Silver Surfer (serie animata)

Cartone animato statunitense, basato sull'omonimo personaggio Marvel
Silver Surfer
serie TV d'animazione
Silver Surfer titolo.png
Logo della serie
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti, Canada
AutoreLarry Brody
RegiaRoy Allen Smith, Tom McLaughlin
ProduttoreRoy Allen Smith, Tom McLaughlin
SoggettoLarry Brody
Char. designRoy Burdine, Shannon Denton
MusicheShuki Levy, Haim Saban
StudioMarvel Studios, Marvel Entertainment, Saban Entertainment
ReteFox
1ª TV7 febbraio – 16 maggio 1998
Episodi13 (completa)
Rapporto4:3
Durata ep.22 min
Rete it.Fox Kids, K2
1ª TV it.novembre 2003
Episodi it.13 (completa)
Durata ep. it.22 min
Studio dopp. it.Studio P.V.
Generefantascienza, azione, thriller

Silver Surfer è una serie a cartoni animati basata sul personaggio dei fumetti della Marvel Comics dello stesso nome. La serie è composta di una sola stagione trasmessa di 13 episodi da 26 minuti l'uno, più 8 episodi scritti per una seconda stagione prima che la produzione decidesse la sospensione definitiva. È stata prodotta da Marvel Studios nel 1998 e andata in onda sul canale Fox. La serie s'ispira ai disegni di Stan Lee e Jack Kirby.

PersonaggiModifica

  • Norrin Rad/Silver Surfer: protagonista della serie, è un essere semidivino proveniente da Zenn-La e araldo di Galactus. Doppiato in italiano da Luca Semeraro.
  • Galactus: inizialmente antagonista poi personaggio di supporto della serie, è un'antica e potente entità mutidimensionale dotata di poteri praticamente illimitati ma che necessita di alimentarsi dell'energia dei pianeti per sopravvivere. Doppiato in italiano da Mario Zucca. A differenza di tutti gli altri personaggi, Galactus è animato in CGI cosa che sottolinea il suo status superiore rispetto agli altri personaggi.
  • Shalla-Bal: proveniente da Zenn-La, è la fidanzata e promessa sposa di Norrin Rad al quale egli desidera disperatamente riunirsi. Doppiata in italiano da Anna Maria Tulli.
  • Gamora: comandante membro dei Senza-Patria, un ordine di alieni che hanno perso il loro pianeta a causa di Galactus. Doppiata in italiano da Loredana Nicosia.
  • Nebula: piratessa spaziale con un occhio solo, lei e il suo equipaggio solo alla ricerca dei segreti della Biblioteca Universale degli Osservatori. Doppiata in italiano da Barbara Castracane.
  • Thanos: antagonista finale della serie, in questa versione Thanos viaggia sulla sua nave per l'universo distruggendo interi pianeti le cui vite offre come tributo a Lady Caos, la sua dea, nella speranza che questi lo prenda come suo consorte. Doppiato in italiano da Gianni Gaude.
  • Uatu: noto anche come l'Osservatore, è un essere il cui scopo è osservare tutto ciò che accade nell'universo. Doppiato in italiano da Enzo Tarascio.
  • Ego: un pianeta vivente inizialmente schiavizzato da Thanos che viene liberato (seppur involontariamente) da Silver Surfer. Doppiato in italiano da Natale Ciravolo.
  • Pip: un troll prigioniero dei Kree che diventa amico di Silver Surfer dopo che questi lo salverà. Doppiato in italiano da Diego Sabre.
  • Drax: un potente androide costruito da Mentore per aiutarlo nella sua ricerca di Thanos. Doppiato in italiano da Daniele Demma.
  • Mentore: fratello gemello di Thanos (anziché suo padre come nei fumetti), creato artificialmente come lui ma, a differenza di Thanos, ha l'aspetto di un uomo normale e non presenta gli stessi poteri cosmici. Doppiato in italiano da Mario Scarabelli.

Lista episodiModifica

Titolo originale Titolo italiano
1 The Origin of the Silver Surfer: Part 1 Le origini di Silver Surfer (prima parte)
2 The Origin of the Silver Surfer: Part 2 Le origini di Silver Surfer (seconda parte)
3 The Origin of the Silver Surfer: Part 3 Le origini di Silver Surfer (terza parte)
4 The Planet of Dr. Moreau Il pianeta del dottor Moreau
5 Learning Curve: Part 1 La biblioteca universale (prima parte)
6 Learning Curve: Part 2 La biblioteca universale (seconda parte)
7 Innervisions Intuizioni
8 Antibody Anticorpo
9 Second Foundation Seconda fondazione
10 Radical Justice Giustizia radicale
11 The Forever War La battaglia eterna
12 Return to Zenn-La Ritorno a Zenn La
13 The End of Eternity La fine di Eternità

Collegamenti esterniModifica