Apri il menu principale

Stati per consumo annuale pro capite di sigarette di tabacco

lista di un progetto Wikimedia

Al 2014, il numero totale di fumatori di sigarette di tabacco ammontava a oltre 1 miliardo di persone, vale dire all'incirca al 20% della popolazione mondiale, di cui circa 800 milioni di individui di sesso maschile. Mentre la percentuale di fumatori si è stabilizzata o è andata diminuendo nei paesi sviluppati, specialmente tra la popolazione maschile, nei paesi in via di sviluppo il consumo di sigarette è in continua ascesa. Più dell'80% dei fumatori totali vive attualmente in paesi sottosviluppati o in paesi in via di sviluppo, e il 60% in soli 10 paesi, con il primato che spetta alla Cina.[1] I fumatori rappresentano oltre la metà dei maschi adulti in Indonesia, dove si arriva al 57%, e in Cina, dove si stima che la percentuale arrivi al 53%, mentre si avvicinano alla metà in Bangladesh.[1]

Per quanto riguarda l'Italia, dati del 2015 e 2016 riportano che i fumatori in Italia sono circa 11,9 milioni, ossia il 22% della popolazione, una percentuale che rimane prevalentemente stabile da circa 8 anni e che è incrementata di poco dal 2015 al 2016 con la percentuale della popolazione maschile che è passata dal 25,1% del 2015 al 27,3% del 2016, e quella della popolazione femminile che è passata dal 16,9% del 2015 al 17,2% del 2016. La media delle sigarette fumate da ogni consumatore in Italia è di circa 13 sigarette al giorno. Anche l'Italia si unisce poi al trend generale per quanto riguarda il fatto che il maggior consumo avviene tra una popolazione relativamente giovane (fascia 25-44 anni) e in fasce meno economicamente sviluppate.[2]

La percentuale di adulti fumatori negli Stati Uniti d'America si è ridotta della metà tra il 1965 e il 2006 passando dal 42% al 20,8%,[3] con un'ulteriore discesa al 18% nel 2012.[4] Sempre negli USA, i dati dimostrano come siano presenti grandi differenze tra i vari stati con la classifica del tasso di fumatori guidata da Kentucky, West Virginia, Oklahoma e Mississippi.[5]

Anche in Australia il tasso di fumatori è in declino ed è passato dal 22,4% della popolazione adulta nel 2001 al 16,1% nel 2011-13. Anche qui il tasso di fumatori è più elevato tra le classi meno abbienti, nelle aree rurali e tra i giovani adulti.[6]

La seguente è una lista di stati per consumo annuale pro capite di sigarette di tabacco.

Classifica 2014Modifica

Posizione Nazione/Territorio Numero di sigarette
all'anno per persona (età ≥ 15 anni)[7]
1   Montenegro 4.124,53
2   Bielorussia 3.831,62
3   Libano 3.023,15
4   Macedonia del Nord 2.732,23
5   Russia 2.690,33
6   Slovenia 2.637,03
7   Belgio 2.353,28
8   Lussemburgo 2.283,55
9   Cina 2.249,79
10   Bosnia ed Erzegovina 2.233,46
11   Rep. Ceca 2.194,01
12   Kazakistan 2.156,59
13   Azerbaigian 2.114,33
14   Grecia 2.086,09
15   Corea del Sud 2.072,57
16   Austria 1.987,52
17   Giordania 1.855,05
18   Ucraina 1.853,66
19   Ungheria 1.774,6
20   Estonia 1.758,63
21   Giappone 1.713
22   Croazia 1.709,3
23   Serbia 1.687,56
24   Cipro 1.643,67
25   Svizzera 1.633,86
26   Tunisia 1.628,46
27   Romania 1.619,82
28   Slovacchia 1.617,59
29   Turchia 1.580,91
30   Armenia 1.545,13
31   Kuwait 1.517,26
32   Bulgaria 1.504,72
33   Germania 1.480,04
34   Italia 1.442,87
35   Polonia 1.396,06
36   Paesi Bassi 1.395,97
37   Arabia Saudita 1.395,14
38   Cuba 1.391,98
39   Georgia 1.378,45
40   Danimarca 1.378,23
41   Argentina 1.359,4
42   Israele 1.346,21
43   Libia 1.332,77
44   Indonesia 1.322,3
45   Filippine 1.291,08
46   Malta 1.266,14
47   Spagna 1.264,74
48   Vietnam 1.226,92
49   Egitto 1.215,3
50   Iraq 1.187,65
51   Albania 1.177,42
52   Canada 1.154,25
53   Uruguay 1.135,16
54   Lituania 1.123,86
55   Portogallo 1.114,11
56   Moldavia 1.112,8
57   Stati Uniti 1.083,41
58   Finlandia 1.082,87
59   Algeria 1.041,18
60   Lettonia 1.024,09
61   Francia 1.022,88
62   Brunei 992,81
63   Bahrein 968,68
64   Australia 957,2
65   Mongolia 955,72
66   Irlanda 953,66
67   Cile 929,55
68   Thailandia 925
69   Turkmenistan 895,24
70   Svezia 868,89
71   Iran 835,51
72   Laos 831
73   Namibia 827,48
74   Regno Unito 826,13
75   Papua Nuova Guinea 740,25
76   Emirati Arabi Uniti 715,01
77   Qatar 697,73
78   Kirghizistan 682,83
79   Marocco 679,95
80   Nuova Zelanda 671,12
81   Singapore 664,98
82   Bangladesh 651,63
83   Guinea Equatoriale 649
84   Cambogia 644,99
85   Figi 617,69
86   Giamaica 609,67
87   Corea del Nord 592,95
88   Seychelles 589,66
89   Malaysia 583,67
90   Oman 576,55
91   Venezuela 572,84
92   Uzbekistan 565,39
93   Gabon 559,05
94   Norvegia 556,04
95   Islanda 551,36
96   Sudafrica 537,03
97   Tagikistan 533,04
98   Capo Verde 514,86
99   Pakistan 510,59
100   Brasile 503,9
101   Senegal 491,78
102   Honduras 489,01
103   Angola 488,8
104   Nicaragua 487,84
105   Costa d'Avorio 477,01
106   Gibuti 475,89
107   Siria 458,63
108   Botswana 448,81
109   Costa Rica 432,33
110   Sudan 427,75
111   Swaziland 427,08
112   Belize 400,1
113   Sudan del Sud 398,48
114   Yemen 388,23
115   Antigua e Barbuda 361,63
116   Colombia 359,39
117   Hong Kong 345,32
118   Saint Vincent e Grenadine 338,29
119   Barbados 333,09
120   Messico 329,26
121   Sri Lanka 322,44
122   Sierra Leone 309,58
123   Bahamas 301,22
124   Bolivia 299,49
125   Rep. del Congo 293,84
126   Comore 289,42
127   El Salvador 280,35
128   Mauritius 261,4
129   Kenya 256,57
130   Togo 249,85
131   Rep. Dominicana 245,36
132   Mali 236,09
133   Saint Lucia 231,55
134   Grenada 224,33
135   Panama 224,27
136   Maldive 215,42
137   Burkina Faso 213,2
138   Madagascar 205,82
139   Birmania 205,55
140   Ecuador 190,98
141   Guatemala 189,5
142   Camerun 184,17
143   Rep. Centrafricana 177,76
144   Guinea-Bissau 174,84
145   Nigeria 172,68
146   Paraguay 166
147   Gambia 165,93
148   Zambia 164,55
149   Ciad 156,31
150   Bhutan 155,09
151   Mauritania 134,92
152   Zimbabwe 133,53
153   Brunei 122,1
154   Ghana 120,85
155   Somalia 116,66
156   Perù 116,33
157   Haiti 113,93
158   Eritrea 113,58
159   India 110,93
160   São Tomé e Príncipe 110,65
161   Niger 105,36
162   Liberia 104,36
163   Tanzania 101,12
164   Burundi 97,73
165   Trinidad e Tobago 97,03
166   Lesotho 87,69
167   Afghanistan 83,81
168   Nepal 83
169   Mozambico 81,71
170   Tonga 81,07
171   Malawi 80,02
172   Suriname 79,24
173   Guyana 76,58
174   Vanuatu 76,2
175   Etiopia 75,8
176   RD del Congo 74,39
177   Samoa 54,21
178   Ruanda 53,24
179   Uganda 41,08
180   Kiribati 28,03
181   Isole Salomone 26,42
182   Guinea 14,96

NoteModifica

  1. ^ a b Chapter 2.1, in World Cancer Report 2014, World Health Organization, 2014, pp. 82-86, ISBN 92-832-0429-8.
  2. ^ CS N°15/2016 - Fumo, fermo da otto anni il trend in discesa dei fumatori, per la sigaretta elettronica il consumo risale come agli esordi, Istituto Superiore di Sanità, 30 giugno 2016. URL consultato il 20 giugno 2017.
  3. ^ Cigarette Smoking Among Adults - United States, 2006, in Morbidity and Mortality Weekly Report (Centers for Disease Control and Prevention), vol. 44, nº 56, 9 novembre 2007, pp. 1157-1161. URL consultato il 20 giugno 2017.
  4. ^ 2012 Surgeon General's Report—Preventing Tobacco Use Among Youth and Young Adults, Centers for Disease Control and Prevention, 9 novembre 2007. URL consultato il 20 giugno 2017.
  5. ^ State-Specific Prevalence of Cigarette Smoking Among Adults and Quitting Among Persons Aged 18—35 Years — United States, 2006, in Morbidity and Mortality Weekly Report (Centers for Disease Control and Prevention), vol. 38, nº 56, 28 settembre 2007, pp. 993—996. URL consultato il 20 giugno 2017.
  6. ^ Smoking Profiles of Health, Australia, 2011-13, Australian Bureau of Statistics, 7 giugno 2013. URL consultato il 20 giugno 2017.
  7. ^ Cigarette Consumption 2014, World Lung Association,. URL consultato il 20 giugno 2017.

Voci correlateModifica