All’inizio di ogni battaglia, se disponibile, è possibile scegliere per ogni personaggio un’abilità da copiare da un nemico. In caso di vittoria l’abilità viene copiata.

A differenza degli altri giochi della saga di Megami Tensei la Magnetite non è necessaria per evocare i demoni, ma, se ne viene guadagnata a sufficienza in battaglia, è possibile usarla per copiare un’abilità appena acquisita tramite lo Skill Cracking su un demone.[16]

Asta dei demoniModifica

L’asta dei demoni è un nuovo meccanismo introdotto per la saga di Devil Survivor.[18] Infatti, a differenza degli altri giochi della saga di Megami Tensei, non è possibile reclutare i demoni sconfiggendoli in combattimento o parlandoci. Il giocatore può scegliere se comprare direttamente il demone a un prezzo maggiorato o se partecipare a un’asta di cinque secondi contro altri tre partecipanti.[5]

Ci sono quattro livelli di aste disponibili: Basic, Gold, Platinum e Occult. Il livello Basic è disponibile sin dall’inizio, mentre i livelli successivi sono sbloccabili tramite la partecipazione alle aste e al pagamento di Macca. I demoni presenti nelle aste hanno una valutazione che va da una a cinque stelle. Maggiore è il numero di stelle, migliori saranno le statistiche e le abilità possedute.[19]

È possibile che accadano degli incidenti durante l’asta.[5] Il demone può chiedere il doppio dei Macca offerti inizialmente, può aver mentito sulle proprie statistiche, o può farsi sostituire da un altro demone al momento del pagamento. In questi casi il giocatore può rinunciare all’asta senza alcuna penalità. Inoltre, un demone può decidere di unirsi al gruppo del giocatore gratuitamente o può far pagare una cifra minore di quella inizialmente richiesta.

Trama e personaggiModifica

Il gioco è ambientato a Tokyo e si svolge nell’arco di otto giorni. I militari delle Jieitai hanno innalzato delle barriere lungo il percorso della linea Yamanote per impedire ai cittadini di uscire dalla zona, ufficialmente a causa di una fuga di gas tossico. Il protagonista, insieme a Yuzu e Atsuro, si ritrova quindi bloccato in città.

Quando i tre vengono attaccati da un gruppo di demoni scoprono che i COMP, dei piccoli sistemi di gioco simili nella forma a un Nintendo DS,[20] regalati loro da Naoya, sono in grado di evocare demoni e di ricevere mail che annunciano gli avvenimenti futuri.

Venuti a conoscenza del fatto che tutte le persone rimaste intrappolate dentro le barricate verranno uccise entro una settimana, i tre decidono di cercare un modo per scappare.

Personaggi giocabiliModifica

Protagonista
Doppiato da: Miyu Irino / Max Mittleman[21] (Overclocked), Takahiro Mizushima (Drama CD)[22]

Chiamato Kazuya Minegishi nel manga; nel gioco, il nome è a scelta del giocatore.

È cugino di Naoya e amico di Yuzu e Atsuro. È in grado di vedere quanti giorni restano da vivere a una persona.

Yuzu Tanikawa (谷川 柚子)
Doppiata da: Ayako Kawasumi / Melissa Fahn[21] (Overclocked), Minori Chihara (Drama CD)[22]

Soprannominata "Yoohoo" da Atsuro, è grande fan di Haru.

Atsuro Kihara (木原 篤郎)
Doppiato da: Atsushi Abe / Spike Spencer[21]

Esperto di tecnologia.

Ha conosciuto tramite le chat online sia Naoya, del quale è poi diventato allievo, sia 10BIT. Inoltre, è stato compagno di classe di Keisuke alle medie e allievo di Mari.

Amane Kuzuryu (九頭竜 天音)
Doppiata da: Mamiko Noto / Laura Bailey[21] (Overclocked), Yui Kano (Drama CD)[22]

La figlia del capo degli Shomonkai.

Viene posseduta sia dal demone Jezebel che dall’angelo Remiel.

Eiji Kamiya (神谷 詠司)
Doppiato da: Katsuyuki Konishi / Josh Gilman[21]

Conosciuto come Gin, Eiji è il guardiano di Haru e l'ex-fidanzato di Aya.

Yoshino Harusawa (春沢 芳野)
Doppiato da: Junko Minagawa / Amanda Winn Lee[21]

Conosciuta come Haru, è la cantante della band D-Va.

Tadashi Nikaido (二階堂 征志)
Doppiato da: Yasuhiro Mamiya / Travis Willingham[21] (Overclocked), Kentarō Itō (Drama CD)[22]

Capo della gang "Shibuya Daemons".

Suo fratello è stato ucciso dal demone Kudlak.

Naoya (直哉)
Doppiato da: Kishō Taniyama / Kyle Hebert[21] (Overclocked), Hiroshi Kamiya (Drama CD)[22]

Cugino del protagonista, ha programmato lui i COMP modificati necessari per evocare i demoni.

Midori Komaki (小牧 翠)
Doppiata da: Mariya Ise / Erin Fitzgerald[21] (Overclocked), Kana Asumi (Drama CD)[22]

Conosciuta su internet come Dolly, è una cosplayer.

Mari Mochizuki (望月 麻里)
Doppiata da: Shiho Kawaragi / Kimberly Brooks[21]

Ex-fidanzata del fratello di Kaido ed ex-insegnante privata di Atsuro.

Appare come comparsa in uno dei finali di Shin Megami Tensei: Devil Survivor 2.

Misaki Izuna (飯綱 ミサキ)
Doppiata da: Takako Honda / Karen Strassmann[21]

Membro delle Jieitai stazionata davanti alla galleria di Akasaka.

Keisuke Takagi (高城 圭介)
Doppiato da:Yūki Kaji / Ari Rubin[21] (Overclocked), Makoto Naruse (Drama CD)[22]

Ex-compagno di classe delle medie di Atsuro.

Compare in Devil Survivor 2: The Animation.

Personaggi non giocabiliModifica

Yasuyuki Honda (本多 保行)
Doppiato da: Kenjirō Tsuda / Kirk Thornton[21]

È il padre di un bambino bisognoso di cure. Vuole scappare per essere accanto al figlio il giorno dell'operazione.

Comandante Fushimi (伏見)
Doppiato da: Atsushi Ono / Patrick Seitz[21]

Il superiore di Misaki Izuna.

Shoji (東海林)
Doppiata da: Akeno Watanabe / Dorothy Elias-Fahn[21]

Giornalista.

Viene menzionata in Shin Megami Tensei: Devil Survivor 2.

Il fondatore degli Shomonkai (九頭竜)
Doppiato da: Yukihiro Misono / Jamieson Price[21]

Padre di Amane, ha fondato gli Shomonkai, un gruppo di devoti del demone Belberith.

Gigolo (遊び人風の男)
Doppiato da: Yūji Ueda / Vic Mignogna[21]

È il nome scelto dal demone Loki per il suo travestimento da umano.

Aya (アヤ)

Ex-cantante della band D-Va e ex-fidanzata di Gin.

Shin Megami Tensei: Devil Survivor OverclockedModifica

Shin Megami Tensei: Devil Survivor Overclocked fu il primo titolo della saga Megami Tensei a essere pubblicato prima in America del Nord e poi in Giappone.[2]

Overclocked introdusse alcune novità rispetto all'originale quali il doppiaggio[23] e quattro nuovi scenari, chiamati The 8th day ("L'ottavo giorno")[24] che si svolgono dopo alcuni finali:[25] uno dopo il finale intitolato Desperate Escape, uno dopo il finale intitolato Kingdom of Saints e due dopo il finale intitolato King of Demons. Tuttavia, in quest'ultimo caso, non è possibile giocare entrambi gli scenari.

Venne aggiunto anche il compendio dei demoni,[26] che permette al giocatore di ri-evocare il demone pagando una somma in Macca. Nel compendio può esistere una sola copia di ogni demone: per salvare una nuova versione di un demone, è necessario sovrascrivere la precedente.[27]

Un'altra novità introdotta da Overclocked fu il sistema a punti,[28][29] che permette al giocatore di guadagnare un titolo e dei punti ogni qualvolta venga completato il gioco. Questi punti possono essere usati per comprare dei bonus da utilizzare nell’iterazione successiva del gioco.[30][31]

Inoltre, a differenza della versione per Nintendo DS, in Overclocked è possibile scegliere, all'inizio del gioco, tra due livelli di difficoltà: facile[26] e normale[32]. La scelta della difficoltà non influenza in alcun modo la storia.

Vennero aggiunti anche 21 nuovi demoni[33] e 20 nuove abilità.

Lista dei demoni aggiunti in Shin Megami Tensei: Devil Survivor Overclocked
Demone Specie
Black Maria Megami
Ishtar Megami
Susano-o Deity
Baphomet Vile
Yurlungur Snake
Fafnir Dragon
Sraosha Divine
Huoniao Avian
Mithra Fallen
Cabracan Beast
Catoblepas Wilder
Tschaggatta Genma
Troll Fairy
Spriggan Fairy
Lucifuge Tyrant
Okuninushi Kishin
Ongyo-Ki Touki
Tokebi Touki
Macabre Jaki
Jahi Femme
Lista delle abilità aggiunte in Shin Megami Tensei: Devil Survivor Overclocked
Command Skills Passive Skills Auto Skills
Recarmloss Critical Heal Debilitate
Dreamfest Extra Charge Shield All+
Cursed Dance Extra Savings Strengthen
Final Strike Grimoire Pierce+
Piercing Hit Crisis Might Dual Shadow+
Holy Strike Vigilant Healt Save
Mow Down
Multi Strike

La versione europea di Overclocked, inizialmente, aveva alcuni bug che impedivano il completamento del gioco. Se si partecipava a un’asta e il demone selezionato mentiva sulle sue statistiche, oppure si evocava un demone in battaglia, il gioco si bloccava e il giocatore era costretto a spegnere il sistema.[34] Questi bug sono stati risolti con l’aggiornamento 1.1 del gioco,[35] distribuito gratuitamente sul Nintendo eShop.

DerivatiModifica

Il 21 gennaio 2009 venne pubblicato da Lantis un CD contenente la musica usata nel gioco, intitolato Megami ibunroku Devil Survivor Original Remix Sound Track (女神異聞録デビルサバイバー オリジナルリミックスサウンドトラック Megami ibunroku debiru sabaibā orijinaru rimikkusu saundotorakku?)[36] Il 6 aprile 2011 venne pubblicata da Atlus una seconda edizione della colonna sonora, intitolata ATLUS MUSIC Megami ibunroku Devil Survivor Original Soundtrack (ATLUS MUSIC 女神異聞録デビルサバイバー オリジナルサウンドトラック ATLUS MUSIC megami ibunroku debiru sabaibā orijinaru saundotorakku?) contenente 5 tracce in più.[37]

L'artbook del gioco, intitolato Devil Survivor: Official Material Collection (女神異聞録デビルサバイバー 公式マテリアルコレクション Megami ibunroku debiru sabaibā kōshiki materiaru korekushon?) fu pubblicato in Giappone il 23 luglio 2009 da Enterbrain[38] mentre l'edizione inglese fu pubblicata da Udon Entertainment[39] nel luglio 2013.[40]

Il 15 agosto 2009 venne pubblicato da Harvest Shuppan il primo volume del romanzo basato sul videogioco, intitolato Megami ibunroku Devil Survivor Anthology Novel Vol.1 (女神異聞録デビルサバイバー アンソロジーノベル Vol.1 Megami ibunroku debiru sabaibā ansorojī noberu Vol.1?), scritto da Kaihō Norimitsu, Narumi Takahira e Osamu Murata. Il secondo volume, intitolato Megami Ibunroku Devil Survivor Anthology Novel Vol. 2 (女神異聞録デビルサバイバー アンソロジーノベル Vol.2 Megami ibunroku debiru sabaibā ansorojī noberu Vol.2?), scritto da Kaihō Norimitsu, Nanato e Osamu Murata, venne pubblicato il 15 settembre 2009. Entrambi i volumi sono stati illustrati da Ishiki, nino, yato e Yukata Matsuzaki.[41]

Il 26 agosto 2009 uscì un Drama CD,[42] intitolato Drama CD Megami ibunroku Devil Survivor (ドラマCD 女神異聞録デビルサバイバー Dorama CD Megami Ibunroku debiru sabaibā?), che narra gli avvenimenti del gioco. Tuttavia, il finale narrato nel Drama CD non è presente nel videogioco.

Il CD contenente la musica di Overclocked, intitolato DEVIL SURVIVOR OVER CLOCK Original Soundtrack (デビルサバイバー オーバークロック オリジナル・サウンドトラック Debiru sabaibā ōbākurokku orijinaru saundotorakku?) venne pubblicato da 5pb. il 25 novembre 2011.[43]

Il 28 luglio 2011[44] uscì in Giappone il secondo gioco della saga di Devil Survivor, Shin Megami Tensei: Devil Survivor 2, per Nintendo DS.[45]

MangaModifica

Dal 26 maggio 2012, sul numero di luglio,[46][47] al 26 febbraio 2016, sul numero di aprile,[48][49] sulla rivista Monthly Shōnen Sirius, pubblicata da Kōdansha, venne serializzato il manga, intitolato Devil Survivor (デビルサバイバー Debiru sabaibā?), disegnato da Satoru Matsuba.

A partire dall'aprile 2013 il manga venne raccolto in Tankōbon, pubblicati sempre da Kōdansha. Nel 2015 Kōdansha Comics pubblicò l'edizione inglese.[50]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
Data di prima pubblicazione
Giapponese
1Devil Survivor 1
「デビルサバイバー (1)」 - Devil Survivor 1
9 aprile 2013[47]
ISBN 978-4-06-376398-0
2Devil Survivor 2
「デビルサバイバー (2)」 - Devil Survivor 2
7 giugno 2013[51]
ISBN 978-4-06-376408-6
3Devil Survivor 3
「デビルサバイバー (3)」 - Devil Survivor 3
8 novembre 2013[52]
ISBN 978-4-06-376431-4
4Devil Survivor 4
「デビルサバイバー (4)」 - Devil Survivor 4
9 luglio 2014[53]
ISBN 978-4-06-376478-9
5Devil Survivor 5
「デビルサバイバー (5)」 - Devil Survivor 5
9 gennaio 2015[54]
ISBN 978-4-06-376518-2
6Devil Survivor 6
「デビルサバイバー (6)」 - Devil Survivor 6
9 settembre 2015[55]
ISBN 978-4-06-376570-0
7Devil Survivor 7
「デビルサバイバー (7)」 - Devil Survivor 7
8 aprile 2016[56]
ISBN 978-4-06-390620-2
8Devil Survivor 8
「デビルサバイバー (8)」 - Devil Survivor 8
8 aprile 2016[49]
ISBN 978-4-06-390621-9

NoteModifica

  1. ^ (EN) It's Official, We're Getting Shin Megami Tensei: Devil Survivor, su Siliconera, 6 febbraio 2009. URL consultato il 16 aprile 2019.
  2. ^ a b (EN) Devil Survivor: Overclocked Will Be The First MegaTen Game To Launch Overseas, su Siliconera, 29 giugno 2011. URL consultato il 16 aprile 2019.
  3. ^ (EN) Devil Survivor Overclocked Has A New Release Date In Europe, su Siliconera, 7 marzo 2013. URL consultato il 16 aprile 2019.
  4. ^ (EN) Ghostlight To Publish Devil Survivor And Devil Survivor 2 In Europe, su Siliconera, 19 aprile 2012. URL consultato il 16 aprile 2019.
  5. ^ a b c d e f g (EN) RPGamer > Feature > The Road to E3 - Shin Megami Tensei: Devil Survivor Interview, su www.rpgamer.com, 3 aprile 2015. URL consultato il 16 aprile 2019 (archiviato dall'originale il 3 aprile 2015).
  6. ^ Ghostlight, p. 9.
  7. ^ a b Ghostlight, p.12.
  8. ^ a b c d Ghostlight, p. 25.
  9. ^ Ghostlight, p. 20.
  10. ^ Ghostlight, p. 26.
  11. ^ Ghostlight, p. 13.
  12. ^ Ghostlight, p. 18.
  13. ^ Ghostlight, p. 19.
  14. ^ Ghostlight, p.29.
  15. ^ (EN) The E3 2009 Shin Megami Tensei Interview Part 2, su Siliconera, 16 giugno 2009. URL consultato il 16 aprile 2019.
  16. ^ a b c Ghostlight, pp. 23-24.
  17. ^ Ghostlight, p. 14.
  18. ^ (EN) Devil Survivor's Spin On eBay, su Siliconera, 6 gennaio 2009. URL consultato il 16 aprile 2019.
  19. ^ Ghostlight, p. 31.
  20. ^ (EN) Devil Survivors Given DS-like Devices For Devil Summoning, su Siliconera, 16 dicembre 2008. URL consultato il 16 aprile 2019.
  21. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q (EN) Shin Megami Tensei: Devil Survivor Overclocked, su imdb.com. URL consultato il 16 aprile 2019.
  22. ^ a b c d e f g (EN) FCCT-0102 | Drama CD Megami Ibunroku Devil Survivor - VGMdb, su vgmdb.net. URL consultato il 17 aprile 2019.
  23. ^ (EN) Devil Survivor Overclocked Has The Most Voiced Dialogue Of Any Atlus Game, su Siliconera, 4 marzo 2011. URL consultato il 17 aprile 2019.
  24. ^ (EN) AtlusUSA, Devil Survivor Overclocked: 8th Day Preview, su youtube.com.
  25. ^ (EN) After The 8th Day In Shin Megami Tensei: Devil Survivor Overclocked, su Siliconera, 2 settembre 2011. URL consultato il 3 maggio 2019.
  26. ^ a b (EN) Devil Survivor: Overclocked Is Easier, If You Want It To Be, su Siliconera, 29 luglio 2011. URL consultato il 16 aprile 2019.
  27. ^ Ghostlight, p. 32.
  28. ^ (EN) Devil Survivor Overclocked has an achievement system - Nintendo Everything, su nintendoeverything.com. URL consultato il 16 aprile 2019.
  29. ^ (EN) Devil Survivor Overclocked Has Its Own Achievement System, su Siliconera, 27 luglio 2011. URL consultato il 16 aprile 2019.
  30. ^ (EN) Unlock Devil Survivor Overclocked's Survivor Awards After Your First Run, su Siliconera, 12 agosto 2011. URL consultato il 16 aprile 2019.
  31. ^ Ghostlight, p. 28.
  32. ^ Ghostlight, p. 7.
  33. ^ (EN) Notice Any New Demons In This Devil Survivor Overclocked Trailer?, su Siliconera, 5 agosto 2011. URL consultato il 3 maggio 2019.
  34. ^ (EN) Important message about Devil Survivor Overclocked on 3DS | Blog | Ghostlight Ltd., su blog.ghostlight.uk.com. URL consultato il 17 aprile 2019.
  35. ^ (EN) The Devil Survivor Overclocked patch is ready! | Blog | Ghostlight Ltd., su blog.ghostlight.uk.com. URL consultato il 17 aprile 2019.
  36. ^ (EN) LACA-5870 | DEVIL SURVIVOR Original Remix Sound Track - VGMdb, su vgmdb.net. URL consultato il 19 aprile 2019.
  37. ^ (EN) ATLUS MUSIC DEVIL SURVIVOR Original Soundtrack - VGMdb, su vgmdb.net. URL consultato il 19 aprile 2019.
  38. ^ (JA) 女神異聞録デビルサバイバー 公式マテリアルコレクション | 攻略本 | NDS | エンターブレイン, su www.enterbrain.co.jp. URL consultato il 3 maggio 2019.
  39. ^ (EN) Devil Survivor: Official Material Collection | UDON Entertainment, su udonentertainment.com. URL consultato il 3 maggio 2019.
  40. ^ (EN) Devil Survivor Art Book Coming From Udon; Disgaea 3 Manga, Too, su Siliconera, 20 febbraio 2013. URL consultato il 17 aprile 2019.
  41. ^ (JA) ハーヴェスト出版:みのり文庫「女神異聞録デビルサバイバー アンソロジーノベル」, su www.minori-bunko.com, 29 dicembre 2009. URL consultato il 21 aprile 2019 (archiviato dall'originale il 29 dicembre 2009).
  42. ^ (EN) FCCT-0102 | Drama CD Megami Ibunroku Devil Survivor - VGMdb, su vgmdb.net. URL consultato il 25 aprile 2019.
  43. ^ (EN) FVCG-1182 | DEVIL SURVIVOR OVER CLOCK ORIGINAL SOUNDTRACK - VGMdb, su vgmdb.net. URL consultato il 19 aprile 2019.
  44. ^ (EN) Devil Survivor 2 Dated For Japan, su Siliconera, 15 aprile 2011. URL consultato il 17 aprile 2019.
  45. ^ (EN) Devil Survivor 2 Coming To Nintendo DS With All New Characters, su Siliconera, 23 marzo 2011. URL consultato il 17 aprile 2019.
  46. ^ (EN) Shin Megami Tensei: Devil Survivor's Manga Launched, su Anime News Network. URL consultato il 17 aprile 2019.
  47. ^ a b (JA) 『デビルサバイバー(1)』(松葉 サトル,ATLUS,ヤスダ スズヒト)|講談社コミックプラス, su kc.kodansha.co.jp. URL consultato il 16 aprile 2019.
  48. ^ 月刊「少年シリウス」公式サイト|月刊少年シリウス|講談社コミックプラス, su http://shonen-sirius.com/. URL consultato il 25 aprile 2019 (archiviato dall'originale il 12 febbraio 2016).
  49. ^ a b (JA) 『デビルサバイバー(8)<完>』(松葉 サトル,ATLUS,ヤスダ スズヒト) 製品詳細 講談社コミックプラス| 講談社コミックプラス, su kc.kodansha.co.jp. URL consultato il 16 aprile 2019.
  50. ^ (EN) Devil Survivor Manga Licensed For Release In U.S., su Siliconera, 6 aprile 2015. URL consultato il 17 aprile 2019.
  51. ^ (JA) 『デビルサバイバー(2)』(松葉 サトル,ATLUS,ヤスダ スズヒト)|講談社コミックプラス, su kc.kodansha.co.jp. URL consultato il 16 aprile 2019.
  52. ^ (JA) 『デビルサバイバー(3)』(松葉 サトル,ATLUS,ヤスダ スズヒト)|講談社コミックプラス, su kc.kodansha.co.jp. URL consultato il 16 aprile 2019.
  53. ^ (JA) 『デビルサバイバー(4)』(松葉 サトル,ATLUS,ヤスダ スズヒト)|講談社コミックプラス, su kc.kodansha.co.jp. URL consultato il 16 aprile 2019.
  54. ^ (JA) 『デビルサバイバー(5)』(松葉 サトル,ATLUS,ヤスダ スズヒト)|講談社コミックプラス, su kc.kodansha.co.jp. URL consultato il 16 aprile 2019.
  55. ^ (JA) 『デビルサバイバー(6)』(松葉 サトル,ATLUS,ヤスダ スズヒト)|講談社コミックプラス, su kc.kodansha.co.jp. URL consultato il 16 aprile 2019.
  56. ^ (JA) 『デビルサバイバー(7)』(松葉 サトル,ATLUS,ヤスダ スズヒト) 製品詳細 講談社コミックプラス | 講談社コミックプラス, su kc.kodansha.co.jp. URL consultato il 16 aprile 2019.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi