Apri il menu principale

Stazione di Carsoli

stazione ferroviaria italiana
Carsoli
stazione ferroviaria
Stazione ferroviaria di Carsoli.jpg
Il fabbricato viaggiatori della stazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàCarsoli
Coordinate42°05′43.8″N 13°04′49.08″E / 42.0955°N 13.0803°E42.0955; 13.0803Coordinate: 42°05′43.8″N 13°04′49.08″E / 42.0955°N 13.0803°E42.0955; 13.0803
LineeRoma-Pescara
Roma-L'Aquila-Giulianova mai realizzata
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, passante
Stato attualeIn uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione1888
Binari2
InterscambiAutobus urbani e interurbani

La stazione di Carsoli è la stazione ferroviaria a servizio della località di Carsoli, e ne rappresenta lo scalo ferroviario principale. La stazione è ubicata sulla ferrovia Roma-Pescara.

Indice

StoriaModifica

Inaugurata il 30 luglio 1888, in occasione dell'apertura del tratto Sulmona-Cineto Romano.

Il fabbricato viaggiatori originale è andato distrutto durante il terremoto del 1915. L'edificio che possiamo osservare oggi è stato costruito nel secondo dopoguerra.

Era anche in progetto di collegare Giulianova con la linea Giulianova-Teramo passando per L'Aquila, Capitignano e Teramo, la stazione di partenza doveva essere questa, ma tale progetto non venne mai realizzato.

Strutture e impiantiModifica

La stazione è gestita da Rete Ferroviaria Italiana (RFI).

Il fabbricato viaggiatori si compone di tre corpi: il corpo centrale si sviluppa su due livelli; il piano terra è rivestito in mattoni, mentre il primo piano è in muratura e tinteggiato di giallo. I corpi laterali si sviluppano in modo simmetrico e sono composti da un solo livello: il rivestimento dei corpi laterali è in mattone.

La stazione disponeva di uno scalo merci con annesso magazzino: oggi (2011) lo scalo è stato smantellato, mentre il magazzino è stato convertito in deposito. L'architettura del magazzino è molto simile a quella delle altre stazioni ferroviarie italiane.

Sono presenti altri piccoli edifici che erano funzionali al servizio merci che un tempo era particolarmente attivo.[senza fonte]

Il piazzale si compone di due binari provvisti di banchine collegate fra loro mediante una passerella ferroviaria in legno: il binario 1 è su tracciato deviato e viene usato per effettuare gli incroci e le precedenze fra i treni, il binario 2, invece, è il binario di corsa.

Sono presenti altri binari tronchi nell'area dell'ex scalo merci che ancora non è stato disarmato.

MovimentoModifica

La stazione è servita da treni regionali svolti Trenitalia nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Abruzzo.

ServiziModifica

La stazione offre i seguenti servizi:

  •   Biglietteria self-service
  •   Sala d'attesa
  •   Bar

InterscambiModifica

  •   Autobus urbani e interurbani

NoteModifica


BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica